Ultime scientifiche

martedì 31 marzo 2009

UNA DROGA ANTIDEPRESSIONE ? IL SALE

Di sale se ne consuma troppo e uno studio dell'Università dell'Iowa ha finalmente scoperto perche' : migliora l'umore. La ricerca pubblicata su Physiology and Behavior ha accertato che alcuni topi, tenuti a corto di cloruro di sodio, evitano di svolgere le attività considerate piacevoli.
Non provare desiderio per ciò che normalmente dà soddisfazione è un sintomo associato alla depressione. Gli esperimenti hanno riscontrato che i cambiamenti nelle attività cerebrali dei roditori in astinenza da sale sono simili a quelli dell'astinenza da droga. Perciò : quando si mangia sale nel cervello si attiva un meccanismo di piacere. Forse per questo, nonostante la dose giornaliera consigliata sia di quattro grammi, il consumo medio è circa dieci.

lunedì 30 marzo 2009

STAMINALI : CELLULE PRELEVATE DAL GRASSO DELLA PANCIA FANNO CRESCERE IL SENO

Un seno nuovo, oppure solo piu' grande, utilizzando le cellule staminali prelevate dal grasso in piu' che si trova su pancia o gambe.
La nuova e rivoluzionaria tecnica e' stata sperimentata in Gran Bretagna, al Princess Gate Hospital di Londra, su donne che avevano subito una mastectomia a causa di una tumore.
Quando il metodo sara' messo a punto, verra' utilizzato anche su pazienti che richiedono intervento per soli fini estetici. Il metodo al momento garantisce un aumento di volume modesto, secondo il chirurgo Kefah Mokbel, ma le ricerche in corso per migliorare questa tecnica potrebbero portare anche ad altre possibilita'.
Una volta inserite le staminali , il processo di crescita del seno dura alcuni mesi.

domenica 29 marzo 2009

USA : MICHIGAN, TRE RAGAZZI TROVANO OSSO DI MAMMUTH

Stavano cercando bottiglie antiche e invece hanno trovato un osso di mammuth.
L'avventura, degna di un film della Walt Disney, è capitata a tre ragazzi del Michigan di 10, 9, e 7 anni. Sebastian, Ethan e Evan stavano percorrendo un vecchio binario abbandonato alla ricerca di oggetti smarriti, quando hanno fatto l'importante scoperta. Ad accertare che si tratta dell'osso di un mammuth è stato il professore Tom Goodwin, docente di Paleobiologia della Andrews University.

sabato 28 marzo 2009

SALUTE : TE' TROPPO CALDO AUMENTA RISCHIO DI CANCRO

Bere il te' bollente, come vorrebbe la tradizione, fa molto male, potrebbe addirittura aumentare il rischio di cancro all'esofago.
Lo ha rivelato uno studioso iraniano che ha pubblicato la ricerca sul British Medical Journal.
Secondo lui il livello di temperatura pericoloso e' di 70 gradi. Ecco perche' e' consigliabile aggiungere latte freddo, come fanno molti nei Paesi occidentali, per raffreddare la bevanda abbastanza da eliminare il rischio.
L'esofago e' il tratto che porta il cibo dalla gola allo stomaco. Ogni anno mezzo milione di persone sono colpite dal cancro all'esofago e finora gli studi avevano puntato l'indice soprattutto su alcool e tabacco come fattori di rischio.
Il ricercatore di Teheran ha analizzato la popolazione che abita in una provincia settentrionale iraniana, il Golestan, che ha il piu' alto tasso al mondo di una particolare tipo di cancro esofageo, ma dove l'abitudine di fumare e bere alcool e' molto bassa.
I partecipanti all'esperimento erano invece tutti accaniti bevitori di te'.

venerdì 27 marzo 2009

CIRCONCISIONE : RIDUCE IL CONTAGIO DA MALATTIE TRASMESSE SESSUALMENTE

La circoncisione dovrebbe essere una pratica di routine per ridurre i rischi di contrarre infezioni trasmesse sessualmente.
Lo affermano gli scienziati americani dell Johns Hopkins University che hanno pubblicato il risultato dei loro studi sul New England Journal of Medicine. Hanno condotto una ricerca in Uganda su un campione di 3500 uomini seguendo la loro attività sessuale per due anni. Secondo i dati ottenuti, la circoncinsione taglierebbe dal 25% i rischi di contrarre l'Herpes e di un terzo quello di ammalarsi di Papilloma Virus, responsabile nelle donne del tumore al collo dell'utero. Avrebbe inoltre una notevole influenza, anche se non ancora precisamente quantificata, sulla riduzione del rischio di contrarre il virus dell'Hiv.

giovedì 26 marzo 2009

INTERNET : GRAN BRETAGNA VUOLE METTERE SOTTO CONTROLLO FACEBOOK

Dalla Gran Bretagna arriva una proposta destinata a suscitare polemiche : mettere sotto controllo Facebook, il sito di social network piu' diffuso e amato nel mondo, per combattere terrorismo e criminalita'.
E' questa l'idea del ministero dell'Interno britannico che sta pensando di costringere i gestori dei principali social network a raccogliere tutti i movimenti degli utenti.
Le informazioni captate su Facebook, come anche le intercettazioni telefoniche, le e-mail sospette e i profili Internet dei cittadini britannici dovrebbero poi essere raccolti complessivamente in un unico database.
La proposta britannica non e' pero' un'assoluta novita' : l'Unione europea adotto' a Marzo del 2006 un direttiva sulla preservazione dei dati del traffico internet per un anno.

mercoledì 25 marzo 2009

INTERNET : SKYPE 8% DI TRAFFICO GLOBALE, + 41% IN UN ANNO

Boom per le telefonate su internet attraverso Skype, il provider Voip che in sostanza permette di telefonare - e magari vedere persone lontane - gratuitamente, grazie ad un semplice software e alla diffusione della banda larga.
Uno studio di TeleGeografy, istituto specializzato con sede a Londra, il traffico Skype rappresenta ormai l'8% del volume globale delle comunicazioni vocali. Nel 2008 questo sistema ha fatto registrare un incremento del 41% rispetto all'anno precedente.

martedì 24 marzo 2009

TUMORI : MANGIARE CARNE ROSSA AUMENTA MORTALITA'

Sarebbe bene limitare molto il consumo di carne rossa.
Una nuova conferma sui danni che questo alimento apporta all'organismo arriva da uno studio americano, dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Washington.
Ha analizzato il comportamento di mezzo milione di persone, uomini e donne, per due anni, e visto che chi consumava piu' carne rossa ha aumentato il rischio di mortalita' per qualsiasi causa, compresi il cancro e le malattie cardiache.

lunedì 23 marzo 2009

MARE : IN CALABRIA LA PIU' GRANDE FORESTA DI CORALLO NERO DEL MONDO

La piu' vasta foresta di corallo nero al mondo è stata individuata nel Mare di Calabria.
La scoperta è stata fatta dagli studiosi marini dell'Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale Ispra, che stanno lavorando ad un progetto di studio sulla biodiversità marina.
A documentare la presenza della foresta di corallo nero piu' estesa del mondo, composta da trentamila colonie adagiate tra i 50 e i 110 metri di profondità, è stato "Rov", un robot sottomarino utilizzato per le analisi e per osservare, filmare e fotografare. Con lo stesso strumento i ricercatori hanno anche individuato nel Golfo di Lamezia cinque altre colonie di un'altra specie di corallo nero, il rarissimo "Antipathes dicotoma" che, fino ad ora, era stato trovato in soli cinque esemplari in tutto il mondo.

domenica 22 marzo 2009

SPAZIO : NUOVO PIANO A LUNGO TERMINE SARA' FIRMATO ENTRO LUGLIO

Un nuovo piano spaziale nazionale, il primo a lungo termine con una previsione di 10-15 anni, verra' firmato il prossimo 31 luglio.
Il progetto e' in sinergia con il ministero della Difesa. Enrico Saggese, commissario straordinario dell'Agenzia Spaziale Italiana, ha dichiarato che il piano sara' importante anche dal punto di vista della formazione, necessaria soprattutto nel settore delle applicazioni relative all'osservazione della Terra con sistemi radar.
Il piano avra' molti punti in comune con la Difesa, sfruttando tutte le possibili sinergie.

sabato 21 marzo 2009

UTERO : NOVITA' SULL'ENDOMETRIOSI

In tutto il mondo colpisce circa 150 milioni di donne. E' un disturbo che porta il tessuto interno dell'utero ( endometrio ) a uscire dalla sua sede naturale, creando spesso problemi di fertilita'.
Durante un Congresso scientifico, da poco concluso a Roma, si e' dimostrato che l'endometriosi e' presente nel feto alla sedicesima settimana di gravidanza.
Gia' nella vita intrautrina sono state trovate cellule dell'endometrio fuori dall'utero.

venerdì 20 marzo 2009

SANITA' : EUROPEI IN SALUTE E SEMPRE PIU' LONGEVI

Aumento dell'aspettativa di vita,ridotta mortalità infantile, controllo delle malattie infettive e riduzioni delle morti per malattie cardiovascolari : negli ultimi decenni lo stato di salute dell'Unione Europea è migliorato e ha portato ad un significativo aumento dell'aspettativa di vita. Nel periodo 1995-2005 è cresciuta di tre anni : per gli uomini è salita a 75,5 anni, e per le donne a 81,6. Sono i dati emersi da "Engloreh 2007" progetto co-finanziato dall'Unione Europea, coordinato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali e dall'Istituto Superiore di Sanità che li ha presentati oggi a Roma.
In questo quadro l'Italia si colloca bene, nel gruppo di testa, con Svezia Francia e Finlandia per quanto riguarda l'aspettativa di vita femminile e con Svezia Olanda per quella maschile.
L'Europa è battuta solo dal Giappone, che resta la nazione piu' longeva con un'aspettativa di vita di 78,5 anni per gli uomini e di 85,5 anni per le donne .

giovedì 19 marzo 2009

DINOSAURI : SCOPERTO IN CINA ANTICO FOSSILE CON LE PENNE

Una nuova scoperta in Cina potrebbe rivoluzionare l'idea che, fino a questo momento, ci eravamo fatti dell' aspetto dei dinosauri.
E' stato trovato, infatti, un fossile di dinosauro che presenta tracce di penne come quelle degli uccelli.
Prima di questa scoperta gli esperti pensavano che i dinosauri pennuti fossero comparsi circa 150 milioni di anni fa, ma ora si deve ipotizzare che le penne siano apparse precedentemente.
Si e' aperta quindi la questione se un numero piu' ampio di specie di dinosauro siano state ricoperte di simili piume.
I dettagli della scoperta , fatta da un team di ricercatori dell'Istituto di Geologia dell'Universita' di Bejing, sono stati pubblicati sulla rivista Nature.
Gli scienziati hanno descritto i filamenti ritrovati sul fossile di un dinosauro battezzato "Tianyulong confuciusi " come " protopenne " .

mercoledì 18 marzo 2009

ZANZARE : PER FERMARLE UN LASER STUDIATO PER LE GUERRE STELLARI

Una nuova tecnologia in grado di eliminare zanzare a colpi di laser è stata messa a punto in un laboratorio di ricerca americano a Bellevue.
L'hanno realizzata astrofisici che ai tempi della Guerra Fredda erano impegnati a studiare sistemi di difesa migliori per proteggere gli Usa dall'eventuale attacco di missili sovietici. Oggi quelle ricerche sono usate in un altro tipo di prevenzione : difendere l'uomo dalle zanzare che causano la malaria per la quale muore circa un milione di persone l'anno.
Le zanzare possono essere abbattute a colpo di laser, nell'ambito di un programma gestito da un computer sensibile, capace di rilevare e distinguere una zanzara a decine di metri di distanza e "bruciarla" all'istante, basta un lampo di laser.

martedì 17 marzo 2009

AIDS : IL 3 % DEI RESIDENTI A WASHINGTON HA IL VIRUS

Piu' del 3 % dei cittadini di Washington ha il virus dell'Aids.
Il dato allarmante e' emerso da uno studio e gia' le autorita' locali hanno annunciato l'intenzione di avviare al piu' presto una campagna di prevenzione.
Lo studio mostra che il 76 % delle persone infettate e' afro-americano, il 70 % e' maschio, il 70 % ha piu' di 40 anni.
Negli Stati Uniti una percentuale del 1 % e' gia' considerata soglia di un'epidemia grave, il 3 % quindi e' una dato drammatico, piu elevato di alcune zone dell'Africa e pari a quello di Uganda e di alcune areee del Kenya.

lunedì 16 marzo 2009

ALIMENTAZIONE : VEGETARIANI PIU' PROTETTI CONTRO IL CANCRO

La dieta vegetariana è un aiuto contro il cancro.
Lo suggerisce una ricerca britannica condotta su 52.700 persone, uomini e donne, che però fa emergere anche un dato che ha stupito gli stessi ricercatori : tra i vegetariani hanno infatti rilevato un aumento dell'incidenza di tumore colorettale, una forma che invece viene normalmente associata al consumo di carne rossa.
La ricerca è iniziata nel 1990 ed ha suddiviso i partecipanti in mangiatori di carne rossa, mangiatori di pesce, vegetariani e vegani (chi non mangia alcun derivato animale) : si è evidenziato appunto un'incidenza significativamente più bassa di tutti i tumori nei vegetariani e in chi mangiava pesce, rispetto a chi mangiava carne. Tuttavia, per il tumore colorettale tale tendenza si è invertita. Lo studio è pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition.

domenica 15 marzo 2009

RESPIRO : PEGGIORA QUANDO FA MOLTO CALDO

Uno studio, durato 3 anni e condotto in 12 citta' europee, ha dimostrato quello che molti avevano gia' provato sulla propria pelle.
Quando c'e' afa e' piu' difficile respirare, per questo si registra il record di ricoveri per problemi alle vie aeree.
Sembra che ogni grado in piu' rispetto all medie stagionali faccia aumentare del 4 % le persone che vanno al pronto soccorso perche' respirano male.
Questo incremento, invece, non e' cosi' netto per altri problemi, come disturbi al cuore o al sistema neurovascolare.

sabato 14 marzo 2009

DENTI : UN GENE LI FA RICRESCERE

Dentiere e protesi presto in pensione ? Lo promettono gli studiosi dell'Oregon University (Usa) che hanno scoperto un gene per riprodurre lo smalto dei denti, la sostanza che ricopre la dentatura e che se viene attaccata dalla carie non viene più riprodotta dall'organismo.
Ctip2, questo il nome del gene, per ora è stato sperimentato solo sui topolini ed è ancora presto per pensare che diventi il sostituto del dentista. Anche se lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica "Pnas", fa ben sperare.

venerdì 13 marzo 2009

ALZHEIMER : SCOPERTA PROTEINA MUTATA, IN VITRO FERMA LA MALATTIA

L'Alzheimer e' causata dall'accumulo nel cervello di un frammento proteico denominato beta-proteina, che aggregandosi genera depositi insolubili, le placche amiloidi.
Ora un team di ricercatori italiani degli istituti Neurologico Besta di Milano e farmacologico Mario Negri di Milano, hanno identificato una forma mutata di questa beta - proteina che, in vitro, si lega alla beta- proteina normale e blocca la formazione di placche amiloidi, e quindi lo sviluppo della malattia.
L'importante scoperta , a cui hanno collaborato anche ricercatori dell'Universita' di Milano e il Nathan Kline Institute di Orangeburge ( New York ), e' pubblicata su Science.
I risultati dello studio aprono una nuova prospettiva terapeutica dell'Alzheimer.

giovedì 12 marzo 2009

FISICA : NANOFLUIDI "INTELLIGENTI" PER IL TRASPORTO DEL CALORE

I nanofluidi possono essere usati come "materiale intelligente", in grado di funzionare come una valvola di calore e controllare così i flussi di energia termica.
Lo dimostra uno studio del dipartimento di Fisica dell'Università degli Studi di Milano, in pubblicazione su "Physical Review Letters" del 13 Marzo. Lo studio evidenzia che il nanofluido può essere configurato facilmente in uno stato "off", nel quale conduce scarsamente il calore, oppure in uno stato "on", nel quale la dissipazione di calore è più efficiente.

mercoledì 11 marzo 2009

INTERNET : ATTIVI NUOVI DOMINI ".TEL"

Sono da ieri attivi decine di domini internet ".tel", che di fatto creano la prima directory telefonica globale del mondo.
Lo ha annunciato con un comunicato la Telnic, l'operatore britannico di registri dei nuovi domini che si rivolge a privati e aziende. Il servizio consentirà di ampliare la possibilità di ogni persona che si trovi a dover condividere e reperire contatti personali e professionali.

martedì 10 marzo 2009

CERVELLO : SCOPERTA L'ORIGINE DELLA FEDE IN DIO

Scoperta nel cervello l'origine della fede in Dio.
La ricerca e' stata condotta dal dipartimento di Neuroscienze cognitive degli istituti di Sanita' americani di Bathesda.
Nel team c'e' anche l'italiana Giovanna Zampone. Lo studio e' stato condotto proponendo ad un gruppo di volontari alcune affermazioni riguardanti la fede e studiando la reazione del loro cervello con la risonanza magnetica funzionale.
Si sono attivate quindi aree neurali dislocate nel lobo temporale e coinvolte con pensiero, linguaggio, immaginazione.
Gli scienziati hanno cosi' accertato che la fede utilizza reti neurali normalmente usate per l'elaborazione di concetti semantici astratti, per l'immaginazione e per l'emotivita'.
Inoltre l'elaborazione di concetti riguardanti la fede dipende dall'interazione cognitivo- emotiva all'interno del centro delle emozioni, l'insula.
I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Pnas.

lunedì 9 marzo 2009

CATARATTA : FA BENE CORRERE

Non fa bene solo ai muscoli e alla linea.
La corsa è un'alleata preziosa per prevenire la cataratta e la degenerazione maculare legata all'età.
Lo sottolineano due studi condotti dall'Università della California su 41.000 persone.
La prima ricerca dimostra che chi corre 64 km alla settimana ha una probabilità di contrarre la cataratta del 35% inferiore a chi si limita a 16 km.
Il secondo studio è concentrato sulla degenerazione maculare : chi percorre più di 4 km al giorno riduce di oltre il 40% i rischi di soffrirne, rispetto a chi si ferma sotto quota 2 km.

domenica 8 marzo 2009

LEUCEMIA : UN AIUTO DALL'ARSENICO

Un veleno buono. La scoperta arriva da un gruppo di scienziati cinesi, che ha curato 85 malati di leucemia, per cinque anni , con un mix composto da arsenico e vitamina A.
Come testimonia la ricerca, pubblicata dalla rivista scientifica " Proceeding of the national academy of sciences ", il tumore e' andato in remissione e le persone non hanno avuto ripercussioni su cuore e polmoni, perche' i livelli di veleno presenti nell'organismo sono sempre rimasti sotto i livelli di sicurezza durante il trattamento.

sabato 7 marzo 2009

SESSO: NOVITA' SULLA LIBIDO DELLE DONNE

Il desiderio sessuale delle donne si spegne quando le aree del cervello legate all'attenzione, alla razionalita' ed al controllo delle emozioni si attivano eccessivamente .
Lo hanno scoperto i neuroscienziati della Stanford University che hanno pubblicato la loro ricerca su Neuroscience.
Sottoposte a stimoli sessuali le donne che soffrono di un forte calo del desiderio mettono in attivita' aree neurali legate all'attenzione ed al controllo e sopiscono le aree piu' emotive , inibendo in questo modo, probabilmente, il desiderio sessuale.
Invece nelle donne che vivono normalmente la sessualita' si attiva piu' intensamente la corteccia entorinale, legata alla memoria che forse collega i video a ricordi sessuali.
Secondo quanto riferito dagli studiosi il calo del desiderio e' la disfunzione sessuale piu' diffusa tra le donne tra i 18 ed i 59 anni.

venerdì 6 marzo 2009

SPAZIO : PRONTA AL DECOLLO KEPLERO, NAVICELLA ALLA RICERCA DI PIANETI COME LA TERRA

Decollerà domani alle 4 (ora italiana ) da Cape Canaveral la navicella Nasa Keplero.
Munita di un telescopio di ricerca scandaglierà lo spazio per tre anni e mezzo alla ricerca di pianeti simili alla Terra.

giovedì 5 marzo 2009

INTERNET : BOOM DI YOUTUBE, CENTO MILIONI DI CONTATTI A GENNAIO

Record di visitatori in Gennaio per il sito YouTube, che ha raggiunto 100 milioni di contatti unici, secondo il sito specializzato comScore.
Il numero totale di video visionati negli Usa e' aumentato del 4 % in Gennaio rispetto al Dicembre 2008, attestandosi a 14,8 miliardi , e questa crescita, secondo comScore, sarebbe per il 91 % da attribuirsi a YouTube.

mercoledì 4 marzo 2009

INFLUENZA : PIU' FORTE SE PIOVE POCO

E' dovuta ad un virus, che vive più a lungo quando fa freddo e l'umidità è poca.
Per questo i mesi più a rischio per ammalarsi di influenza sono Gennaio e Febbraio, quando le temperature scendono spesso sotto lo zero, ma le piogge sono minori rispetto ad altri periodi dell'inverno o dell'autunno.
Lo dimostra uno studio dell'Università dell'Oregon (Usa), pubblicato sulla rivista scientifica Pnas. Non a caso, quando il clima è freddo-asciutto, ci sono più malati di influenza, ed è più facile che il virus si trasmetta da una persona all'altra, favorendo ulteriormente la diffusione della malattia.

martedì 3 marzo 2009

IMPOTENZA : DA GAS SOLFATARE POSSIBILE CURA

L'idrogeno solforato, componente del gas delle solfatare e di molte acque termali, in futuro potrebbe curare l'impotenza.
Ricercatori dell'Universita' Federico II di Napoli in collaborazione con Louis Ignarro, professore di Farmacologia presso la University of California di Los Angeles e Nobel per la Medicina nel 1998, hanno scoperto che nei topi, somministrato localmente, l'idrogeno solforato stimola l'erezione mentre in vitro in tessuto di pene umano determina una vasodilatazione.
La scoperta e' pubblicata su Pnas, la Rivista dell'Accademia Americana delle Scienze, e dimostra il coinvolgimento dell'idrogeno solforato come mediatore nei meccanismi alla base dell'erezione.

lunedì 2 marzo 2009

GENETICA : STAMINALI PLURIPOTENTI RIPROGRAMMATE IN MODO SICURO SENZA VIRUS

Una nuova tecnica promette maggior sicurezza per produrre cellule staminali pluripotenti non ottenute da embrioni, perchè non utilizza virus. A metterla a punto sono stati due laboratori di ricerca, uno britannico e uno canadese. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Nature.
Fino ad oggi le cellule staminali adulte venivano fatte regredire allo stato di staminali pluripotenti, in grado di trasformarsi in qualsiasi tessuto umano, con una tecnica che prevedeva l'uso di virus. Questi, benchè resi inoffensivi, potevano comunque causare anomalie nello sviluppo delle cellule. Nella nuova modalità i quattro geni capaci di fare regredire le cellule adulte in staminali sono stati inseriti utilizzando, anzichè un virus, uno speciale vettore molecolare chiamato "piggyBac" : si tratta di una sequenza di materiale genetico capace di spostarsi da una posizione all'altra nel genoma.

domenica 1 marzo 2009

TESTICOLI : A RISCHIO CON GLI SPINELLI

Lo studio e' stato condotto su 369 uomini, tra i 18 e i 44 anni.
Chi fa un consumo abituale di spinelli ha il doppio delle possibilita' di soffrire di tumore ai testicoli , rispetto ai coetanei che non hanno mai usato marijuana.
Lo dimostra una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Cancer ed effettuata dagli esperti del Cancer research center di Seattle ( Usa ) , i quali hanno verificato anche come i danni siano peggiori se si inizia a fumare da adolescenti.