Ultime scientifiche

martedì 31 agosto 2010

DALL'ARTRITE SPERANZE PER L'ALZHEIMER

Una proteina, che viene prodotta dal corpo quando si scatena l'artrite reumatoide, è capace di invertire gli effetti dell'Alzheimer .
A scoprirlo uno studio dell'Università della South Florida, pubblicato dal Journal of Alzheimer's Research .
La correlazione tra artrite e Alzheimer era già stata notata, ma era stata attribuita ai farmaci antinfiammatori .
I ricercatori hanno trattato alcuni topi con problemi di memoria simili a quelli causati dall'Alzheimer con la proteina .

lunedì 30 agosto 2010

FUMO : FA MALE ANCHE ALL'APERTO

Uno studio australiano sul fumo e salute della Curtin University e della University Australia, infatti, descrive come soltanto due sigarette fumate all'aperto espongono i non fumatori a un alto rischio di sviluppare malattie respiratorie . Gli studiosi hanno esaminato 28 pub all'aperto misurando con un monitor di particelle i microagenti inquinanti . Ebbene, anche nelle aree ventilate, le particelle tossiche crescevano da 4 mg per metro cubo in assenza di fumo a ben 14,25 con una sola sigaretta accesa .

domenica 29 agosto 2010

BERE BIRRA FA BENE ALLE OSSA

La birra fa bene alle ossa e le aiuta a rimanere a lungo forti e robuste .
Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti americani dell'Università della California a Davis e pubblicata sulla rivista di ricerca alimentare Journal of the Science of Food and Agricolture .
Infatti gli esperti hanno scoperto che la birra è la più importante fonte di silicio tra i cibi che possono comporre un'alimentazione abituale .
Infatti è ricca di acido ortosilicico, assorbito dal corpo con grande facilità : in questo modo è più semplice fornire all'organismo la corretta quantità di silicio, prezioso per mantenere robusti le ossa e il tessuto connettivo .
I ricercatori concludono lo studio raccomandando di bere birra, ma senza esagerare : un bicchiere al giorno è ampiamente sufficiente .

sabato 28 agosto 2010

IL "RISVEGLIO" DELLE DONNE ? TRA I TRENTA E I QUARANT'ANNI

Ormai è risaputo che uomini e donne hanno un funzionamento piuttosto differente per quanto riguarda il sesso. Le caratteristiche di questa diversità però non smettono di stupire . I ricercatori dell'Università del Texas, al termine di uno studio pubblicato sulla rivista di settore Personality And Individual Differences che ha coinvolto circa 900 donne, hanno "scoperto" che il desiderio sessuale delle donne aumenta dopo i 30 anni con un picco intorno ai 40 . Sarebbe dovuto a precise esigenze fisiche legate "all'orologio biologico" che spinge le donne verso la procreazione . Un nuovo tassello verso la comprensione della sessualità femminile ? Se il dato verrà confermato, certamente si . Gli uomini sono avvisati .

venerdì 27 agosto 2010

IMPRONTE : OCCHIO AI BATTERI

Presto i Lupin di tutto il mondo non dovranno più fare solo attenzione a non lasciare impronte digitali . A incastrarli ci penseranno i batteri .
Un gruppo di ricercatori della University of Colorado ha infatti studiato le tracce batteriche che ognuno di noi lascia quando tocca qualcosa .
Il risultato è che tutti abbiamo sulla pelle un mix di batteri assolutamente specifico .
Gli studiosi se ne sono accorti sequenziando il Dna batterico rintracciato sulle tastiere di alcuni computer : era assolutamente identico a quello dei batteri presenti sulla pelle di coloro che le utilizzavano .

giovedì 26 agosto 2010

ANTIBIOTICI : IL BELLO DELLE API

Se ci pungono è un bel guaio . Colpa del veleno che le api iniettano con il pungiglione . Lo stesso veleno che potrebbe presto arrivare in farmacia . I ricercatori dell'Università di Amsterdam hanno infatti svelato l'identità della proteina del veleno delle api che funziona da potente antibiotico naturale . Come riferito sul "Faseb Journal", si tratta della defensina 1 , che potrebbe essere utilizzata per prevenire le infezioni delle ustioni e delle ferite, ma anche come modello per nuovi antibiotici .

mercoledì 25 agosto 2010

AIDS : PROTEINA CHE DISTUGGE VIRUS HIV

Identificata una proteina, la TRIM5a, che distrugge il virus Hiv-1 .
E' presente nelle scimmie della specie Macaca mulatta .
La scoperta, dei ricercatori della Loyola University, è stata pubblicata online su Virology .
Potrebbe portare ad una cura basata sulla proteina per sconfiggere il virus Hiv-1 negli esseri umani .

martedì 24 agosto 2010

COLPO DI FULMINE : ESISTE MA SOLO IN CERTI CASI

Il colpo di fulmine esiste ma in alcune occasioni è più facile che accada .
Questa è la conclusione di uno studio scozzese che ha condotto un'esperimento su alcuni volontari ai quali è stato chiesto di guardare su un monitor alcuni volti e per ogni immagine dovevano dire se lo sguardo fosse diretto verso di loro .
Al termine dello studio si è evidenziato come donne e uomini fossero maggiormente attratti da persone con lineamenti più dolci .

lunedì 23 agosto 2010

ARRIVA LA CHIAVETTA USB ECO-FRIENDLY

Per la prima volta una chiavetta Usb è stata realizzata utilizzando il mais o meglio la fermentazione dell'amido del granoturco . Design sobrio, completa biodegradabilità, la nuova chiavetta eco-friendly è stata realizzata nei formati da 4, 8 e 16 gigabyte ed è compatibile con tutti i principali sistemi operativi . La sua principale caratteristica è che non inquina l'ambiente, anzi lo protegge . Inoltre ha importanti caratteristiche professionali, grazie alla velocità in lettura fino a 15 Mbps e scrittura fino a 8 Mbps .

domenica 22 agosto 2010

CON UNA PUNTURA ALZATI E CAMMINA

L'agopuntura è una speranza anche per le infiammazioni degli arti . Doo Choi della Kyung Hee University di Seul ha messo a confronto negli animali da laboratorio l'azione degli aghi in due punti dell'agopuntura, il Shuigan, tra il naso e la bocca e lo Yanglingquan, nel polpaccio, con quello di un'agopuntura simulata, praticata pizzicando gli stessi punti .
Dopo 35 giorni gli animali sottoposti ad agopuntura non solo camminavano meglio degli altri ma mostravano anche un livello inferiore di infiammazione .
Come scrive il ricercatore su "Neurobiology of Disease", questo si spiega con la risposta fisiologica allo stress delle punture che non si innesca con i pizzicotti .

sabato 21 agosto 2010

FISIONOMISTI ? I GAY LO SONO DI PIU'

Gli uomini fanno una certa fatica a riconoscere i volti delle persone .
Ad essere fisionomisti, invece, gli omosessuali e le donne .
Lo ha dimostato una ricerca di York in Canada .

venerdì 20 agosto 2010

SOLITUDINE : UCCIDE QUANTO ALCOLISMO E FUMO

La solitudine uccide quanto l'alcolismo, il fumo e il troppo cibo .
A sostenerlo è uno studio condotto dalla Bringham Young University dello Utah, secondo cui il sostegno di parenti, amici e vicini può aumentare fino al 50% la possibilità di vivere la propria vecchiaia in buona salute .

giovedì 19 agosto 2010

CERVELLO : INVECCHIA MENO SE IL CUORE E' FORTE

Non sono solo i libri a mantenere giovane il cervello, ma anche il movimento .
Più il cuore è allenato, infatti, più si può rallentare l'invecchiamento cerebrale .
Lo dimostra uno studio condotto dai ricercatori della Boston University (Usa) e pubblicato sulla rivista " Circulation", che ha coinvolto 1.500 persone .
L'equipe ha riscontrato che il cervello, con il passare degli anni, si rimpicciolisce .
In particolare, la ricerca dimostra che un battito cardiaco più lento è spesso collegato ad un ridotto volume cerebrale in un terzo delle persone esaminate .
Un processo che, quindi, potrebbe rallentare se il cuore riuscisse a pompare il sangue al meglio .
Un ridotto flusso sanguigno, infatti, porta a una minore ossigenazione del cervello e a un più basso nutrimento dei neuroni .

mercoledì 18 agosto 2010

EMORRAGIE : UN AIUTO DALLA COLLA

Un metodo innovativo per ridurre il ricorso alle trasfusioni di sangue - per ovviare all'inconveniente per cui molti malati per motivi religiosi si rifiutano di sottoporsi a questa pratica - arriva dall'Irccs Policlinico di San Donato (Milano) . Si tratta dell'impiego, direttamente in sala operatoria, di una colla di fibrina di derivazione umana che permette, appunto, di bloccare la perdita di sangue . Questa particolare colla, che viene spruzzata come uno spray direttamente sulla zona esposta, crea una sorta di film adesivo che favorisce la coagulazione del sangue . Gli esperti dell'Irccs, che sono stati i pionieri nel ricorso a questa pratica, ne descrivono l'efficacia in termini di riduzione sia delle trasfusioni dal 40 al 3% dei casi sia di infezioni virali e batteriche .

martedì 17 agosto 2010

DNA : CAMBIA IN SETTE GIORNI PER LO SMOG

Se lo smog supera per sette giorni consecutivi i livelli limite di Pm 10, il Dna di chi è esposto all'inquinamento si modifica . Le funzioni dei nostri geni vengono riprogrammate e si altera il livello di metilazione del Dna (l'aggiunta di gruppi chimici a regioni specifiche di Dna) .
Lo hanno dimostato i ricercatori dell'Università Statale di Milano che hanno analizzato le caratteristiche genetiche di tre gruppi di persone : i vigili urbani della metropolitana di Milano, gli anziani di Boston e gli operai di un'acciaieria italiana .

lunedì 16 agosto 2010

ORECCHIE : IL CELLULARE PROVOCA RONZII

Tutti coloro che fanno un uso smodato dei telefonini stiano in guardia .
Da uno studio condotto dall'Università di Vienna, emerge che chi sta incollato al cellulare per più di dieci minuti al giorno è esposto ad un rischio superiore del 70 % alle orecchie che può influire sulla qualità della vita .
I ricercatori austriaci hanno descritto i risultati di questa ricerca sulla rivista scientifica Occupational and Environmental Medicine puntando il dito sull'impiego eccessivo del telefonino : il fatto di averlo usato per un totale di più di 160 ore aumenterebbe il rischio di ronzii del 60 % .
In realtà, gli scienziati precisano che occorreranno studi più approfonditi per chiarire il collegamento diretto tra cellulari e acufeni .

domenica 15 agosto 2010

ANCA : ORA LA PROTESI E' IN ARGENTO

"Debutta", per la prima volta in Europa, all'ospedale Careggi di Firenze la prima protesi d'anca in argento . L'intervento di inserimento si è svolto al Centro traumatologico ortopedico (CTO) e ha mostrato un decorso post operatorio regolare . Si sa da tempo che l'argento ha un effetto antibatterico, ma l'innovazione medica sta proprio nella capacità di questo materiale di aumentare l'efficacia degli ioni antibatterici e di offrire una speranza in più per prevenire infezioni ossee .

sabato 14 agosto 2010

GLI OPPOSTI SI ATTRAGGONO ? SOLO UNA CREDENZA PER ALIMENTARE IL BUSINESS

Molti studi dimostrano che vi è maggior attrazione fra partner con personalità simili .
In particolare, una ricerca dell'Università della California ha mostrato che le persone competitive, impulsive e impazienti preferiscono partner simili ; lo stesso vale per gli individui pazienti, rilassati e riflessivi .
La somiglianza contribuisce alla stabilità e alla felicità coniugale, così come un buon accordo nei valori e nello stile di vita .
E anche le opinioni politiche hanno un peso nella scelta del partner e nella successiva intesa di coppia .

venerdì 13 agosto 2010

LA MEZZA ETA' ? TUTT'ALTRO CHE UNA FASE CRITICA DELLA VITA

La mezza età non è una fase della vita problematica .
Lo psicologo Orville Brim ha studiato 7.195 uomini e donne : la maggioranza dei 40-60 enni sente di esercitare un miglior controllo sulla vita e vive un benessere psicologico superiore al passato .

giovedì 12 agosto 2010

TELEPATIA : NON E' VERO CHE ESISTE

Julie Milton e Richard Wiseman hanno passato in rassegna gli studi sulla telepatia, in cui si tentava di trasmettere una di 4 figure : le immagini sono azzeccate del 25% delle volte, una percentuale pari alla probabilità di indovinarle a caso .

mercoledì 11 agosto 2010

DONNA : SI VEDE PIU' GRASSA DI QUELLO CHE E'

Le donne si sentono istintivamente più grasse di quanto lo siano davvero : a ingannarle è il cervello, che "vede" taglie in più dove non ci sono .
Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti inglesi dell'University College di Londra e pubblicata sulla rivista di ricerca Pnas . Gli scienziati hanno studiato il modo in cui dieci donne e dieci uomini percepivano il proprio corpo chiedendo loro di mettere il palmo della mano sinistra sotto un tavolo e quindi di descrivere la lunghezza delle dita e la posizione delle nocche . Le stime sono state poi confrontate con la realtà : si è così scoperto che, mentre gli uomini si "valutano" con precisione, le donne per motivi ancora tutti da spiegare tendono a dare delle proprie dimensioni una stima superiore al vero .

martedì 10 agosto 2010

MEMORIA : VIENE STIMOLATA SCARABOCCHIANDO

Scarabocchiare e fare ghirigori su un foglio di carta mentre si ascolta una lezione, una conferenza o una telefonata non è un'attività inutile : serve, invece, a stimolare la memoria .
Lo rivela uno studio condotto dagli esperti inglesi dell'Università di Chambridge e pubblicato sulla rivista di psicologia Applied Cognitive Psychology .
I ricercatori hanno fatto ascoltare per due minuti e mezzo un messaggio registrato contenente una serie di nomi ad un gruppo di 40 volontari e poi hanno chiesto loro di scriverne un riassunto che contenesse il maggior numero di informazioni .
Metà dei partecipanti sono stati invitati a usare liberamente carta e penna per scarabocchiare durante l'ascolto .
Proprio i volontari che avevano scarabocchiato ricordavano, in media, sette nomi e mezzo, mentre gli altri poco più di cinque .
Secondo i ricercatori, scarabocchiare aiuta a ricordare meglio perchè tiene desta l'attenzione, impedendo di dirottarla su altri pensieri che potrebbero distrarre .

lunedì 9 agosto 2010

L'INSIDIA DEL TACCO : PRIMA SLANCIA MA ALLA LUNGA ACCORCIA I MUSCOLI

Che i tacchi alti creino problemi ai piedi, non è una novità .
Il fisiologo Marco Narici, della Manchester Metropolitan University, ha scoperto però che il loro effetto negativo va aldilà di qualche dolore alle dita dei piedi . Ha messo infatti a confronto undici donne che, dopo aver indossato regolarmente tacchi più alti di cinque centimetri per almeno due anni, si lamentavano di avere problemi a camminare a piedi nudi e altre donne che invece portavano solo scarpe basse . Dalle ecografie, come riportato nel suo articolo sul Journal of Experimental Biology, è emersa una diversa struttura di muscoli e tendini dei polpacci . Nelle fan del tacco alto le fibre muscolari si erano accorciate del 13% rispetto alla media e il loro tendine di Achille si era modificato, diventando più spesso e rigido della norma . A questo punto, se proprio non si può evitare il tacco, Narici consiglia di fare stretching ai polpacci ogni sera .

domenica 8 agosto 2010

FISICA : INNAFFIARE COL SOLE A PICCO NON E' PIU' UN "SACRILEGIO"

Innaffiare le piante al sole di mezzogiorno le danneggia ? Secondo uno studio dell'Università di Budapest no .
Un gruppo di fisici ha dimostrato, attraverso test al computer e sulle piante, che le goccioline che rimangono sulla superficie (specie se liscia) delle foglie non le bruciano : non sono in grado di far concentrare su di essa i raggi solari in misura sufficiente da recare danno . Evaporano prima .

sabato 7 agosto 2010

FITNESS E ZENZERO

Un pizzico di zenzero . Tanto basta per alleviare i dolori muscolari dopo un'attività fisica .
Lo suggeriscono due studi apparsi on line su "Journal of Pain" condotti da Patrick O'Connor della University of Georgia (Usa) . I volontari coinvolti 34 e 40 persone rispettivamente, hanno assunto per 11 giorni consecutivi una capsula contenente due grammi di questa radice (in questo caso cruda, nell'altro cotta) o un placebo . Durante l'ottavo giorno, tutti hanno eseguito una serie di 18 estensioni dei gomiti con piccoli pesi . La funzionalità delle braccia, il livello di infiammazione, alcuni valori biochimici e il dolore sono stati valutati prima degli esercizi e nei tre giorni consecutivi . Risultato: i postumi dello sforzo sono stati avvertiti meno da chi aveva assunto zenzero, sia cotto che crudo, che sembra diminuire il dolore muscolare del 25% .

venerdì 6 agosto 2010

CERVELLO : SE SOFFRE LA SETE DIVENTA PICCOLO

Il cervello soffre la sete e senz'acqua rimpicciolisce . A dirlo è una ricerca del King's College London, che ha dimostrato che basta sudare 90 minuti per invecchiare la materia grigia di circa un anno .
"La disidratazione", ha spiegato lo studioso Matthew Kempton alla rivista Human Mapping " costringe i neuroni ad un super lavoro quando sono più affaticati" .
Per capirlo, gli scienziati hanno chiesto ai volontari di pedalare per un'ora e mezzo, facendo indossare ad alcuni una tuta da ginnastica .
La risonanza magnetica ha rivelato che le persone più coperte, che avevano perso circa un litro di sudore, avevano subito una contrazione cerebrale nelle aree di separazione tra i tessuti, ricche di liquidi .
Per fortuna, per riportare tutto alla normalità, bastano due bicchieri d'acqua .

giovedì 5 agosto 2010

PIOVE ? COLPA DI UN BATTERIO

Pioggia e neve avrebbero origine biologica . Secondo uno studio di un gruppo di ricercatori della Montana State University, la presenza di batteri nell'aria favorisce e accelera la condensazione dell'acqua nelle nubi anche a temperature vicino allo zero, aumentando così la probabilità di pioggia . Le "Bioprecipitazioni" derivano da organismi presenti sulle piante che a seguito di correnti ascensionali raggiungono l'atmosfera per poi ridiscendere e continuare il ciclo biologico del batterio stesso .

mercoledì 4 agosto 2010

IL TOPO FIUTA IL GATTO

Basta sentire l'odore di un gatto e i topi prendono la fuga .
Il merito di un istinto tanto salvifico è tutto di un ormone che rilascia una sorta di molecola della paura .
Identificata da Lisa Stowers e Fabio Papes dello Scripps Research Institute (Stati Uniti), questa molecola è prodotta dall'ormone Mup presente nell'urina del gatto ed è in grado di far "trasalire" i topolini appena ne fiutano l'odore .
La scoperta è stata resa nota dalla rivista Cell .

martedì 3 agosto 2010

SONNO A COLORI

Se un oggetto grigio ci appare verdino vuol dire che è ora di andare a dormire .
Secondo una ricerca dell'University di Houston (Texas) infatti, durante le ore di veglia la nostra percezione dei colori si modificherebbe leggermente per poi tornare neutrale ogni mattina, al risveglio . Tra gli altri compiti, al sonno spetterebbe quindi anche quello di reimpostare una sorta di bilanciamento del bianco dei segnali visivi . L'esperimento ha coinvolto cinque volontari sottoposti a stimoli visivi a tutto campo : i test consistevano nel riconoscere i colori di ambienti grigi o che viravano sul rosso e sul verde, sia prima di andare a letto sia dopo otto ore di sonno .

lunedì 2 agosto 2010

OBESITA' INFANTILE : ASSOLTA LA PIGRIZIA

E' più utile intervenire sull'alimentazione che sull'attività fisica .
Questo, in sintesi, è il risultato dell'Early bird diabetes study che ha esaminato un gruppo di bimbi in età scolare per un periodo di ben undici anni .
Per la prima volta la pigrizia viene assolta dall'accusa di fare ingrassare i bambini .
Secondo quanto hanno dimostrato gli studiosi, che hanno pubblicato gli esiti della ricerca sulla rivista Archives of disease in childhood, l'attività fisica ricoprirebbe solo un ruolo marginale nell'epidemia dilagante di obesità infantile .
Strano ma vero : il movimento sembra non fare la differenza quando l'ago della bilancia si sposta vertiginosamente a destra .
Sarebbe invece l'aumento di peso, causato da una dieta scorretta, a rendere i bimbi sempre più sedentari .

domenica 1 agosto 2010

ALZHEIMER : CHI HA LA TESTA GROSSA E' MENO A RISCHIO ?

Un curioso studio dimostra come chi ha un capoccione sia meno esposto al pericolo di andare incontro all'Alzheimer .
Un gruppo di ricercatori tedeschi ha condotto un'indagine che ha coinvolto un gruppo di 270 malati sottoposti ad una serie di test di memoria, prove di pensiero e poi risonanza magnetica . Gli esperti hanno riscontrato che chi aveva una test extra large, a parità di cellule cerebrali, mostrava di perdere meno colpi . In particolare, gli studiosi si sono occupati di fotografare il cervello dei malati per valutare la degenerazione delle cellule cerebrali e quindi gli effetti della malattia che "mangia" la memoria . Da questo esame è emerso che per ogni centimetro in più del diametro della testa, a parità di materia grigia smarrita, miglioravano del 6% le prestazioni dei malati ai test proposti .