Ultime scientifiche

mercoledì 30 giugno 2010

VETERINARI : ALLARME RABBIA, CASI TRIPLICATI NEL 2010

I veterinari italiani lanciano un allarme . Nel 2010 i casi di rabbia animale accertati sono già il triplo di tutti i casi registrati nell'anno 2009 .
Per il momento sono concentrati nel Triveneto . Per specie sono così distribuiti : volpi 165, gatti, tassi e caprioli 8 ciascuno, faine 3 e 1 ciascuno per cavalli, cervi, marmotte e martore .
La preoccupazione è il coinvolgimento di alcuni animali domestici (gatti e cavalli) perchè il morbo è facilmente trasmissibile all'uomo .
La rabbia è tornata in Italia nel 2008, dopo 13 anni di assenza .

martedì 29 giugno 2010

LE ZANZARE PREFERISCONO LA BIRRA

D'estate niente di meglio che una birra fresca . Ma attenzione, può rendere chi la beve una preda ideale per le zanzare .
Lo sostengono alcuni ricercatori dell'Università di Montpellier, che hanno condotto una ricerca in Burkina sulle temibili Anopheles Gambiae, zanzare portatrici di malaria . Ad attirare i piccoli vampiri sarebbe l'odore emanato dall'alito e dalla pelle dei bevitori della bevenda al luppolo . Per dimostrarlo i ricercatori hanno diviso in due gruppi 43 volontari, dando al primo acqua e al secondo birra, in un ambiente popolato da 4.300 zanzare . I dati hanno evidenziato un maggior numero di punture sulla pelle di chi aveva consumato alcol .

lunedì 28 giugno 2010

PRESERVATIVO : INVENTATO QUELLO "DENTATO" ANTI - STUPRO

Un preservativo capace di "addentare" il pene del proprio stupratore .
E' quello che una donna stuprata chiese circa 40 anni fa alla dottoressa sudafricana Sonnet Ehler, da sempre impegnata al fianco delle vittime di stupro e che oggi è arrivato sul mercato con il nome " Rape - aXe " .

domenica 27 giugno 2010

DENTI PULITI, CUORE SANO

Lavarsi i denti almeno due volte al giorno aiuta ad avere un cuore sano .
Uno studio condotto su 11 mila persone e pubblicato dal British Medical Journal dimostra che chi si lava i denti meno di due volte al giorno ha un rischio maggiore di malattie cardiache . Ciò è vero indipendentemente da altri fattori che possono contribuire a causare malattie cardiovascolari (obesità, diabete, familiarità) . Il sospetto del legame tra cattiva igiene orale e problemi cardiaci non è nuovo ; già altri studi avevano dimostrato un legame tra le infiammazioni a bocca e gengive e l'arteriosclerosi .

sabato 26 giugno 2010

AMBIENTE : THE GUARDIAN, ARIA DI LONDRA LA PIU' INQUINATA D'EUROPA

E' l'aria di Londra la più inquinata d'Europa . Lo scrive oggi il Guardian online, secondo cui nella City gli strumenti hanno rilevato nel 2010 un livello di fumi e polveri superiore al limite di guardia per 36 volte . Sforato in soli sei mesi il tetto di 35 giornate l'anno imposto dall'Unione europea .

venerdì 25 giugno 2010

API E FARFALLE A RISCHIO ESTINZIONE

In Europa scompaiono le farfalle . Negli ultimi 20 anni, secondo il rapporto "Segnali ambientali 2010" dell'Agenzia europea dell'ambiente, nel Vecchio Continente le farfalle sono diminuite del 60% . E una sorte altrettanto critica tocca alle api . Sotto accusa l'uso di pesticidi, che hanno ridotto la biodiversità nel continente europeo e in molte regioni del mondo . A riferirlo è il rapporto di Legambiente "Pesticidi nel piatto 2010" . Molte specie selvatiche di api e farfalle si sono già estinte in Europa e nel resto del mondo sono state decimate . Ecco perchè sarebbe opportuno, secondo gli esperti, vietare l'irrorazione degli insetticidi sul mais in fioritura, il cui polline è bottinato da api e da altri insetti utili .

giovedì 24 giugno 2010

DEPRESSIONE : IMMERGERSI NELLA NATURA FA STARE MEGLIO

Prima di ricorrere ai farmaci, un'ottima soluzione contro la depressione è la vita all'aria aperta .
I ricercatori dell'Università di Rochester (Usa) ne hanno parlato sul "Journal of Environmental Psychology" .
Per fare il pieno di energia bastano appena 20 minuti a contatto con la natura, come dimostrano diversi studi effettuati su 537 studenti universitari .
Per questo gli esperti in materia sottolineano l'importanza di aumentare gli spazi verdi nelle aree urbane .

mercoledì 23 giugno 2010

TUMORE : SI COMBATTE ANCHE CON I FARMACI ANTINFIAMMATORI

L'assunzione di farmaci antinfiammatori aiuterebbe a prevenire lo sviluppo di alcune tipologie di cancro .
Questa è la conclusione di uno studio che ha evidenziato come i FANS riuscirebbero a condizionare la nascita delle neoplasie . Secondo i ricercatori, infatti, questi farmaci porterebbero le cellule alla morte agendo sul recettore nucleare RXRa . Lo studio ha infine creato una nuova versione di farmaco che riuscirebbe ad aumentare l'attaccato al recettore RXRa troncato dal tumore .

martedì 22 giugno 2010

ALLERGIA AI CROSTACEI : PUO' SCEMARE CON L'ETA'

Secondo uno studio statunitense le persone che soffrono di allergia ai gamberi da piccoli avrebbero una minor reazione allergica ai crostacei da adulti .
I ricercatori hanno infatti dimostrato, analizzando circa 40 bambini e 230 adulti, che il livello di IgE sarebbe basso negli adulti e alto nell'età infantile .
I ricercatori hanno inoltre sottolineato l'importanza di ripetere le prove allergiche in età adulta per verificare la presenza o meno di intolleranza ai crostacei .

lunedì 21 giugno 2010

FUMO : LA SIGARETTA INQUINA PIU' DELL'AUTO

Secondo gli esperti dell'Istituto nazionale dei Tumori di Milano fumare in macchina avvelena l'aria dell'abitacolo fino a 20 volte di piu' rispetto al tubo di scappamento infilato in cabina . E le cose non migliorano molto anche tenendo il finestrino abbassato e persino se si accende il condizionatore . In quest'ultimo caso, se il finestrino è chiuso, i livelli di Pm 2,5 sono 30 volte superiori ai limiti di legge sforati quando scatta il blocco del traffico .

domenica 20 giugno 2010

MENTE : I SUONI SI RICORDANO PIU' A LUNGO

Una delle più straordinarie capacità della memoria è quella di ricordare in modo indelebile i suoni, dalla voce della mamma a una melodia gradevole o un rumore .
Lo conferma uno studio delle università Paris - Descartes e Toulose 3 che ha sottoposto a test di udito alcuni volontari .
I suoni erano imprevedibili, intervallati da un tema ricorrente ma senza significato . Il risultato ? I partecipanti non facevano errori di riconoscimento, perchè, confermano gli esperti su " Neuron", il cervello memorizza i suoni quasi perfettamente .

sabato 19 giugno 2010

GENETICA : INDIVIDUATE LE MUTAZIONI CHE PREDISPONGONO AL SUICIDIO

Alla base delle tendenze suicide ci sarebbero le mutazioni di tre geni .
Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista American Journal of Medical Genetics, secondo cui diversi "polimorfismi" (o meccanismi di differenziazione) di queste tre porzioni di Dna sono più frequenti in pazienti che hanno tentato di togliersi la vita . "Sulla base di questi risultati - conclude lo studio - si potrà un giorno sviluppare un semplice test del sangue in grado di individuare i soggettti a rischio" .

venerdì 18 giugno 2010

RICERCA : POSSIBILE LEGAME TRA EMICRANIA E ICTUS ISCHEMICO

Secondo uno studio americano le persone che soffrono di emicrania sarebbero più propense al rischio di avere l'ictus ischemico .
I ricercatori hanno infatti dimostrato, esaminando diversi studi svolti negli anni precedenti e coinvolgendo circa 600 mila persone, che l'emicrania favorirebbe lo sviluppo dell'ictus .
Lo studio ha inoltre sottolineato l'esigenza, per chi soffre di questo disturbo, di tenere sotto controllo i fattori scatenanti dell'ictus, come ipertensione, diabete e fumo .

giovedì 17 giugno 2010

SOLDI : CONTARLI FA PASSARE IL DOLORE

Forse il denaro non farà la felicità ma può allontanare gli acciacchi .
Un curioso studio dell'Università del Minnesota (Usa) pubblicato sulla rivista Psychological Science dice che maneggiare i soldi ha un effetto analgesico . Come sono arrivati a questa conclusione gli studiosi americani ? Sottoponendo a stimoli dolorosi due gruppi di volontari . Al termine dell'esperimento, il gruppo che prima della prova aveva contato delle banconote ha avvertito un senso di malessere minore .

mercoledì 16 giugno 2010

VOLETE VIVERE A LUNGO E IN SALUTE ? RIDETE !

Volete vivere una lunga vita e in salute ? Fatevi delle grasse risate .
A casa, con gli amici, al cinema, a teatro o davanti la Tv . E' un gran metodo, corroborato dall'evidenza scientifica .
Non ci credete ? Eppure lo affermano fior di ricerche .
L'ultima è stata svolta in America, alla Wayne University del Michigan, e pubblicata sulla rivista Psychological Science .
Gli scienziati hanno analizzato 230 fotografie di giocatori di baseball e dal registro del 1952 e hanno confrontato espressioni e date dei decessi .
Dunque hanno scoperto che, dei 184 passati a miglior vita, quelli che nelle foto mostravano una contrazione dei piccoli muscoli intorno agli occhi e agli angoli della bocca ( segno inequivocabile del sorriso genuino) avevano vissuto in media 75 anni, due più degli altri, con una probabilità di arrivare agli 80 anni superiore del 20% a quella dei non sorridenti .

martedì 15 giugno 2010

UDITO : VUVUZELAS HANNO EFFETTI CATASTROFICI

Le vuvuzelas avrebbero effetti catastrofici sull'udito .
A dirlo alcuni esperti francesi secondo i quali le trombe colorate dei tifosi utilizzate ai Mondiali fanno rumore pari a un gruppo di tifosi che urlano di gioia . Secondo la foniatra Mireille Tard essere esposti a questo tipo di potenza acustica fa rischiare un trauma sonoro acuto istantaneo .

lunedì 14 giugno 2010

SCIENZE : I COCCODRILLI MARINI NUOVI "SURFISTI" DELLE CORRENTI

I coccodrilli marini attraversano gli oceani "surfando" sulle correnti, più o meno come fanno i surfisti sulle onde.
Lo sostiene una ricerca australiana pubblicata dal Journal of Animal Ecology che svela così il mistero di come questi coccodrilli da acqua salata, i più grandi rettili viventi, notoriamente dei deboli nuotatori, siano riusciti a percorrere centinaia di miglia in mare e a colonizzare alcune isole molto distanti tra di loro nel Sud est del Pacifico .
Questa specie, che gli australiani chiamano affettuosamente " Salti", che può raggiungere i sette metri di lunghezza e i 1300 kg di peso, vive principalmente nei fiumi, nelle paludi di mangrovie e negli estuari .

domenica 13 giugno 2010

SALUTE : TROPPA CARNE IN BAMBINE PROVOCA PUBERTA' PRECOCE

Le bambine che mangiano troppa carne rischiano che il menarca arrivi prima dei 12 anni .
E' quanto emerge da uno studio diretto da Imogen Ragers della University of Brighton e pubblicato sulla rivista Public Health Nutrition . Gli esperti hanno considerato oltre 3.000 bambine che sono state seguite dalla nascita : quando le piccole avevano 3, 7, e 10 anni è stato monitorato il loro consumo settimanale di carne . E' emerso che quelle che a 3 anni mangiavano otto porzioni di carne a settimana e quelle che a 7 ne mangiavano addirittura dodici a settimana hanno una probabilità quasi doppia (75% in più) di "sviluppare" prima dei 12 anni .

sabato 12 giugno 2010

STAMINALI : DAGLI OCCHI CELLULE PER CURARE IL DIABETE

Una ricerca condotta in Italia ha scoperto che dagli occhi è possibile utilizzare cellule staminali per curare il diabete, più efficaci delle cellule embrionali .
Secondo gli studiosi, in una zona dell'occhio si trovano le cellule staminali adulte che potrebbero essere la fonte più promettente di cellule che producono insulina .
Lo dimostrano gli studi sperimentali presentati da un gruppo di ricercatori coordinati da Carla Giordano, Professore Associato di Endocrinologia dell'Università di Palermo, durante il XXIII Congresso Nazionale della Società italiana di Diabetologia in corsa a Padova .

venerdì 11 giugno 2010

SPORT : UN TOCCASANA DOPO IL TRAPIANTO

Sovrappeso, osteoporosi, disturbi cardiovascolari, tumori e trapianti sono le principali malattie per cui fare sport è un vero toccasana . Dopo un intervento chirurgico importante, come un trapianto, l'attività fisica è fondamentale per il recupero dell'organismo .
Ne hanno parlato a Roma gli esperti del Centro nazionale trapianti, durante la presentazione della campagna nazionale donazione e trapianto di organi e tessuti . Fare movimento, anche a soli 8 mesi di distanza da un trapianto, è possibile e non fa male . Si attende che gli scienziati inseriscano lo sport come una vera e propria cura post-intervento .

giovedì 10 giugno 2010

CALVIZIE : ESISTE UNA SOGLIA DI ETA' IN CUI SI E' SALVI ?

Lo studio della perdita dei capelli non è una scienza esatta, ma permette di fare previsioni ragionevoli .
Per esempio, se si superano i 35-40 anni senza grossi diradamenti è probabile che non si sarà soggetti alla calvizie almeno fino ai 60 anni (quando ne soffrono i 2/3 degli uomini) .
Se invece attorno ai 27-35 si inizia a lasciare sul cuscino qualche capello e si nota una rarefazione della chioma, è probabile che si sia soggetti a calvizie ad evoluzione lenta : non sarà molto grave e avverrà comunque lentamente .
Un momento cruciale per immaginare il futuro dei propri capelli è attorno ai 18 anni : se già a questa età si perdono i capelli si va probabilmente incontro a calvizie ad evoluzione rapida .
Oltre ai fattori personali, la calvizie può essere genetica : nel maschio ci sono 4 probabilità su 7 di avere una predisposizione ereditaria a perdere i capelli .

mercoledì 9 giugno 2010

SALUTE : DEPRESSIONE, DUE MILIONI DI ITALIANI NE SOFFRONO

La depressione, malattia che contagia sempre più italiani .
Nel nostro paese sono almeno 6 milioni le persone che hanno sofferto almeno una volta nella vita di depressione, e quasi 2 milioni ne soffrono attualmente . Sono i dati di un'indagine promossa dalla Commissione Salute istituita dal Ministro per le Pari Opportunità e presentati dal ministro Mara Carfagna ieri a Roma . Tra tutte le persone che si ammalano di depressione solo il 15% chiede aiuto .

martedì 8 giugno 2010

TUMORI : MEDICI, LETTINI SONO PIU' DANNOSI DI SIGARETTE

Gli oncologi riuniti a convegno all'Asco di Chicago hanno affermato che, se il sole fa male alla pelle, i lettini solari possono uccidere .
E' anche per colpa della moda dell'abbronzatura ad ogni costo che l'incidenza del melanoma, tumore della pelle che raramente lascia scampo, è cresciuta ad un ritmo superiore a qualsiasi tumore ad eccezione del cancro al polmone nelle donne, con un aumento di dieci volte in 50 anni e una crescita annua del 6% . Soprattutto per i giovani, dunque, l'appello degli oncologi è netto : I lettini solari sono da bandire come il fumo di sigaretta .
In linea di massima vanno evitati, e comunque utilizzati con molta parsimonia e senza esagerare .
Se proprio si vuole, bisogna usarli con cautela e molto di rado, perchè è come stare sotto i raggi del sole per giorni in un lasso di tempo concentrato in poche decine di minuti " .

lunedì 7 giugno 2010

CI SFUGGE UN VOLTO ? COLPA DEL NOSTRO PASSATO DI SCIMMIE

Capita anche a voi di incontrare un viso familiare ma di non sapere chi sia la persona cui appartiene ?
Il biologo evoluzionista Thore Bergman dice che si tratta di un retaggio del nostro passato di scimmie . Studiando i babbuini Gelade, ha infatti notato che questi hanno un'organizzazione sociale simile a quella umana, e vivono in gruppi da 1.200 esemplari suddivisi in sottogruppi . Ma la loro capacità di riconoscimento è limitata agli individui che si frequentano nei sottogruppi . "Saper conservare le informazioni sociali è ciò che ha concesso all'uomo di diventare quello che è oggi" . Però qualche volta regrediamo....

domenica 6 giugno 2010

SALUTE : RICERCA, CERVELLO SI BRUCIA CON "BINGE DRINKING"

Il cervello degli adolescenti si restringe quando bevono .
Uno studio americano ha calcolato gli effetti del "binge drinking" : ingerire una grossa quantità di alcol in una volta come va di moda in discoteca .
La ricerca, pubblicata sulla rivista dell'Accademia Americana delle Scienze "Pnas" mostra che il cervello sottoposto per meno di un anno a questa pratica subisce gravi danni soprattutto a carico dell'area della memoria e dell'orientamento spaziale .

sabato 5 giugno 2010

ICTUS : I DANNI ? RIPARATI ANCHE DOPO ANNI

Per chi ha avuto un ictus cerebrale con conseguente difficoltà a muovere alcuni arti, oggi esiste uno specifico ed efficace programma di riabilitazione intensiva che può essere svolto anche a distanza di anni dall'ictus .
Questo è il risultato di un programma messo a punto da neurologi dell'Università cattolica di Roma e del National Institute of Neurology di Londra (Gb), pubblicato sulla rivista "Clinical Rehabilitation" .

venerdì 4 giugno 2010

CAFFE' : NON E' VERO CHE RENDE PIU' SVEGLI

Non è affatto vero che il caffè rende più svegli, e l'effetto che si crede di sentire è solamente un sintomo dell'astinenza da caffeina .
Lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista Neuropsychopharmacology . La ricerca dell'Università di Cardiff su 379 persone ha evidenziato che al mattino chi beve caffè non è affatto più sveglio di chi non lo beve, ma ha bisogno della caffeina per arrivare allo stesso livello di attività degli altri . I ricercatori hanno privato di caffè per 16 ore i soggetti studiati, dando poi a metà una dose di caffeina e a l'altra metà un placebo . I due gruppi hanno avuto risultati simili in alcuni test sull'attenzione e sulla memoria . Quindi anche se qualcuno si sente più attivo consumando caffeina, al massimo viene riportato al livello degli altri .

giovedì 3 giugno 2010

NASO : PIU' PROTEZIONE SE E' EXTRA LARGE

Se incappano in un naso molto pronunciato, le particelle di polvere e i batteri dell'aria fanno più fatica a farsi strada nell'organismo .
Questa è la curiosa teoria emersa da uno studio condotto dai ricercatori dell'Università dell'Iowa (Usa) e pubblicato sulla rivista "Annals of occupational Hygiene" che descrive le insolite virtù di un naso importante .
I ricercatori hanno osservato che le persone dal profilo extra large aspirano il 6,5% in meno di sostanze inquinanti nocive per la salute e, conseguentemente, sono meno esposte a raffreddori e virus influenzali .
Insomma, se finora i possessori di un grande naso hanno sofferto per un problema estetico, addesso possono letteralmente tirare un respiro di sollievo .

mercoledì 2 giugno 2010

ALLERGIE ALIMENTARI, RINITI E ASMA IN AUMENTO IN TUTTO IL MONDO

In Italia ci sarebbero circa dieci milioni di persone allergiche.
Lo ha reso noto Federasma, sottolineando come in questi ultimi anni ci sia stato un incremento di allergie ai pollini e alle polveri . A peggiorare i sintomi delle allergie, secondo i dati, sarebbero soprattutto gli stili di vita poco salutari come fumo, alimentazione scorretta e uso improprio dei farmaci .La Federasma ha inoltre fornito una serie di consigli utili tra cui l'uso costante di antistaminici e una buona attività fisica per limitare la sonnolenza provocata dal farmaco .

martedì 1 giugno 2010

CARNE ROSSA OGNI GIORNO ? MEGLIO DI NO

Consumare eccessive quantità di carne processata porterebbe, secondo uno studio americano, allo sviluppo del diabete e a problemi cardiovascolari .
Esaminando circa un milione di persone, i ricercatori hanno concluso che i salumi, pur avendo la stessa quantità di grassi della carne rossa, avrebbero una maggior concentrazione di sale e di conservanti .
La conclusione dello studio ha dimostrato, quindi, che la carne processata favorirebbe l'aterosclerosi e ridurrebbe la tolleranza al glutine incidendo sulla salute cardiaca .