Ultime scientifiche

lunedì 31 gennaio 2011

RAFFREDDORE : PIU' A RISCHIO I VIAGGIATORI SALTUARI DEI MEZZI PUBBLICI

Le persone che girano in bus e tram saltuariamente avrebbero un rischio sei volte maggiore di ammalarsi di raffreddore .
Questa è la conclusione di un recente studio che ha esaminato, nel corso dell'epidemia dell'influenza stagionale, circa 138 pazienti . I ricercatori hanno infatti dimostrato che un uso saltuario, rispetto ad un utilizzo più assiduo, dei mezzi pubblici, provocherebbe un maggior sviluppo dei virus responsabili delle malattie da raffreddamento .

domenica 30 gennaio 2011

INSONNIA : STANCA MOLTO

Passare una notte in bianco è faticoso come camminare per tre chilometri senza sosta .
Lo ha stabilito una ricerca del dottor Kenneth Wright, professore dell'Università del Colorado(Usa), che insieme al suo team di collaboratori ha quantificato l'energia consumata per non dormire . Trascorrere otto ore a letto senza chiudere occhio fa bruciare tante calorie quante una passeggiata di tre chilometri : 135 in più rispetto a chi dorme lo stesso numero di ore . E' anche per questo che dopo una nottata insonne ci si sente stanchi : alla carenza di sonno si somma la fatica spesa per non dormire .

sabato 29 gennaio 2011

BANCOMAT: PEGGIO DEI BAGNI PUBBLICI

D'ora in poi dovremo indossare i guanti al bancomat ? Sembrerebbe di sì . Infatti, uno studio inglese, che ha verificato l'igiene di diverse macchinette distributrici di contante in tutto il Regno Unito, ha dimostrato che molto spesso le tastiere dei bancomat sono popolate dalle famiglie di batteri Pseudomonas e Bacillus . Dall'indagine è emerso inoltre che i bancomat non sono solo un ricettacolo di batteri nocivi, ma lo sono di più dei bagni pubblici . Lo studio, infatti, ha calcolato anche la carica batterica delle tavolette del w.c. : è inferiore a quella dei bancomat .

venerdì 28 gennaio 2011

SIFILIDE : NON E' UNA MALATTIA D'ALTRI TEMPI

Secondo dati recenti, la sifilide, malattia sessualmente trasmissibile, colpirebbe moltissime persone anche nei paesi maggiormente sviluppati .
La causa, secondo gli esperti, risiederebbe soprattutto nella maggiore libertà sessuale dei giovani e l'aumento dei flussi migratori, provenienti dalle zone del mondo maggiormente colpite dalla malattia . Inoltre gli studiosi sottolineano l'importanza di diagnosticare precocemente la sifilide, malattia che può essere trasmessa anche da mamma a figlio .

giovedì 27 gennaio 2011

IN ARRIVO LA POLIPILLOLA

Secondo una recente scoperta londinese una sola pillola riuscirebbe a curare il colesterolo alto e l'ipertensione .
I ricercatori, per dimostrarne l'efficacia, utilizzeranno la polipillola (contenente una dose di simvastatina, per il controllo del colesterolo, mezza dose di losartan e amlodipina, contro l'ipertensione, e idroclorotiazide, un diuretico che abbassa la pressione) su circa 100 volontari con più di 55 anni . Al termine dei due anni, se la sperimentazione avrà dato buoni risultati, la polipillola potrà essere messa in commercio .

mercoledì 26 gennaio 2011

FUMO : LE NUOVE SIGARETTE RENDONO DIPENDENTI PIU' IN FRETTA

Una breve esposizione al fumo di sigaretta potrebbe danneggiare seriamente il patrimonio genetico di un individuo .
Questa è la conclusione di uno studio americano che ha analizzato circa 40 milioni di fumatori . Secondo i dati, infatti, ogni anno 443mila persone muoiono a causa del fumo di sigaretta e l'85% dei tumori ai polmoni sarebbe causato dal fumo . Secondo gli esperti, infatti, il fumo danneggerebbe quasi tutti gli organi del corpo umano accelerando il processo di dipendenza alla nicotina .

martedì 25 gennaio 2011

RAFFREDDORE : ECHINACEA BOCCIATA

L'echinacea è uno dei rimedi naturali più amati per il raffreddore, ma anche uno dei meno efficaci .
E' una stroncatura in piena regola quella che emerge da uno dei primi studi controllati mai effettuati sull'argomento, pubblicato sugli " Annals of Internal Medicine" . I ricercatori dell'Università del Wisconsin hanno infatti trattato più di 700 persone di tutte le età con pillole di echinacea per 5 giorni, e dimostrato che non c'erano differenze quanto a intensità dei sintomi e tempo di guarigione, che differiva di mezza giornata .

lunedì 24 gennaio 2011

C'E' VITA IN FONDO AL LAGO

Si trova a 30 metri di profondità sul fondo del lago Yellowstone (Usa) nel primo parco nazionale al mondo . Non senza sorpresa i ricercatori dell'Università del Montana hanno scoperto una rara oasi di vita tra centinaia di sorgenti geotermali da cui sgorga acqua lacustre a 32 gradi Celsius . Vermi e gamberetti vivono in uno strato di muschio d'acqua, del genere Fontinalis, che cresce in quasi assenza di luce e capace di trarre i nutrimenti dalle sorgenti geotermali, nonostante queste emettano arsenico, cadmio, e siano sovrassature di gas .

domenica 23 gennaio 2011

VUOI DIVENTARE PAPA' ? MANGIA TANTO PESCE

Anche la dieta incide sulla fertilità maschile .
Quali cibi preferire se si vogliono aumentare le chance di diventare papà ? Quelli che contengono grassi polinsaturi, come il pesce, afferma uno studio dell'Harvard Medical School (Stati Uniti) . Il consumo di piatti della cucina marinara è stato associato dai ricercatori americani ad una migliore morfologia e motilità degli spermatozoi .

sabato 22 gennaio 2011

MIRTILLI ROSSI CONTRO LA CARIE

I mirtilli rossi aiutano a mantenere la bocca in buona salute : mangiarli spesso consente di evitare la formazione della carie nei denti .
Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti della scuola di medicina della University of Rochester negli Stati Uniti e pubblicata sulla rivista di odontoiatria Caries Research . Gli americani hanno studiato gli effetti del mirtillo rosso in laboratorio, su un gruppo di topolini, somministrando a metà di essi ogni giorno questi frutti di bosco . Al termine dello studio, dopo tre mesi, i ricercatori avevano scoperto che i mirtilli avevano ridotto in media del 45% la carie sui denti degli animaletti che se ne erano nutriti rispetto ai topolini che non ne avevano mangiato . Questo accade, spiegano gli scienziati americani, perchè le protoantociandine, sostanze di cui questi frutti sono ricchi, riducono la produzione, da parte dei batteri, degli acidi e quindi i denti si danneggiano molto meno .

venerdì 21 gennaio 2011

IN ARRIVO IL CEROTTO INTELLIGENTE

Un nuovo tessuto per medicazioni è stato messo a punto dal Fraunhofer Research Institution for Solid State Molecular Technologies di Monaco di Baviera in Germania .
Si tratta di un cerotto intelligente, in grado di cambiare colore e diventare viola se la ferita si sta infettando . Un vantaggio non da poco : il tessuto permette di controllare regolarmente le ferite dall'esterno, senza interrompere il processo di guarigione .

giovedì 20 gennaio 2011

ALOPECIA : SCOPERTO IL SUO SEGRETO

La calvizie provocata dall'alopecia androgenetica, una malattia che colpisce soprattutto gli uomini, è causata da un problema nell'attivazione, e non dal numero, delle cellule staminali del follicolo pilifero (la struttura della pelle che produce il capello) .
Lo ha messo in evidenza una ricerca della University of Pennsylvania School of Medicine di Philadelphia (Usa) . Se ciò fosse confermato, si potrebbero mettere a punto nuove cure contro questa malattia .

mercoledì 19 gennaio 2011

SESSO ? ALLE DIECI E MEZZO DI SERA

L'ora migliore per fare l'amore ? Le 22.34 in punto .
Certo non è il caso di sincronizzare gli orologi . Panayiatis Zavos dell'Università del Kentucky (Usa) ha infatti individuato nelle dieci e trentaquattro minuti il momento in cui i soggetti da lui esaminati preferivano fare l'amore . Un orario che corrisponde ad un momento in cui le inibizioni sono in calo e il romanticismo è per ragioni psicologiche e culturali in aumento . La cultura, appunto . Il ricercatore spiega infatti che "c'è da scommettere che se lo stesso sondaggio fosse condotto in Italia, date le Vostre abitudini mediterranee, l'ora dell'amore si sposterebbe molto più avanti" .

martedì 18 gennaio 2011

DORMIRE CON LA LUCE ACCESA FAVORISCE LA DEPRESSIONE

A sostenerlo è uno studio dell'Ohio State University da cui emerge che la luce accesa di notte - per quanto debole - può alterare il ciclo naturale sonno veglia, aumentando la probabilità di sviluppare depressione e malumore al mattino seguente . Per capirlo, i ricercatori hanno esposto un gruppo di roditori ad una luce fioca per tutta la durata del sonno e hanno poi offerto loro acqua zuccherata, rilevando che quelli che erano stati disturbati dalla luce ne consumavano di meno . Un chiaro segno di disagio, soprattutto nei topi .

lunedì 17 gennaio 2011

DONNE, CHE FALSE !

Le giovani donne "barano" online più degli uomini . In chat, nei social network e via e-mail, diffondono un'immagine di sè non vera .
"Secondo loro, qualità come l'intelligenza o l'educazione non servono per interagire online", spiega la psicologa Kimberlee Salmond del Girl Scout Research Institute che ha condotto lo studio . "Le ragazze sono convinte che per ricevere approvazione occorre essere divertenti e mostrarsi divertite" .

domenica 16 gennaio 2011

DISABILI : LO SPORT E' UTILE ALLA MENTE

Che l'attività fisica abbia effetti positivi per la mente è risaputo .
Un recente studio, condotto dall'Irccs fondazione S.Lucia di Roma, in collaborazione con l'Università Foro Italico della stessa città, e pubblicato sul Journal of Neutrama, ha anche messo in evidenza che lo sport è molto utile per le persone disabili . La ricerca ha coinvolto giocatori disabili di basket in carrozzina e ha dimostrato che questa disciplina non regala solo giovamento psicologico, ma anche un miglioramento nel percepire gli stimoli e a rispondere ad essi .

sabato 15 gennaio 2011

UOMINI : L'ALCOOL PUO' SCATENARE RAPTUS

L'alcool accende l'interruttore del raptus .
A scoprirlo è stato un team internazionale guidato dai National institutes di health (Nih) americani, che hanno svolto uno studio pubblicato sulla rivista Nature . La ricerca ha coinvolto uomini finlandesi : del primo gruppo facevano parte individui senza problemi d'impulsività, mentre il secondo era costituito da autori di raptus criminali .
Gli scienziati hanno scoperto che l'elemento che poteva scatenare un comportamento impulsivo è la variante di un gene, l'HTR2B, collegato alla recezione della serotonina, che influenza l'impulsività . Ma questo non è sufficiente per diventare violenti : per scatenare un raptus bisogna essere sotto l'effetto dell'alcool .

venerdì 14 gennaio 2011

FELICITA' CONIUGALE E SESSO : LA QUANTITA' E' IMPORTANTE SOLO PER LE COPPIE NEVROTICHE

Il sesso farebbe bene soprattutto alle persone nevrotiche .
Questa è la conclusione di un recente studio che ha analizzato circa 70 coppie di neosposi . I ricercatori hanno così dimostrato che i rapporti sessuali frequenti aiuterebbero soprattutto i coniugi particolarmente nevrotici (con la tendenza a soccombere alle emozioni negative) . Il sesso infatti aiuterebbe non solo ad aumentare la complicità fra la coppia, ma anche a stemperare rancore e litigi .

giovedì 13 gennaio 2011

INDICE PIU' LUNGO DELL'ANULARE ? MINORE RISCHIO DI TUMORE PROSTATICO

Secondo uno studio britannico, gli uomini con un indice più lungo dell'anulare avrebbero un rischio minore di ammalarsi di tumore .
I ricercatori hanno infatti dimostrato, analizzando circa 4.500 uomini che la lunghezza delle dita, unita ad altri fattori come familiarità della malattia e predisposizione genetica potrebbe essere un fattore predittivo del rischio . Lo studio ha infatti dimostrato che avere un indice particolarmente lungo diminuirebbe del circa 33 % il rischio di sviluppare il cancro prostatico .

mercoledì 12 gennaio 2011

UNA NUOVA LUCERTOLA E' FINITA NEL PIATTO

In Vietnam hanno scoperto una nuova lucertola . Se l'è trovata nel piatto Ngo Van Tri, ricercatore dell'Accademia di scienza e tecnologia del Vietnam, mentre era a tavola . In Vietnam è normale mangiare le lucertole ma di fronte alla sua pietanza Ngo Van Tri ha capito subito di essersi imbattuto in una specie nuova, ibrido di due che vivono nella zona del delta del fiume Mekong . Tra l'altro, si è scoperto che si tratta di soli esemplari femmina, che si riproducono per partenogenesi, fenomeno piuttosto raro . L'animale è stato battezzato Leiolepis ngovantrii, in omaggio al suo scopritore .

martedì 11 gennaio 2011

CIRCOLAZIONE SANGUIGNA : SPUGNA ANTICOLESTEROLO

Per diminuire il colesterolo cattivo, o Ldl, nel sangue, ci sono dei farmaci .
Ma come si possono innalzare le Hdl, le cellule che trasportano il lipide fuori dai vasi sanguigni diminuendo il rischio di infarti ed ictus ?
La novità che potrebbe cambiare le carte in tavola viene oggi da un gruppo di ricercatori della Nortwestern University che hanno costruito una sorta di "spugna" sintetica, da inserire nel sangue per acchiappare il colesterolo, e che si candida a svolgere la funzione dell'Hdl .
Lo studio è stato pubblicato sul "Journal of the American Chemical Science" e spiega come i ricercatori hanno inserito la spugna in un contenitore che ha dimensioni e caratteristiche del tutto simili a quelle delle Hdl e al suo interno è fatta di due strati lipidi "copiati" da una proteina (la ApoA1) che forma le Hdl naturali .

lunedì 10 gennaio 2011

BAMBINI : GIA' A OTTO MESI CAPISCONO LE PAROLE

I bambini sono molto più precoci di quanto si sia creduto finora.
Infatti a otto mesi d'età, anche se non sanno ancora parlare, conoscono già centinaia di parole e ne capiscono il senso . Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti dell'Università della Pennsylvania a Philadelphia, negli Stati Uniti, e pubblicata dalla rivista di psicologia Current directions in psychological science . Gli esperti americani hanno studiato un gruppo di dieci bambini tra i quattro e i dodici mesi d'età per scoprire come e quando i piccolissimi imparano a parlare . Per capire se i bambini comprendevano le parole che erano pronunciate, hanno registrato i movimenti dei loro occhi mentre erano nominati alcuni oggetti presenti nella stanza dove si svolgeva lo studio . Così hanno scoperto che già a otto mesi d'età i bambini cercano con lo sguardo proprio gli oggetti nominati parlando con loro . Insomma hanno ben chiaro il significato del suono che hanno ascoltato .

domenica 9 gennaio 2011

INVECCHIAMENTO : ATTENZIONE ALLE PROTEINE

Chimici e biologi dell'Università inglese di Bath hanno sviluppato una tecnica per la diagnosi e la messa a punto di cure per combattere problemi legati all'invecchiamento, come Alzheimwer, diabete e tumore .
"In questi casi, le proteine reagiscono chimicamente con gli zuccheri e danno origine alla glicosilazione che altera la loro funzione e può causare processi d'infiammazione e invecchiamento prematuro ", spiega la dottoressa Sparavigna, specialista in dermatologia a Monza .
E' però importante ricercare le proteina glicosilate, con una tecnica che si avvale dell'uso di acido boronico, per distinguere le proteine del sangue, glicosilate e non .

sabato 8 gennaio 2011

OBESI : PIU' A RISCHIO NEGLI INCIDENTI D'AUTO

Oltre ad essere più esposte a malattie del cuore, diabete, ipertensione e ictus, le persone obese hanno più probabilità di morire in un incidente d'auto rispetto a chi non è in sovrappeso .
A metterlo in evidenza è uno studio della American Journal of emergency medicine, in cui è stato calcolato che un individuo obeso corre un rischio del 26% superiore, rispetto ad un persona in forma, di perdere la vita in un incidente . Questa percentuale sale al 56% se il guidatore è obeso grave . Le auto più indicate per queste persone sono quelle più grandi, con molto spazio tra sedili e piantone dello sterzo .

venerdì 7 gennaio 2011

SESSO OVER 50 : PIU' ESPERIENZA, MA PIU' IMPRUDENZA

La maturità e l'esperienza dei 50 anni portano saggezza e prudenza ? sembrerebbe di no, almeno sotto le lenzuola .
E' quanto emerso da una ricerca condotta su un campione di 3mila persone di età compresa tra i 50 e i 55 anni, commissionata dalla The Cooperative Pharmacy e riportata sul quotidiano Daily Telegraph .
Tra gli intervistati un soggetto su sei ha ammesso di non usare il preservativo anche con i nuovi partner, mentre è addirittura uno su tre ad aver avuto un rapporto occasionale e non protetto .
Gli ultracinquantenni parrebbero, anche, piuttosto "disinvolti" nei legami : un quarto di loro ha confessato di tradire il partner ed sempre uno su quattro ad avere più relazioni contemporaneamente .

giovedì 6 gennaio 2011

ORSI POLARI : NON TUTTO E' PERDUTO

Il rischio estinzione degli orsi polari si può ancora evitare, ma bisogna agire subito, diminuendo le emissioni di gas .
Lo sostengono alcuni ricercatori guidati da Steven Amstrup dell'U. s. Geological Survey, i quali hanno dimostrato, in uno studio pubblicato sul Nature, che è ancora possibile salvare una parte dell'habitat naturale di questi mammiferi : con una diminuizione dei gas, la quantità di ghiaccio artico potrebbe invertire la tendenza attuale e stabilizzarsi nei prossimi decenni, salvando così gli orsi, che attualmente sono circa 22 mila .

mercoledì 5 gennaio 2011

CARIE : INDIVIDUATO L'ENZIMA RESPONSABILE

Secondo uno studio olandese sarebbe un enzima, che converte lo zucchero contenuto negli alimenti in una serie di catene che si attaccano ai denti, il principale responsabile della formazione della placca .
I ricercatori hanno infatti dimostrato che l'enzima glucansucrasi del batterio Lactobacillus reuteri che popola il cavo orale e l'apparato digerente umano, avrebbe la capacità di far legare tra loro gli zuccheri contenuti nel cibo in lunghe catene che si attaccano allo smalto dei denti .

martedì 4 gennaio 2011

LAMPONI NERI : PREVENGONO IL TUMORE AL COLON

I lamponi neri potrebbero essere utili nella prevenzione del cancro al colon .
Questa è la conclusione di uno studio statunitense dopo aver condotto una ricerca sui topi . I ricercatori hanno infatti dimostrato che i lamponi, ricchi di elementi antiossidanti, potrebbero prevenire lo sviluppo del tumore del colon riducendo l'incidenza del circa il 50% . Lo studio ha così sottolineato che una dieta ricca di frutti di bosco potrebbe favorire la riduzione di sviluppo di forme tumorali .

lunedì 3 gennaio 2011

DOLORE : SI COMBATTE CON LA MEDITAZIONE

Funziona come un analgesico ma non è un nuovo medicinale : è la meditazione Zen .
Lo dice una ricerca canadese pubblicata sulla rivista scientifica Pain, che ha coinvolto 13 persone che seguono la disciplina Zen e 13 volontari che non avevano mai meditato in vita loro .
Entrambi i gruppi sono stati sottoposti ad una risonanza magnetica al cervello, mentre era oggetto di uno stimolo doloroso .
Il cervello di che stava meditando, però, ha come spento i ricettori che avvertono la sensazione di sofferenza, impedendo alle persone di sentire il male .
Secondo gli esperti dell'Università di Montreal questa scoperta potrebbe essere l'alternativa ai classici antidolorifici .

domenica 2 gennaio 2011

MUSCOLI : SVELATO IL LORO SEGRETO

Un gruppo di ricercatori dell'istituto ortopedico Rizzoli di Bologna ha dimostrato come si formano le cellule dei muscoli e dello scheletro .
La scoperta è tanto importante da meritare la copertina di Molecular and cellular proteomics, la rivista scientifica su cui è stata pubblicata . Aver capito come funziona questo meccanismo di differenziazione cellulare, infatti, permetterà di scoprire nuove soluzioni per le malattie associate ad uno sviluppo anomalo o rallentato della muscolatura e dello scheletro .

sabato 1 gennaio 2011

CERVELLO : IMPARA ANCHE DALL'ESPERIENZA DEGLI ALTRI

Viene chiamato "effetto gregge" ed è per esempio alla base dei fenomeni speculativi : se un investitore sposta del denaro in molti lo seguono, un pò come le pecore .
Gli scienziati dell'Università Vita - Salute San Raffaele di Milano hanno trovato una spiegazione scientifica a questo atteggiamento, come dimostra lo studio pubblicato sul " Neuroimage " .
E' stato ribattezzato cervello sociale : impara e reagisce non seguendo la propria esperienza, ma quella comune .
Per esempio, la propensione a rischiare denaro in Borsa diminuisce se si vede qualcuno provare rimpianto per i soldi persi .