Ultime scientifiche

sabato 31 gennaio 2009

STAMINALI : AUTO-TRAPANTO DI MIDOLLO FRENA SCLEROSI MULTIPLA

Un autotrapianto di cellule staminali dal midollo osseo dei pazienti con sclerosi multipla frena il decorso della malattia o addirittura fa regredire i sintomi, almeno in parte.
Lo dimostra uno studio clinico ancora in fase iniziale, che sarà pubblicato su Lancet Neurology condotto su 21 pazienti che hanno tutti tratto beneficio dal trapianto.
La sclerosa multipla è una malattia autoimmune in cui le cellule immunitarie del paziente, le sue difese naturali, impazziscono e attaccano le fibre nervose. Non ci sono cure ma farmaci usati per rallentare il decorso - gli immunosoppressori - che spesso smettono di funzionare.
Si è visto che le cellule staminali possono ricostruire un "nuovo " sistema immunitario che non attacchi le fibre nervose.

venerdì 30 gennaio 2009

RICERCA : LE IMPRONTE DIGITALI SERVONO PER AMPLIFICARE IL TATTO

Le impronte digitali migliorano il tatto, permettono di percepire anche gli stimoli piu' piccoli.
Lo dice uno studio pubblicato da Science, condotto all'Universita' di Parigi. La trama di cerchi concentrici amplifica le vibrazioni che si generano al tatto con una supeficie e permette, tramite nervi periferici, di trasmetterle al cervello, che lo traduce in una percezione ad alta definizione.

giovedì 29 gennaio 2009

TECNOLOGIA : SKYSPARK, L'AEREO ITALIANO ECOLOGICO E INTERAMENTE ELETTRICO

Si chiama SkySpark l'aereo del futuro : ecologico ed interamente elettrico, è stato presentato ieri a Torino; il progetto infatti è il frutto del lavoro di ricercatori del Diasp del Politecnico e dell'azienda aeronautica DigiSky ed è sostenuto dalla Regione Piemonte.
Il motore è alimentato da energia elettrica generata da celle a combustibile a idrogeno e come prodotto si origina vapore acqueo. "Il nostro è un prototipo - spiega Maurizio Cheli, astronauta e pilota collaudatore - realizzato per dimostrare che cosa si può fare con le tecnologie di oggi.
Non pensiamo di commercializzarlo così com'è . Ora stiamo testando la componentistica, nei prossimi mesi assembleremo il velivolo ". Il primo volo, con lo stesso Cheli ai comandi, è previsto a giugno.

mercoledì 28 gennaio 2009

SALUTE : BENEFICI ANCHE DA ATTIVITA' FISICA BREVE MA INTENSA

Benefici per la salute derivano anche da attivita' fisica breve ma intensa.
Lo dimostra una ricerca inglese condotta dalla Heriot- Watt University, i cui risultati sono pubblicati sulla rivista BMC Endocrine Disorders.
Bastano anche solo 3 minuti di esercizi intensi per influire positivamente sulla capacita' del nostro organismo di metabolizzare gli zuccheri e i risultati si vedono gia' dopo due settimane.
Nello studio 16 maschi sedentari hanno utilizzato una cyclette per fare un breve sprint alla maggiore velocita' possibile.
Sulla base dei risultati ottenuti, i ricercatori ritengono che anche l'esercizio breve ed intenso puo' essere utile per diminuire il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari e diabete di tipo 2.

martedì 27 gennaio 2009

GEOLOGIA : ZIRCONE PIU' ANTICO ARRIVA DALLA LUNA

Il più antico zircone del Sistema Solare arriva dalla luna ed ha 4,4 miliardi di anni.
Lo rivela uno studio pubblicato online su Nature Geoscience con i risultati delle analisi condotte dai ricercatori della Curtin University of Tecnology di Perth, in Australia. Misurando gli isotopi di piombo e uranio, hanno scoperto che lo zircone si è formato 100 milioni di anni dopo la "nascita" della Luna, avvenuta 4,5 miliardi di anni fa in seguito alla gigantesca collisione tra la Terra e un pianeta delle dimensioni di Marte.

lunedì 26 gennaio 2009

TECNOLOGIA : PRESTO SEDIA A ROTELLE AUTONOMA COMANDATA DAL CERVELLO

Una sedia a rotelle autonoma, comandata dal cervello.
E' la rivoluzionaria tecnologia sviluppata dal Laboratorio di Intelligenza Artificiale e Robotica del Politecnico di Milano con l'obiettivo di ridare autonomia di movimento a chi l'ha persa o non l'ha mai avuta a causa di problemi neurologici.
Sfrutta due teconlogie : una e' quella dela robotica autonoma che permette ad un robot di andare in giro autonomamente, l'altra mira ad interpretare segnali elettroencefalografici.
"Sfrutta un interfaccia cerebrale per consentire al passeggero di comandare la sedia a rotelle senza utilizzare alcun muscolo ma solo con l'attivita' cerebrale" spiega Matteo Matteucci, ricercatore del Politecnico. Un oppotunita' preziosa per chi soffre di sclerosi laterale amiotrofica ( Morbo di Gehrig ) , paresi, sclerosi multipla e patologie della colonna vertebrale.
Al momento si tratta di un prototipo il cui sviluppo in futuro permettera' alle persone disabili non solo di muoversi all'interno degli ambienti domestici ma di circolare in ambienti aperti in sicurezza.

domenica 25 gennaio 2009

SALUTE : OGNI GIORNO UN ITALIANO PERDE LA VISTA PER USO SCORRETTO LENTI

Giovani a rischio di perdere la vista a causa del cattivo utilizzo delle lenti a contatto.
Il numero di infezioni all'occhio che portano alla perdita della vista e al trapianto di cornea sono in aumento a causa di una drastica mancanza di igiene, come lo scambio di lenti estetiche colorate tra ragazzi.
Lo denunciano gli esperti della Società Italiana Trapianti di Cornea (Sitrac), riuniti in congresso a Roma. Il dato è drammatico : ogni giorno un italiano perde la vista a causa del cattivo o errato uso delle lenti a contatto, anche perchè le infezioni hanno un esordio subdolo e sono difficili da diagnosticare e da trattare.
In Italia sono due milioni i portatori di lenti a contatto.

sabato 24 gennaio 2009

TUMORI : UE, ALLARME PREVENZIONE INSUFFICIENTE

La prevenzione in fatto di tumori e' in Europa assolutamente insufficiente, la meta' del minimo raccomandato, sebbene il cancro sia la seconda causa di morte nell'Unione europea dopo le malattie cardiovascolari.
Lo dice la Commissione europea, ricordando che tumori al seno, al cervice e al colon causano il 32% delle morti per cancro nelle donne e l'11% negli uomini e che questi dati con l'invecchiamento della popolazione sono destinati a peggiorare.
Per cercare di rimediare la Commissione ha annunciato entro il 2009 la nascita di una partnership europea per l'azione contro il cancro.

venerdì 23 gennaio 2009

RICERCA E INNOVAZIONE : UE, ITALIA SOTTO LA MEDIA

L'Italia spicca in negativo, in Europa, in fatto di innovazione e ricerca.
Lo conferma un rapporto della Commissione europea. In innovazione sono ai primi posti Svizzera, Svezia e Finlandia, seguiti da Germania, Danimarca e Regno Unito.
Invece è addirittura sotto la media il nostro Paese : arriviamo dopo Cipro, Estonia, Repubblica Ceca, Portogallo e Grecia.
Come facile immaginare, il risultato deriva da una spesa insufficiente. L'Italia nel 2006 ha impegnato in innovazione l'1,09% del pil, contro una media Ue del 1,84% .

giovedì 22 gennaio 2009

CLIMA : IN 50 ANNI PRIMAVERA ANTICIPATA DI 2 GIORNI

Per le rondini la primavera arriva prima, tant'è che negli ultimi anni hanno anticipato il loro " viaggio ".
Ma la primavera non arriva prima solo per loro : per tutti arriva quasi due giorni prima rispetto a cinquant'anni fa.
L'hanno calcolato ricercatori della University of California, Berkeley, con uno studio pubblicato sulla rivista Nature.
Piu' esattamente rispetto alla prima meta' del ventunesimo secolo, l'aumento della temperatura che segue l'inizio della primavera è risultata anticipata di 1,7 giorni.

martedì 13 gennaio 2009

COLESTEROLO : FARMACI ALLE STATINE POSSONO CAUSARE DISTURBI A VISTA

I farmaci anticolesterolo a base di statine potrebbero causare rari ma non ancora quantificati disturbi alla vista.
Come riporta la rivista Ophtalmology , uno studio della Oregon Health + Science University ha evidenziato il rischio di visione doppia e caduta delle palpebre che riduce il campo visivo : problemi collegati all'uso dei piu' comuni farmaci anticolesterolo , a base di rosuvastatina, atorvastatina e simvastatina.
Le cause potrebbero nascondersi in un altro effetto collaterale gia' riportato, l'infiammazione muscolare diffusa.

lunedì 12 gennaio 2009

USA : CESAREI ANTICIPATI IN AUMENTO MA SONO RISCHIOSI SECONDO RICERCA

Negli Stati Uniti le donne scelgono sempre più spesso il parto cesareo ma partoriscono prima della 39esima settimana con seri rischi per la salute dei nascituri .
Il limite da non anticipare è infatti la 40esima settimana. Lo sostiene una ricerca dell'università dell'Alabama pubblicata sul New England Journal of Medicine, che ha analizzato i dati relativi a 13.258 parti cesarei programmati per scelta dalla madre.
Negli Usa oggi i parti cesarei rappresentano il 31% di tutte le nascite e le madri spesso lo vogliono anticipato ma la ricerca ha evidenziato come anche pochi giorni di gestione in più abbia un effetto decisivo sulla salute dei bimbi.

domenica 11 gennaio 2009

CLIMA : STUDIO, CALCOLATA ANIDRIDE CARBONICA PRODOTTA AL PC

Ogni ricerca compiuta con il motore di ricerca "Google " produce 7 grammi di anidride carbonica, contribuendo cosi' all'innalzamento del riscaldamento della temperatura sul nostro pianeta.
Lo afferma Alex Wissner - Gross , ricercatore dell'Universita' di Harvard, citato dal giornale " Times ".
Ogni ricerca fatta su un computer " ha un impatto ben definito sull'ambiente " , ha detto il fisico . Wissner - Gross ha anche calcolato l'emissione di CO2 causata da ogni singolo uso di Internet : la navigazione su una semplice pagina produce circa 0,02 grammi di anidride carbonica per secondo, che cresce se ci sono anche foto , filmati, o animazioni.

sabato 10 gennaio 2009

FIRENZE : PRIMA COLONNINA DI RICARICA FOTOVOLTAICA PER MOTORINI ELETTRICI

La prima colonnina di ricarica fotovoltaica per motorini elettrici è in funzione da ieri al mercato di Sant'Ambrogio di Firenze.
"E' la prima postazione a Firenze ad emissione zero - ha spiegato l'assessore comunale all'ambiente Claudio Del Lungo - che, grazie ad un display, consente di misurare anche il risparmio di anidride carbonica per i kilowatt consumati ".
Il costo della colonnina è in tutto di 30 mila euro. Permette di viaggiare in scooter in totale rispetto dell'ambiente in assenza di emissione di inquinanti.
I pannelli fotovoltaici sono installati sulla superficie della pensilina del mercato.

venerdì 9 gennaio 2009

TUMORI : IL MELANOMA AGGRAVA IL RISCHIO DI ALTRE FORME DI CANCRO

Chi ha avuto un tumore alla pelle ha piu' probabilita' di sviluppare altre forme tumorali.
Lo sostiene un studio dell'universita' Qeen' s University di Belfast, pubblicato sul British Journal of Cancer .
Lo studio ha analizzato 1837 pazienti affetti da melanoma, la forma piu' aggresssiva di tumore alla pelle e 20823 pazienti con forme meno aggressive ( di tumore alla pelle ) .
Questi ultimi avevano il 57% di possibilita' in piu' di sviluppare un altro tumore, in particolare ai polmoni , rispetto al resto della popolazione. Ma il rischio raggiungeva un incremento ancora maggiore per chi aveva avuto un melanoma.

giovedì 8 gennaio 2009

ANIMALI : PESCI HANNO LUNGA MEMORIA, FINO 4-5 MESI

I pesci hanno una memoria che dura fino a 4-5 mesi.
La scoperta è di ricercatori israeliani dell'Institute of Technology Technion di Haifa e permetterà di sviluppare una nuova tecnica di pesca che evita l'uso delle gabbie spesso ritenute responsabili dell'aumento dell'inquinamento per il rilascio di azoto da parte di numerosi pesci intrappolati in una stessa area.
L'esperimento ha esposto un banco di pesci ad un suono particolare associato al rifornimento di cibo. Dopo un mese di addestramento gli animali venivano reinseriti nel mare aperto e al ripetersi del segnale rispondevano precipitandosi a prendere cibo anche a distanza di 4-5 mesi.

mercoledì 7 gennaio 2009

FUMO : DURANTE LA GRAVIDANZA FAVORISCE AGGRESSIVITA' NEI BIMBI

Le donne che fumano durante la gravidanza corrono il rischio di avere figli aggressivi , dove per aggressivita' si intendono comportamenti violenti come tirare calci o pugni, mordere e l'essere prepotenti.
Lo sostiene uno studio di ricercatori Canadesi e Olandesi , pubblicato nel Journal Development and Psychopathology.

TUMORE AL SENO : INDIVIDUATO GENE RESPONSABILE DI FORME AGGRESSIVE

Sarebbe un gene, in sigla MTDH, la causa di alcuni tumori al seno che resistono a chemioterapia e si diffondono rapidamente.
Un gruppo di scienziati americani del Cancer Institute del New Jersey ha scoperto che, nelle pazienti colpite da una forma aggressiva , le cellule del tumore avevano un numero di copie di questo gene superiore al normale. Questa mutazione genetica dunque sarebbe implicata nelle forme più violente.
La ricerca è pubblicata sulla rivista Cancer Cell ; servono altri studi a conferma dei dati scoperti e secondo i ricercatori il gene MTDH potrebbe essere coinvolto anche in altri tumori come quello alla prostata.

martedì 6 gennaio 2009

PSICOLOGIA : LAVORO, DISCIPLINA E NIENTE VIZI PER VIVERE A LUNGO

Volete vivere a lungo ? Lavorate sodo, siate disciplinati e niente vizi.
Questa e' la formula per la longevita' in grado di assicurare oltre 4 anni di vita in piu'.
Ad elaborarla sono stati alcuni scienziati dell'Universita' della California che hanno pubblicato le loro conclusioni sul'American Psicological Association Journal.
Il segreto starebbe proprio nel'assenza di vizi e dunque in serieta' e disciplina che terrebbero lontane possibili "avventatezze " come droghe ed alcol, che indubbiamente possono minare la salute.
Gli scienziati hanno appurato che si attiene a questa formula ha abitudini di vita piu' salutari e relazioni umane piu' solide e precisano che non avere vizi non significa per forza essere noiosi e privi di umorismo.

giovedì 1 gennaio 2009

INTERNET : CONGRESSO BERLINO, ALLARME SICUREZZA PER E-BANKING E POSTA

Un pericoloso buco che permette attacchi di "phishing" indisturbati, per rubare informazioni e dati sensibili .
L'allarme che ancora una volta riguarda internet arriva dal Congresso sulla sicurezza informatica 25C3 in corso a Berlino. Secondo gli esperti del Centrum Wiskunde + Informatica (CWI), del Politecnico di Eindhoven dell'EPFL in Svizzera, l'MDS, uno degli algoritmi di sicurezza usati per certificazione digitale della posta elettronica, del commercio elettronico e del banking online, ha una falla molto pericolosa.
Le pagine a rischio sono proprio quelle considerate le più sicure, quelle cioè il cui indirizzo comincia per "https" che di solito recano un lucchetto chiuso nella parte inferiore dello schermo.