Ultime scientifiche

giovedì 31 dicembre 2009

INFLUENZA A : OMS, "NON BISOGNA ABBASSARE LA GUARDIA"

Il direttore generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Margaret Chan, ha invitato a non abbassare la guardia contro l'influenza AH1N1 .
Secondo la dottoressa Chan : "E' troppo presto per affermare che si è superato il picco della pandemia a livello mondiale", ha dichiarato Chan, perchè questo è vero solo per il Nord America.
Per il resto del mondo "occorre restare prudenti e osservare l'evoluzione della pandemia dai sei ai prossimi dodici mesi prima di cantare vittoria ".
Finora i morti per il virus accertati sono oltre 12.000 .

mercoledì 30 dicembre 2009

ASTRONOMIA : LA NOTTE DI CAPODANNO CI SARA' LA "LUNA BLU"

Nella notte di Capodanno sarà visibile il famoso fenomeno della "Luna blu" .
Non accade, quindi, solo nelle canzoni, ma si tratta di una vera e propria manifestazione astronomica che non si verificava da vent'anni, secondo gli astronomi dell'Università olandese di Groningen . Tuttavia, non si tratta di un fenomeno che abbia a che fare con il colore del nostro satellite : per "Luna blu" si intende, infatti, l'avere due lune piene nello stesso mese, evento in effetti raro . L'ultima luna piena risale allo scorso 2 dicembre e lo sarà di nuovo la notte di San Silvestro, almeno per chi osserva il cielo da Europa, Africa e America .

martedì 29 dicembre 2009

I CAPELLI BIANCHI? COLPA DEL DNA

I capelli bianchi, nemici giurati delle donne e segno di fascino nell'uomo, sarebbero una diretta conseguenza di una caratteristica genetica .
Uno studio dimostra che i responsabili dei capelli bianchi non sono ne' lo stress ne' la vecchiaia e men che mai la paura : la ricerca, che ha visto coinvolte 200 coppie di gemelle monozigoti ed eterozigoti, ha dimostrato che l' "invecchiamento" del colore dei capelli è nel Dna .
L'unica "consolazione" è che studiando il patrimonio genetico si potrebbe scoprire quando spunterà il primo capello bianco così da arrivare preparati al momento .

lunedì 28 dicembre 2009

SIGARETTE : RICETTACOLO DI BATTERI

Il fumo è dannoso per i polmoni e per il sistema cardiovascolare ma può trasformarsi anche in un veicolo di batteri e agenti patogeni : è la scoperta di un gruppo di ricercatori americani che ha analizzato quattro marche di sigarette e registrato la presenza di batteri con infezioni alla bocca e alle vie respiratorie . La provenienza di batteri sarebbe legata alle fasi di produzione : la contaminazione delle sigarette, infatti, potrebbe avvenire dalla coltivazione alla raccolta del tabacco sino a lavorazione e impacchettamento .

domenica 27 dicembre 2009

EPATITE C : SPERANZE DA UN NUOVO FARMACO

Nel mondo sono circa 170 milioni le persone colpite da epatite C, ma oggi un nuovo farmaco, testato per 12 settimane sugli scimpanzè, sembra dimostrare efficacia.
L'innovativa molecola (Spc3649), che è stata data agli animali nella dose più alta (5 mg), avrebbe ridotto di ben 350 volte la concentrazione del virus sia nel fegato che nel sangue, impedendone così la riproduzione.
Il medicinale agisce bloccando un piccolo Rna prodotto dal fegato, fondamentale per la proliferazione del virus dell'epatite C.
Agli studi sugli scimpanzè sono seguite sperimentazioni sull'uomo. Se gli esiti dei test saranno positivi, in futuro questo nuovo farmaco potrebbe sostituire l'interferone (che blocca la replicazione dei virus), usato attualmente come rimedio principale contro l'epatite C .
L'Spc3649 ridurrebbe la resistenza ai farmaci, molto diffusa in questa tipologia di malati .

sabato 26 dicembre 2009

APPENDICE : PROTEGGE I BATTERI BUONI

Per molti anni è stata considerata inutile, ma oggi uno studio condotto dai ricercatori della Duke University (Usa) riabilita questo piccolo prolungamento dell'intestino crasso, noto a tutti come appendice . Finora se ne parlava solo nei casi in cui un'infiammazione o il rischio di perforazione mettevano al rischio la salute, tanto da renderne necessaria l'asportazione chirurgica . Ora invece gli studiosi hanno individuato il ruolo chiave dell'appendice : è il rifugio dei batteri buoni che popolano l'intestino . Nei casi di infezioni o di forti diarree, infatti, questi microrganismi sono protetti e riescono a riprodursi .

venerdì 25 dicembre 2009

PAURA DI AVER PAURA : QUANDO DIVENTA PATOLOGIA

Secondo un recente studio della Pennsylvania State University, condotto su un campione di studenti 19enni, è emerso che i soggetti particolarmente ansiosi manifestano una maggiore attitudine a sintomi di natura depressiva .
Secondo i ricercatori il problema non risiede nella manifestazione dell'ansia ma nell'aspettativa della crisi che genera una sorta di paralisi emotiva e a volte anche fisica, che precede l'ansia vera e propria .

giovedì 24 dicembre 2009

ASTRONOMIA : SCOPERTO COME LE STELLE "RINGIOVANISCONO"

Una ricerca italiana è riuscita a spiegare perchè alcune stelle si mantengono "bambine" nonostante si trovino in regioni della Via Lattea popolate soltanto da stelle molto anziane .
Il segreto sembra essere in due meccanismi . Le due stelle anziane possono entrare in collisione fondendosi fra loro, oppure possono ringiovanire per una sorte di cannibalismo : una delle due risucchia l'altra fino a divorarla del tutto . In entrambi i casi il risultato è una stella di energia e dimensioni maggiori e dall'aspetto più giovane . Lo studio, pubblicato su Nature, è stato condotto presso l'Università di Bologna .

mercoledì 23 dicembre 2009

CI RENDE PIU' FELICE UNA BUONA PSICOTERAPIA O UNA VINCITA MILIONARIA ?

Il benessere economico rende sereni ma da un recente studio dell'Università di Warwick sembra arrivare la conferma che non è il denaro a fare la felicità : il segreto del benessere è sentirsi in pace con se stessi.
Secondo i ricercatori, infatti, la società sopravvaluta il benessere economico a discapito della salute e dell'equilibrio psicofisico : per gli studiosi investire circa 900 euro per una efficace psicoterapia vale la stessa felicità che si otterrebbe con una vincita di 28mila euro .

martedì 22 dicembre 2009

SICUREZZA AL VOLANTE : PASSA ANCHE DALLA VISTA

Alcol, droga, stanchezza e spericolatezza sono tra le principali cause di incidenti stradali in Italia ma oltre a questi anche un altro fattore gioca un ruolo fondamentale per la sicurezza al volante : la vista .
Secondo una recente ricerca dell'Università Bicocca di Milano condotta su un campione di 1.000 soggetti, un automobilista su tre è miope o ha problemi alla vista . Gli esperti sottolineano che gli attuali esami della vista richiesti dalla legge sono forse inadeguati .

lunedì 21 dicembre 2009

ALLERGIE : POSSONO AUMENTARE CON L'INTRODUZIONE TARDIVA DI ALCUNI ALIMENTI

Ritardare l'introduzione di alcuni alimenti nella dieta di un bambino, con lo scopo di prevenire le allergie, potrebbe rivelarsi controproducente .
La scoperta è di uno studio finlandese condotto su 994 bambini che avevano partecipato ad uno studio sulla prevenzione del diabete . Dai risultati, infatti, è emerso che all'età di cinque anni il 17% dei bambini esaminati ha sviluppato allergie, il 23 % è risultato sensibile ad alcuni allergeni inalati, il 12% era intollerante al latte di mucca, il 9% alle uova, il 5% al grano e l'1% al pesce .

domenica 20 dicembre 2009

AMI LA MUSICA ? E' SCRITTO NEL DNA

Il genere musicale che prediligiamo sarebbe dettato dalla genetica.
L'insolita scoperta è il risultato di uno studio svolto dai ricercatori del King's College di Londra su 4.000 gemelli di cui è stato vagliato il grado d' influenza dei fattori genetici sulle preferenze discografiche.
Il Dna, insomma, sembrerebbe condizionare il gusto per alcuni generi di melodia : al primo posto la classica, il pop e l'hip - hop con il 53%, seguita dall'amore per il jazz, soul e blues (46%) e, infine, il country e il folk (24%).
Studiosi hanno precisato che le influenza del Dna si riducono con il passare del tempo, perchè lasciano il posto alle esperienze individuali.
Al di sotto dei 50 anni i geni contano di più dei fattori ambientali, mentre al di sopra le influenze esterne condizionano i gusti fino al 60%.

sabato 19 dicembre 2009

VAMPATE : COLPA DI DUE PROTEINE

I fastidi tipici della menopausa, come vampate di calore e osteoporosi, dipenderebbero, secondo uno studio dell'Istituto di Biotecnologie molecolari dell'Accademia austriaca di Vienna, da due proteine (chiamate Rankl e Rank) che esercitano un ruolo fondamentale sulle ossa.
Non solo. La ricerca pubblicata su "Nature", spiega anche che tali proteine, presenti in un tipo di cellule cerebrali (astrociti) favorirebbero il controllo della febbre (e quindi anche delle vampate).
Al momento, sono in fase di sviluppo gli anticorpi anti - Rankl per la cura di varie malattie delle ossa, tra cui proprio l'osteoporosi .

venerdì 18 dicembre 2009

UOMO : GLI ANABOLIZZANTI FANNO VENIRE IL SENO

I patiti del bodybuilding alzino la guardia se non vogliono rischiare di ritrovarsi i pettorali gonfi come un seno femminile .
I ricercatori del Singleton Hospital di Swansea (GB) lanciano l'allarme sul pericolo di "pompare" i muscoli con sostamze anabolizzanti o integratori : sono in aumento i casi di ginecomastia (anomalo sviluppo delle mammelle nell'uomo) .

giovedì 17 dicembre 2009

INTELLIGENZA E FORMA FISICA : SONO LEGATE A DOPPIO FILO

Una ricerca condotta su oltre un milione di uomini svedesi, nati tra il 1950 e il 1976, ha dimostrato un collegamento tra intelligenza e buona salute del sistema cardiovascolare ma non tra forza di muscoli e maggiore intelligenza.
I dati sono stati analizzati anche alla luce del contesto familiare e delle conquiste sociali ed economiche ottenute. Secondo i ricercatori, dunque, mantenere in buona salute il sistema cardiovascolare è indispensabile per un ottimale sviluppo delle funzioni cognitive.

mercoledì 16 dicembre 2009

FUMO : FORSE NEL 2012 VACCINO ANTI-SIGARETTE

Nel 2012 ci si potrà vaccinare contro il vizio di fumare sigarette .
Lo promette l'azienda che sta producendo e testando il farmaco anti-nicotina che combatte l'assuefazione dei fumatori più incalliti . Ad ottobre 2009 sono stati avviati due studi di sperimentazione sull'uomo che intereassano rispettivamente 1.000 e 600 pazienti tra i 18 e i 65 anni, fumatori di almeno 10 sigarette al giorno . Lo studio di fase finale sarà completato entro il 2011 .

martedì 15 dicembre 2009

FUMATORI : QUELLI DEL PRIMO MATTINO SONO PIU' A RISCHIO

Una ricerca condotta presso la Penn State College of Medicine, su 352 fumatori abituali ma in buona salute, ha concluso che le persone che fumano di prima mattina appena alzati hanno nel sangue una maggiore concentrazione di cotonina, una sostanza prodotta dalla trasformazione della nicotina nell'organismo, che rappresenta un marker del rischio del tumore ai polmoni.
Lo studio dimostrerebbe, dunque, una relazione tra il vizio del fumo e le cattive abitudini associate, con il rischio di sviluppare un carcinoma polmonare.

lunedì 14 dicembre 2009

FERITE : STOP ALLA TROPPA IGIENE

Al contrario di quanto si pensava, non è bene disinfettare minuziosamente ogni minimo graffio od escoriazione. A rivedere le norme della corretta igiene per la ricicatrizzazione delle ferite, è uno studio condotto dall'Università di San Diego . La ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica "Nature medicine", infatti, ha scagionato i batteri che abitano la superficie della pelle, dimostrando la loro azione protettiva . Gli scienziati spiegano che i microbi, in particolare gli stafilococchi, sono in grado di proteggere dalle infiammazioni che possono verificarsi dopo una ferita .

domenica 13 dicembre 2009

ANEURISMA : ATTENZIONE AL MAL DI TESTA SENTINELLA

Attenzione alla cefalea insolita ed improvvisa, perchè può essere la spia di un'aneurisma cerebrale (una malformazione delle arterie del cervello) di cui sono portatori 2 italiani su 100.
L'avvertimento arriva dai neurologi riunitisi in un recente convegno tenutosi a Torino.
Ogni anno circa 8.000 aneurismi rischiano di rompersi, scatenando un'emorragia nello spazio subaracnoideo (intorno al cervello), che può provocare disabilità o morte.

sabato 12 dicembre 2009

TWITTER : DA IERI E' ANCHE IN ITALIANO

Da ieri Twitter cinguetta anche in italiano .
Il sito di microblogging ha infatti tradotto la sua interfaccia nella nostra lingua, la quinta a sbarcare sul social network dopo l'inglese, francese, spagnolo e giapponese . Twitter ha annunciato la novità sul suo blog, dove ha ricordato la presenza sul microblog di alcuni "twitter" nostrani (da Laura Pausini al giornalista Beppe Severgnini, fino a Linus e agli speaker di Radio Deejay) .

venerdì 11 dicembre 2009

SALUTE : IL RADON UCCIDE PIU' DEL FUMO PASSIVO

L'esposizione domestica al radon (gas radioattivo pesante sprigionato dal terreno) causa circa il 9% delle morti per tumore del polmone : molto più del fumo passivo, che causa lo 0,5% dei casi di tumore al polmone nell'uomo e del 4,6% dei casi di tumore nelle donne.
Lo dice la " Relazione sullo stato sanitario dell'Italia 2007 - 2008 ", presentata ieri a Roma.
L'esposizione al radon nelle abitazioni aumenta in modo statisticamente significativo ed il rischio di tumore polmonare è proporzionale al livello di esposizione.
I casi di morte per cancro polmonare attribuibili al radon in Italia sono circa 3mila all'anno (da 1.000 a 5.000 : circa il 2% del totale delle vittime annuali del cancro), la maggior parte dei quali tra i fumatori, a causa degli effetti sinergici radon -fumo .

giovedì 10 dicembre 2009

MENINGITE : IN ITALIA CASI IN CALO DEL 70% GRAZIE AL VACCINO

In soli tre anni in Italia i casi di meningite sono diminuiti del 70% : dai 350 del 2000 ai 108 del 2008 . Il risultato è stato raggiunto grazie alle raccomandazioni sulla vaccinazione contro il meningococco C . Lo dicono i dati dell'Istituto superiore di Sanità . In Italia ci sono prevalentemente due ceppi di meningite, il meningococco B e C . Per quest'ultimo è disponibile un vaccino, mentre rimane ancora aperto il fronte relativo al ceppo B . Anche per questo ceppo, però, è in atto la messa a punto di un nuovo vaccino . L'infezione da meningococco ha un'evoluzione molto rapida ed è spesso causa di decesso . In particolare, la mortalità è alta in alcune fasce di età : il 20% dei decessi colpisce soggetti da 1 a 4 anni e il 25% da 5 a 14 anni .

mercoledì 9 dicembre 2009

CLIMA : MANCA IL CIBO, GLI ORSI DIVENTANO CANNIBALI

Gli orsi diventano cannibali. Così dicono gli scienziati che osservano il loro comportamento. A causa del riscaldamento climatico i ghiacci si sciolgono e per gli orsi è difficile cacciare le prede. Per questo sarebbero costretti al cannibalismo. Lo testimoniano anche alcune immagini, scattate nella Baia di Hudson, in Canada, nelle quali si vede un orso adulto portare tra le fauci la testa mozzata di un cucciolo, ucciso poco prima. Solo quest'anno, nella riserva di Manitoba , i ricercatori hanno registrato otto casi di cannibalismo .

martedì 8 dicembre 2009

LEGAMENTI E GINOCCHIA : A RISCHIO PER GLI SPORTIVI DI MEZZA ETA'

L'esercizio fisico fa bene alla salute ma è necessario non esagerare, soprattutto se non si è allenati e si è un pò avanti con gli anni.
Uno studio condotto presso l'Università della California ha concluso che il rischio aumenta per le persone tra i 45-55 anni, normopeso, classificati come gli "sportivi della domenica", per i quali sono maggiori i traumi alle ossa e alle articolazioni.
Gli studiosi suggeriscono di dedicarsi ad attività meno rischiose quali il nuoto e la bicicletta.

lunedì 7 dicembre 2009

CLIMA : LA CO2 HA EFFETTI PEGGIORI, SECONDO STUDIO INGLESE

L'effetto sul clima della CO2 è ben peggiore di quanto comunemente non si creda.
Gli esperti dell'Università di Bristol hanno verificato che la Terra è il 30-50% più sensibile del previsto alle emissioni di anidride carbonica. Gli esperti hanno considerato i dati di temperatura ricostruiti relativamente a 3,5 milioni di anni fa confrontandoli con le temperature previste per quel periodo in base ad un modello climatico che tiene conto della concentrazione di anidride carbonica, la quale allora era relativamente alta. Ma le temperature ricostruite con le analisi di sedimenti oceanici non combaciono con quelle previste in base alla concentrazione di CO2 di quel periodo. Come mai il modello non quadra ? Perchè, ha spiegato il climatologo, non tiene conto degli effetti indiretti della CO2 sul clima. Cambiamenti nelle terre e nei ghiacci tendono a causare ulteriore riscaldamento del pianeta, insomma ad amplificare il problema.

domenica 6 dicembre 2009

MORBO DI ALZHEIMER : NUOVE SPERANZE DA UN GENE

Una ricerca dell'Istituto Besta e del Mario Negri (entrambi a Milano) con l'Istituto Nathan S.Kline di New York apre una nuova possibilità per la cura delle forme più diffuse dell'Alzheimer.
Gli scienziati che hanno presentato gli esiti dello studio al recente Congresso della Società italiana di neurologia, hanno individuato una mutazione del gene APP(A673V), uno dei fattori scatenanti della malattia.
In pratica, la variazione si trasmetterebbe ai figli solo se presente sul gene di entrambi i genitori.
Se ereditata da uno solo, invece, proteggerebbe nei confronti della malattia.

sabato 5 dicembre 2009

LONGEVITA' : IL SEGRETO E' NEL DNA

Il segreto di una vita lunga più di cento anni ed in salute risiederebbe in alcune varianti genetiche della "telomerasi ", un enzima che gioca un ruolo determinante nell'invecchiamento.
E' questo il risultato di una ricerca, pubblicata sulla rivista "Pnas", svolta dagli studiosi dell'Albert Eistein College of Medicine di New York.
Gli scienziati hanno studiato il DNA di un gruppo di persone la cui età media era di 97 anni, scoprendo che i più longevi presentano una mutazione della telomerasi, ereditata dagli avi e passata alla discendenza : un gene mutante contribuisce in pratica a conservare la lunghezza dei telomeri, nonostante le cellule invecchino con il tempo.

venerdì 4 dicembre 2009

INFLUENZA A : PER FAZIO PICCO IN DISCESA

"Il picco è sceso ma non possiamo escluderne altri, il consiglio è comunque quello di vaccinarsi".
Il viceministro alla Salute Fazio, a margine della Conferenza Stato-Regioni, parla dell'influenza A .
"Nell'ultima settimana i casi sono stati 400mila contro i 700mila della settimana precedente, il picco è in discesa in tutte le regione tranne in Sardegna e Friuli, la mortalità rimane bassissima : intorno allo 0,003% . Entro il 15 dicembre arriveremo a 15 milioni di dosi di vaccino" ha aggiunto Fazio.

giovedì 3 dicembre 2009

RABBIA REPRESSA : FA MALE AL CUORE

Gli uomini che non esprimono la loro rabbia dopo aver subìto un torto sul lavoro corrono maggiori rischi di essere colpiti da un attacco cardiaco.
Lo dimostra uno studio svedese condotto su 2.755 impiegati di sesso maschile in buono stato di salute, ai quali è stato chiesto in quali rapporti fossero con i rispettivi superiori e con quale spirito vivessero le ore lavorative e gli eventuali conflitti.
Secondo i ricercatori non esternare le emozioni forti ha implicazioni sull'equilibrio psicofisico delle persone perchè produce tensioni fisiologiche che danneggiano il sistema cardiovascolare.

mercoledì 2 dicembre 2009

CELLULARI E TUMORI : CONVERSAZIONI A RISCHIO ?

Secondo alcuni, l'uso prolungato dei telefoni cellulari potrebbe favorire lo sviluppo di tumori cerebrali . I timori sono fondati ?
Le prove raccolte dai principali centri di ricerca nel mondo non li confermano ma occorrono ancora una trentina d'anni d'uso della nuova tecnologia per chiarirne gli effetti. Solo per alcune forme di tumore al cervello, come i "gliomi", resta il dubbio di un aumento di rischio : si tratta però di malattie molto rare e difficili da verificare. I risultati pubblicati fino ad oggi, tuttavia, sembrano nel complesso rassicuranti.

martedì 1 dicembre 2009

INTERNET : MAXI MULTA A NEOZELANDESE PER RETE EMAIL SPAM

Maxi multa di 15,5 milioni di dollari a un giovane neozelandese considerato la mente di una rete internazionale di email spam, una delle più grandi nella storia di Internet.
Lance Atkinson, 27 anni, che ora vive a Brisbane in Australia, è stato identificato dalla Federal Trade Commission come l'organizzatore dell'operazione che ha inviato miliardi di messaggi pubblicitari non richiesti in tutto il mondo .