Ultime scientifiche

martedì 30 novembre 2010

L'OLIO D'OLIVA AIUTA IL FEGATO A RIGENERARSI

Consumato regolarmente, l'olio d'oliva aiuta il fegato a recuperare più velocemente dai danni causati da malattie come l'epatite o da cattive abitudini come l'eccessivo consumo di alcol .
Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti tunisini dell'Università di Monastir insieme con gli scienziati arabi dell'Università di Riyadh e pubblicata sulla rivista di nutrizione Nutrition and Metabolism .
Gli studiosi hanno messo alla prova l'efficacia dell'olio d'oliva in laboratorio, sperimentando i suoi effetti su 80 topolini .
Dopo aver dato a tutti gli animaletti una sostanza che provocava un lieve danno al fegato, gli scienziati hanno somministrato a metà di essi differenti estratti d'olio d'oliva .
Si è così scoperto che questi topolini miglioravano rapidamente : gli altri animaletti, invece, restavano con il fegato danneggiato .
Questo accade, spiegano i ricercatori, perchè l'olio d'oliva contiene i polifenoli, sostanze preziose che, tra le loro virtù, hanno anche quella di stimolare il meccanismo di autoriparazione del fegato .

lunedì 29 novembre 2010

MEMORIA : ECCO COME SI RICORDANO I NOMI

Una sorta di autostrada nel cervello consentirebbe di associare la vista di un volto noto ritratto in fotografia al suo nome . La scoperta è italiana e arriva da un gruppo di scienziati dell'Università di Milano-Bicocca . In pochi secondi, nel cervello, riesce ad attivarsi un circuito complesso che ripesca le informazioni biografiche archiviate nella memoria . Si tratta di un fascio di fibre, chiamato "fascicolo uncinato", attraverso le quali viaggiano i dati che fanno collegare i nomi propri ai relativi volti . Per dimostrare questo legame sono state esaminate 44 persone che erano state sottoposte alla rimozione di un tumore cerebrale, che avevano subìto l'asportazione del fascicolo uncinato . Ebbene, non erano più capaci di dare un nome a volti famosi .

domenica 28 novembre 2010

CUORE : UN AIUTO DAL GRASSO

Ricostruire il tessuto cardiaco colpito da infarto sarà un'operazione più semplice grazie alle cellule staminali derivate dal tessuto adiposo (grasso) che si trova intorno al cuore .
La banca delle cellule staminali di Lugano (Svizzera), in collaborazione con l'unità di Cardiochirurgia del Cardiocentro Ticino, è riuscita ad isolare questo tipo di cellule, ottenendole con i comuni interventi di liposuzione .
Si apre così una nuova frontiera nel campo della ricostruzione tissutale .

sabato 27 novembre 2010

I VIRUS DEI PC INFETTANO ANCHE L'UOMO

I virus cibernetici possono infettare l'uomo e il primo ad essere stato colpito è stato lo scienziato Mark Gasson, ricercatore del Cybernetic Intelligence Reserch Group dell'Università inglese di Reading . Lo studioso si è "ammalato" inserendo un microchip sottopelle . Gasson ha precisato che "ogni altro chip che viene a contatto con il sistema infetto contrae il virus a sua volta e c'è il rischio che in futuro apparecchiature come i pacemaker possano essere oggetto di cyber-attacchi" . Per "guarire" basta asportare il chip .

venerdì 26 novembre 2010

IN CAMPAGNA SI VIVE PIU' A LUNGO

Una ricerca dell'Office for National Statistics ha dimostrato che gli inglesi che abitano nelle aree rurali hanno un'aspettativa di vita di due anni più lunga rispetto a chi risiede in città .
Gli uomini vivono in media fino a 78 anni, le donne fino a 82 . Lo studio ha preso in esame la durata della vita della popolazione inglese tra il 2000 e il 2007 .

giovedì 25 novembre 2010

SEI EGOISTA ? COLPA DI TUA NONNA

Se il rapporto con i vostri vicini non è dei più idilliaci forse la causa è da ricercare nei geni, soprattutto in quelli ereditati dalle vostre antenate .
Uno studio congiunto dell'Università di Oxford e del Tennesse ha infatti rivelato che, poichè stoicamente le donne sono più portate a cambiar casa rispetto agli uomini, i geni legati alla linea femminile spingono a comportarsi in modo egoista e diffidente .
Insomma : occuparsi dei propri interessi infischiandosene dei dirimpettai, più apprezzati invece dagli uomini, più " pantofolai " e "amiconi" .

mercoledì 24 novembre 2010

VENTIDUE MINUTI PER LITIGARE

L'automobile è il luogo in cui nascono e si scatenano i peggiori litigi tra marito e moglie .
Lo sostiene uno studio inglese che ha anche calcolato quanto tempo di convivenza in auto è necessario per innescare il primo battibecco : circa 22 minuti .
Nella maggior parte dei casi il viaggio poi prosegue con i due partner muti e con il broncio . Le cause predominanti delle discussioni sono : il tragitto da prendere (44%), la ricerca di un parcheggio (37%) e la velocità (34%) . Ma possono creare attriti anche il volume della musica e la regolazione dell'aria condizionata .

martedì 23 novembre 2010

TUMORI : SCOPERTA MOLECOLA CHE PROVOCA SUICIDIO CELLULE MALATE

Un'importante scoperta italiana per combattere il cancro è stata pubblicata sulla rivista Science .
Si tratta di una meccanismo molecolare per far suicidare cellule malate di cancro che potrebbe essere attivato per combattere molti tumori diversi .
A dare la notizia lo scienziato Pier Paolo Pandolfi, direttore della ricerca al Bath Israel Cancer Center di Harvard School di Boston che ha coordinato il lavoro insieme a Paolo Pinton dell'Università di Ferrara .

lunedì 22 novembre 2010

TUMORI MASCHILI : PREVEDERLI FIN DALLA PUBERTA'

Eventuali forme tumorali agli organi genitali maschili possono essere identificate sin dalla pubertà . L'osservazione, che ha portato alla scoperta, è stata condotta su 25 ragazzi tra gli otto e i dieci anni ed è durata sei anni . Gli esperti del dipartimento di Fisiopatologia medica dell'Università La Sapienza di Roma hanno individuato un arco di tempo, precedente alla fase di pubertà, in cui il testosterone cresce insieme all'altezza del ragazzo e le gonadotropine (le sostanze che stimolano la risposta delle ghiandole maschili) aumentano . Individuare questo periodo transitorio può essere molto utile per controllare lo sviluppo delle ossa e dell'apparato riproduttivo maschile con anticipo, anche grazie all'utilizzo di un'ecografia con mezzi di contrasto che individuerebbe anche i tumori in uno stadio iniziale .

domenica 21 novembre 2010

BRUFOLI : ARRIVA CEROTTO HI - TECH

La guerra all'acne si arricchisce di una nuova arma : un hi - tech che produce una piccola scarica elettrica in grado di uccidere i batteri responsabili di brufoli e punti neri .
Il rimedio è stato messo a punto da una società tecnologica israeliana e, secondo i primi test, promette efficacia in tre giorni .
Occorreranno studi più approfonditi per poter mettere in commercio il cerotto : secondo gli scienziati israeliani sarà disponibile entro due anni .

sabato 20 novembre 2010

MASSAGGI : DIFENDONO DALL'INFLUENZA

Contro l'influenza un aiuto può venire anche dai massaggi . Sembra infatti che questa pratica sia in grado di stimolare il sistema immunitario, rendendo l'organismo più forte contro malattie e infezioni .
A sostenerlo uno studio del dipartimento di psichiatria e neuroscienze comportamentali del Cedar-Sinai Medical Center Los Angeles (Usa), pubblicato sul Journal of alternative and complementary medicine .

venerdì 19 novembre 2010

CERVELLO : GLI ERRORI SI RIPARANO IN AUTOMATICO

Chi usa il computer da molto tempo non ha quasi più bisogno di guardare la tastiera mentre scrive .
Sono stati gli studiosi della Vanderbilt University di Nashville (Usa) ad approfondire il fenomeno con un esperimento realizzato su un gruppo di dattilografe professioniste .
Nel corso di una sessione di dettatura sono stati inseriti falsi refusi nei testi, che le volontarie hanno rilevato in modo automatico .
E' stato così dimostrato che il cervello è in grado di riparare gli errori anche quando non ne ha la consapevolezza .

giovedì 18 novembre 2010

CHEMIOTERAPIA : EFFETTI INDESIDERATI PIU' LEGGERI ?

La chemioterapia è attualmente la più efficace tra le cure anti-tumorali, ma spesso porta con sè pesanti conseguenze fisiche come forte senso di nausea, vomito, inappetenza e fatica cronica .
Questi effetti tossici potrebbero, però, essere alleviati grazie al potenziamento di carnitina, un aminoacido responsabile della trasformazione dei grassi in energia . L'impiego curativo di questa proteina è oggetto delle ricerche del farmacologo ed oncologo sperimentale egiziano Mohamed M.Sayed-Ahmed, direttore del National cancer institute de Il Cairo (Egitto) .

mercoledì 17 novembre 2010

EMICRANIA : LA CURA IL BOTOX

Le emicranie croniche negli adulti si possono curare con il Botox .
Lo dice la Food and Drugs Administration (Fda), ente americano che sovrintende alla sicurezza al cibo e farmaci .
La terapia prevede che il Botox venga iniettato ogni 12 settimane sul collo e sulla testa dei pazienti che soffrono di emicranie per più di 14 giorni al mese, tempistica che determina la cronicità del disturbo (in Italia il 4% della popolazione) .
Per i soggetti che lamentano episodi più sporadici e meno persistenti la tossina botulinica è apparsa invece inefficace .

martedì 16 novembre 2010

UNA STAMPANTE "ATTACCHERA' " PELLE NUOVA SULLE ZONE COLPITE DA USTIONI E FERITE

Una stampante per curare ustioni e ferite .
Questa è la nuova scoperta di un gruppo di ricercatori dopo aver sperimentato sui topi il processo di cicatrizzazione delle ustioni per 3 settimane . Secondo i ricercatori infatti la stampante, dotata di due iniettori di cellule della pelle e diversi coagulanti, riuscirebbe a curare ferite o ustioni permettendo la cicatrizzazione della pelle in tempi brevissimi .

lunedì 15 novembre 2010

INFEZIONI : SIFILIDE E AIDS IN CRESCITA

L'allarme arriva dal congresso nazionale dell'Associazione microbiologi clinici italiani (Amcli) che si è da poco concluso a Rimini : in Italia aumentano in modo esponenziale le infezioni sessualmente trasmissibili .
In particolare, l'Aids con 160mila persone infette, di cui solo una su quattro ne è informata, e la sifilide che si è affacciata nel nostro Paese .
L'Oms stima nel mondo ogni anno 2 milioni di nuovi casi di sifilide in donne in gravidanza, con pesanti ripercussioni sull'esito del concepimento .
Gli esperti invitano alla prevenzione anche tramite ricorso ai test, oggi mirati e precisi .

domenica 14 novembre 2010

IPERATTIVITA' : E' COLPA DEI GENI

Forse è smentita l'ipotesi che all'origine del disturbo da deficit di attenzione e iperattività (Adhd) ci sia un problema di tipo sociale . La malattia sarebbe causata dalla disposizione dei geni .
Dallo studio condotto su 366 bambini e adolescenti con Adhd di età compresa tra i 5 e i 17 anni è emerso che a scatenare l'iperattività sarebbero alcune differenze genetiche dovute a segmenti di Dna duplicati o mancanti . Sotto accusa soprattutto una sovrapposizione identificata sul cromosoma 16, già implicato in vari disturbi psichiatrici, tra cui la schizofrenia .

sabato 13 novembre 2010

UNA DIETA POVERA DI PROTEINE FAVORISCE LA SALUTE DEI MUSCOLI

Secondo uno studio italiano una dieta povera di carne allenterebbe il processo di invecchiamento e, in alcuni casi, nei pazienti affetti da distrofia, combatterebbe la degenerazione muscolare .
I ricercatori hanno infatti dimostrato, attaverso lo studio dell'autofagia, meccanismo fisiologico che permette all'organismo di rimuovere le sostanze tossiche e cellule danneggiate, che una dieta povera di proteine potrebbe favorire la pulizia delle cellule e l'eliminazione delle porzioni cellulari difettose o tossiche .

venerdì 12 novembre 2010

PLASTICA : QUELLA INDISTRUTTIBILE E' NOCIVA

Anche la plastica resistente è pericolosa e rilascia sostanze tossiche una volta dispersa in mare .
Lo afferma uno studio giapponese secondo cui i policarbonati, che prima si pensava fossero indistruttibili, si degradano inquinando spiagge e oceani con il bisfenolo A (Bpa) . I ricercatori della Nihon University di Chiba hanno analizzato acqua e sabbia provenienti da 200 siti in Asia e Nord America, trovando tracce, definite significative, di Bpa . Gli studiosi nipponici sono giunti alla conclusione che la principale fonte di questo inquinante (Bpa) siano proprio i policarbonati e le resine epossidiche, due tipi di plastica ritenuti indistruttibili alle condizioni trovate in mare, tanto da essere usati largamente nella costruzione di navi . "Siamo stati sorpresi di scoprire che i policarbonati sono biodegradati dal mare" - hanno spiegato i ricercatori - . Questo è un grosso problema ambientale, perchè alcuni studi recenti hanno dimostrato che crostacei, molluschi e anfibi sono danneggiati dal Bpa anche a bassissima concentrazione .

giovedì 11 novembre 2010

RAFFREDDORE : L'ARMA MIGLIORE PER PREVENIRLO E' FARE SPORT

Mantenersi attivi e in forma non solo offrirebbe benefici al benessere psicofisico ma aiuterebbe a combattere il raffeddore .
Questa è la conclusione di uno studio statunitense che ha analizzato un migliaio di adulti per un periodo di dodici settimane .
I ricercatori hanno dimostrato, tenendo conto dello stile di vita dei pazienti, che l'attività fisica giocherebbe un ruolo determinante nella prevenzione del raffreddore .
Inoltre lo studio ha sottolineato come un allenamento fisico regolare riuscirebbe a ridurre del 41% la gravità dei sintomi .

mercoledì 10 novembre 2010

SCLEROSI MULTIPLA : PIU' RISCHI CON POCO SOLE E TROPPO FUMO

I risultati di studi presentati al congresso dell'Ectrims (Comitato europeo per la ricerca e il trattamento della sclerosi multipla) sostengono che a giocare un ruolo fondamentale nel manifestarsi di questa malattia cronica autoimmune, sarebbe un determinato profilo genetico combinato con il troppo fumo e la scarsa esposizione al sole . In particolare, i ricercatori svelano come l'associazione tra il Dna e certi stili di vita moltiplichino il rischio di ammalarsi di ben 20 volte . Per quanto riguarda il sole, sono molte le prove scientifiche che confermano come una carenza di vitamina D favorisca lo sviluppo della malattia .

martedì 9 novembre 2010

TALASSEMIA : UN AIUTO DA UNA NUOVA RISONANZA

Un passo in avanti per mettere a punto la giusta cura per chi soffre di talassemia maior, una malattia degenerativa ereditaria che causa anemia e un difetto nel trasporto di ossigeno nel sangue .
Ciò obbliga a sottoporsi a continue trasfusioni con il rischio di eccessivi e quindi pericolosi accumuli di ferro nel cuore .
Oggi, con una nuova tecnica di risonanza magnetica (la T2*), messa a punto dal Cnr di Pisa, si può quantificare il tasso di ferro nel sangue, personalizzando il trattamento .

lunedì 8 novembre 2010

SALUTE : TEST DNA PER DIAGNOSTICARE CANCRO AL COLON

Due test del Dna permettono di identificare in tempo e in modo non invasivo il cancro al colon .
Uno di questi studi è stato presentato a Philadelphia . Con questi metodi si potrà evitare la fastidiosa colonscopia, necessaria solo se tali test risultano positivi . Gli esami, disponibili già tra due anni, saranno efficaci per individuare e curare il tumore .

domenica 7 novembre 2010

GIOCO D'AZZARDO : UNA MALATTIA SOPRATTUTTO FEMMINILE

" Giocano uomini e donne, ma negli ultimi dieci anni ho visto crescere vorticosamente il numero delle giocatrici, attualmente tra il 41 e il 42 % del totale dei giocatori patologici " .
Lo afferma Cesare Guerreschi, psicoterapeuta Siipac ed esperto di ludopatie, a margine della consegna dei premi " Amico del consumatore 2010" promosso dal Codacons .
" Le donne giocano per fuga, vogliono fuggire da qualcosa che non va nelle loro vite, soprattutto le giocatrici tra i 40 e i 55 anni .
Le over 65 - continua Guerreschi - giocano invece perchè sperano in una vincita : perchè vogliono sistemare figli e nipotini prima di morire.
Poi ci sono i giocatori "per azione" , quelli che corrono a giocare senza esitazione .
I giovani - conclude l'esperto - non dovrebbero per nessun motivo al mondo entrare in una sala da gioco " .

sabato 6 novembre 2010

API : IN MATEMATICA PIU' BRAVE DEL PC

Nei problemi matematici complessi l'ape batte il computer .
Per trovare la soluzione, gli animaletti impiegano pochi minuti, i calcolatori elettronici possono richiedere anche qualche giorno .
E' quanto scrive una recente ricerca curata dagli scienziati della Royal Holoway (Università di Londra) pubblicata sulla rivista scientifica the American Naturalist . Gli insetti, dicono gli studiosi, trovano presto il tragitto più breve tra una pianta e l'altra . In questo modo riescono a risolvere uno dei problemi più difficili : quello del "commesso viaggiatore" (trovare il percorso più breve per visitare una rete di città) . Gli scienziati hanno allestito un campo con piante artificiali e hanno visto che, con un cervello che ha le "dimensioni di un seme", le api hanno trovato l'itinerario molto tempo prima del pc .

venerdì 5 novembre 2010

CERVELLO : TROVATA L'AREA DOVE NASCONO I SOGNI

L'amigdala e l'ippocampo, due strutture profonde del cervello, sarebbero deputate a regolare le emozioni e i sogni più bizzarri .
A identificare quest'area, battezzata dagli esperti "macchina dei sogni", sono stati i ricercatori del dipartimento di Psicologia dell'Università La Sapienza di Roma in collaborazione con gli studiosi del dipartimento di Neurologia Clinica dell'Irccs S. Lucia della stessa città .
Con questa strategia assolutamente innovativa gli scienziati sono riusciti a misurare volume e densità della sostanza grigia di queste due aree cerebrali e a metterle in relazione con le caratteristiche dei sogni ricordati al risveglio .
Si è così dimostrato che i due nuclei profondi del cervello predicono gli aspetti qualitativi del sogno .

giovedì 4 novembre 2010

ASIA : SCOPERTO PESCE CON DENTI DA VAMPIRO

Una pianta carnivora alta sette metri, un pesce con denti da vampiro e una rana simile a un grillo : sono solo alcune delle 145 specie scoperte lo scorso anno in Asia, nella regione del Mekong superiore . Qui, in media, nel 2009 sono state descritte tre nuove specie alla settimana, incluso il Pycnotus hualon, l'unico passeriforme asiatico del capo nudo . Scoperte che dimostrano la forte biodiversità del fiume Mekong . Scoperto anche un intero nuovo genere di serpenti senza denti . Tutte le specie sono state riportate in un Rapporto del Wwf, in cui si sottolinea anche quanto siano fragili l'habitat e le stesse specie .

mercoledì 3 novembre 2010

TUMORI DELLA PELLE : OCCHIO AL PEPERONCINO

Il peperoncino, utilizzato come composto di pomate per lenire i dolori, può far aumentare il rischio di cancro della pelle .
Secondo uno studio condotto dai ricercatori dell'Università del Minnesota e pubblicato sulla rivista "Cancer Research", la capsaicina, contenuta nel peperoncino, può agire come agente cancerogeno nelle fasi iniziali del tumore .
Commenta la Pucci Romano, vicepresidente di Skineco :" Non sempre una sostanza, solo perchè di origine vegetale, è innocua e prima di utilizzarla isolata dagli altri componenti sarebbe necessario sottoporla a controlli specifici mirati ad individuare gli effetti .
Non importa se si usano principi attivi naturali o di sintesi, purchè siano rigorosamente testati . "

martedì 2 novembre 2010

LESIONI SPINALI : SVOLTA CON LE STAMINALI EMBRIONALI

E' una novità assoluta : l'impiego di cellule staminali embrionali umane (capaci di trasformarsi in ogni tipo di cellula) su una persona paralizzata in seguito a una lesione spinale . Ad autorizzare per la prima volta la tanto discussa sperimentazione sull'uomo è stata la Food and drug administration . Lo studio deve valutare gli effetti di un' iniezione di milioni di queste cellule direttamente nel punto dove c'è stata la lesione . Il test iniziale, avvenuto allo Sheperd center di Atlanta (Usa), è il primo passo per scoprire la sicurezza e l'efficacia di queste staminali prelevate da embrioni umani che, se daranno buoni esiti sul primo malato, potranno essere impiegate su altre persone con lesioni simili . Una vera svolta per la ricerca scientifica .

lunedì 1 novembre 2010

ATTACCHI DI PANICO : DIPENDONO DALLA SUOCERA ?

Pallide, sofferenti e con una sensazione di morte imminente .
Sono queste le condizioni in cui si presentano al pronto soccorso molte donne del Sud .
I sintomi mimano quelli dell'infarto ma, dopo una serie di esami, nel 35 % dei casi, la diagnosi è solo una : attacco di panico .
Il disturbo, che colpisce più facilmente il gentil sesso che vive al Meridione, pare sia causato dalle ingerenze della suocera nella vita di coppia .
Le donne ricoverate raccontano storie di forte dipendenza madre - figlio e di continue lotte, che provocano stati d'ansia .