Ultime scientifiche

sabato 30 aprile 2011

ATTENTI : LO STARNUTO PUO' RIVELARE PENSIERI "HOT"

La curiosità è nata quando un signore di mezza età ha dichiarato di non riuscire a trattenersi dallo starnutire ogni volta che faceva pensieri a sfondo sessuale .
I ricercatori del John Radcliffe Hospital di Oxford, dopo aver scoperto che altri lamentavano lo stesso "problema", hanno avviato uno studio per cercare di capire i meccanismi di questa singolare reazione . Sembra che dipenda da una specie di cortocircuito che avviene in alcune aree del sistema nervoso autonomo . I segnali provenienti dall'esterno si incrociano a causa di un'interferenza e il risultato è il riflesso involontario dello starnuto in risposta ad una luce forte, ad un pasto abbondante, o, appunto, a uno stimolo eccitante . Il fenomeno può interessare donne e uomini e pare avere una componente ereditaria .

venerdì 29 aprile 2011

BATTERI RESISTENTI AGLI ANTIBIOTICI : L'UTILITA' DEL MIELE MANUKA

Secondo un recente studio il miele di manuka, noto già per le sue proprietà antibatteriche, potrebbe essere efficace anche per vincere la resistenza agli antibiotici .
I ricercatori hanno infatti dimostrato che il miele potrebbe impedire ai batteri di attaccarsi ai tessuti e bloccherebbe la formazione di biofilm (sostanze che proteggono i batteri dagli antibiotici) . Gli esperti sottolineano quindi che il miele di manuka potrebbe essere un buon rimedio per il trattamento delle infezioni delle ferite .

giovedì 28 aprile 2011

DIGESTIONE : CENA PESANTE, IL VINO ROSSO PUO' AIUTARE

Il vino rosso, soprattutto durante pasti molto grassi, è un toccasana per le sue doti antiossidanti .
Lo ha appurato uno studio dell'Iuran, svolto con il Centro della Fondazione Edmund Mach-Istituto Agrario di San Michele all'Adige .

mercoledì 27 aprile 2011

COLESTEROLO : CURARSI CON UNA MELA AL GIORNO

E' proprio vero che una mela al giorno leva il medico di torno .
Almeno nelle donne, stando ai risultati di uno studio dell'Università della Florida, i ricercatori hanno riscontrato infatti che le donne che seguono la dieta di una mela al dì possono abbassare il colesterolo "cattivo" di quasi un quarto già in sei mesi .

martedì 26 aprile 2011

LIOFILIZZATO DI FRAGOLE PER PREVENIRE IL TUMORE ESOFAGEO

Secondo uno studio statunitense le fragole sarebbero efficaci per la prevenzione del tumore esofageo .
I ricercatori hanno infatti dimostrato, dopo aver analizzato alcuni tessuti di carcinoma esofageo a cellule squamose, che le fragole liofilizzate riuscirebbero ad inibire efficacemente lo sviluppo del tumore nei topi . Gli esperti hanno così sottolineato che le fragole potrebbero essere una valida alternativa oppure alleate delle terapia chemio -preventive .

lunedì 25 aprile 2011

UNA CARENZA DI SONNO PUO' AUMENTARE IL RISCHIO DI ADENOMA COLON RETTALE

La carenza di sonno potrebbe essere un fattore di rischio per il cancro al colon .
Questa è la conclusione di un recente studio che ha analizzato 1240 pazienti sottoposti a colonscopia . I ricercatori hanno così dimostrato un collegamento tra la carenza di sonno notturno e il rischio di sviluppare un adenoma . La causa risiederebbe, secondo gli esperti, nella carenza di produzione di melatonina, ormone capace di riparere i danni al Dna degli animali e controllare lo sviluppo di cellule anomale .

domenica 24 aprile 2011

UN PACEMAKER PER TENERE SOTTO CONTROLLO L'IPERTENSIONE SEVERA

Un pacemaker di ultima generazione riuscirebbe a ridurre la pressione senza l'ausilio dei farmaci .
Questa è la conclusione di un recente studio condotto su 265 pazienti affetti da ipertensione severa . I ricercatori hanno dimostrato che il nuovo dispositivo, impiantato sotto cute e collegato ad alcuni elettrodi a loro volta collocati intorno alle carotidi, favorirebbe la stimolazione del meccanismo nervoso riflesso (baroriflesso) frenando l'aumento eccessivo della pressione .

sabato 23 aprile 2011

LA DECIMAZIONE DEI BOMBI

Bassa diversità genetica e alti livelli di un patogeno Nosema bombi , sarebbero le cause del drastico declino della popolazione dei bombi (insetti impollinatori del genere Bombus) in Nord America, secondo una ricerca pubblicata su "Proceedings of the National Academy of Sciences" da Sidney A. Cameron, entomologo dell'Università dell'Illinois . In particolre, grazie ad un'analisi basata su dati storici ottenuti da musei e dati raccolti sul campo, Cameron ha scoperto che negli ultimi decenni l'abbondanza relativa di quattro specie di bombi è diminuita di oltre il 90% .

venerdì 22 aprile 2011

CAVALLUCCIO MARINO : LA SUA FORMA DIPENDE DALLA SELEZIONE NATURALE

Il cavalluccio marino si sarebbe evoluto nella sua bizzarra forma perchè offre vantaggi nei movimenti rapidi di attacco .
E' la conclusione tratta da Sam Van Wassembergh e colleghi, dell'Università di Anversa, dopo aver analizzato la cinematica dei movimenti dell'animale . L'antenato del cavalluccio era molto simile al pesce ago ma la selezione naturale avrebbe portato alla tipica forma ad "S", con il tronco e il collo ricurvo, e il rostro allungato (simile ad un equino) . Il progressivo adattamento ad una caccia "alla posta" (l'animale fermo in posizione verticale arricciando la coda intorno ad un'alga o a qualche altro supporto) avrebbe dunque prodotto la forma del cavalluccio .

giovedì 21 aprile 2011

ANTIACIDI : UN'ALTERNATIVA ALLA CHEMIOTERAPIA

Sembra troppo semplice per essere vero, eppure in un futuro non troppo lontano potrebbe diventare la nuova terapia altenativa alla chemioterapia : i farmaci antiacidità, gli inibitori della pompa protonica e persino il bicarbonato sono il nuovo filone cui si stanno dedicando diversi scienziati, perchè efficaci, senza effetti collaterali e con costi molto più bassi . Questa nuova terapia si basa su un approccio diverso da quello adoperato finora perchè parte dall'assunto che i tumori sono acidi . Usando quindi degli antiacidi, anche generici, come gli inibitori della pompa protonica, generalmente adoperati per le ulcere gastriche, si può curare il cancro senza effetti collaterali .

mercoledì 20 aprile 2011

ANORESSIA : ECCO PERCHE' CI SI VEDE GRASSE

Hanno meno materia grigia nelle zone del cervello deputate alla rappresentazione di se' e alla manipolazione delle immagini . E' questo il motivo per cui le anoressiche si vedono grasse anche se sono magrissime .
La spiegazione arriva da uno studio pubblicato su "Psychiatry resarch Neuroimaging" e realizzato da un team tutto italiano guidato dallo psichiatra del Bambin Gesù di Roma Santino Gaudio, che ha sottoposto 16 adolescenti anoressiche e altrettante sane alla risonanza magnetica .

martedì 19 aprile 2011

MUSCOLI : UN AIUTO DAL MARE

Si chiamano tunicati, perchè sono organismi marini coperti da una specie di tunica colorata .
Una ricerca dell'Università di Manchester (Gb) ha dimostrato che questi esseri viventi possono essere molto utili per curare i danni muscolari . Le cellule dei tunicati, infatti, sono simili a quelle dei mammiferi e sono in grado di "spingere" i tessuti muscolari a riprodursi . In particolare, questi abitanti dei fondali marini hanno microscopici "capelli" ricchi di proprietà rigenerative .

lunedì 18 aprile 2011

ALLERGIE : SCOPERTA UNA MOLECOLA CHIAVE

Una ricerca condotta dall'Università la "Sapienza" di Roma e da quella di Oxford potrebbe aver trovato l'alternativa agli antistaminici, i farmaci usati contro dermatite atopica, orticaria e altre manifestazioni allergiche . Lo studio ha identificato una nuova molecola responsabile di un meccanismo, finora ignorato, coinvolto nel processo innescato dall'istamina che è uno dei più importanti fattori di regolazione dell'infiammazione acuta e cronica .

domenica 17 aprile 2011

L'ARTROSI SI TIENE LONTATA CON L'AGLIO

Chi mangia spesso aglio, cipolla, porri, erbe cipolline e scalogno riduce il rischio di ammalarsi di artrosi all'anca . Lo rivela uno studio condotto dagli esperti inglesi del King's College di Londra e pubblicato sulla rivista di ricerca scientifica British Medical Journal . Gli scienziati hanno esaminato un gruppo di duemila persone mettendone a confronto l'alimentazione e la salute . In questo modo hanno scoperto che quanti consumavano la maggior quantità di ortaggi del genere Allium, come appunto agli, cipolle, porri, erbe cipolline e scalogno si ammalavano meno degli altri di problemi all'anca : merito di una sostanza contenuta in questi ortaggi, il solfuro di allile, che ha il potere di ridurre la quantità di alcuni enzimi che danneggiano la cartilagine dell'anca .

sabato 16 aprile 2011

UNA TAZZA DI TE' AIUTA A VINCERE LA STANCHEZZA

Il tè è la bevanda ideale per superare in breve tempo i momenti di stanchezza mentale . Lo rivela uno studio condotto dagli esperti del Food and Health Research Institute di Vlaardingen, in Olanda, e pubblicato sulla rivista di ricerca scientifica Nutritional Neurosciences . Gli scienziati olandesi hanno analizzato gli effetti di una tazza di tè su un gruppo di quaranta giovani volontari misurandone le prestazioni del cervello venti e settanta minuti dopo aver assunto una bevanda . Per metà dei partecipanti era tè, mentre per la seconda metà un semplice infuso di altre erbe . E' risultato così che i giovani del primo gruppo avevano ottenuto punteggi migliori sia venti sia settanta minuti dopo : in loro erano più elevate l'attenzione e la capacità di concentrazione . Questo accade, spiegano i ricercatori, grazie a due sostanze presenti soltanto nel tè : la teina, uno stimolante identico alla caffeina, e la L-teanina, un amminoacido . Insieme, stimolano il cervello a fornire il massimo rendimento .

venerdì 15 aprile 2011

PROBLEMI VASCOLARI : EVVIVA LA BANANA

Per prevenire problemi vascolari, via libera alla dieta delle banane . Il potassio, di cui questo frutto è molto ricco, farebbe calare il rischio di ictus fino al 21% e scendere significativamente anche il pericolo di andare incontro all'infarto . A dirlo è una ricerca condotta all'Università di Napoli Federico II da un team guidato da Pasquale Strazzullo e pubblicata sul "Journal of the American College of Cardiology" . Mangiare banane sarebbe quindi utile agli ipertesi e a coloro che tendono a salare troppo i cibi .

giovedì 14 aprile 2011

DETERSIVI BUGIARDI

Può rivelarsi un acquisto meno verde del previsto quello dei detersivi ecologici . Una ricerca dell'American Society ha evidenziato che il carbonio contenuto nei saponi "verdi" per panni e stoviglie non è tutto ricavato dalle piante ma, in alcuni casi, deriva da prodotti petrolchimici . Alcuni detergenti con etichetta verde testata sono risultati contenere il 31% di carbonio sintetizzato dal petrolio che, come hanno sottolineato i ricercatori, "è risorsa non rinnovabile e incompatibile con la sostenibilità dei prodotti etichettati come vegetali" .

mercoledì 13 aprile 2011

BAMBINI : SOFFRONO DI PIU' PER L'ORA LEGALE

Sono i piccoli a risentire di più del cambiamento di ora . I bambini per loro natura hanno bisogno di abitudini costanti e il nuovo orario ha avuto sul loro fisico lo stesso effetto di un viaggio da Milano a Londra . Il loro orologio biologico si è sballato provocando insonnia, sonnolenza durante il giorno e nervosismo . I pediatri, però, suggeriscono di mantenere sempre l'ora legale per avere un'ora di luce in più anche in inverno : da sfruttare per far stare i piccoli più tempo all'aria aperta .

martedì 12 aprile 2011

PRIMO OCCHIO IN PROVETTA DA STAMINALI

E' stato ottenuto il primo occhio in provetta : è di topo ed è nato da cellule staminali che si sono organizzate spontaneamente una volta immerse in un cocktail di sostanze che le nutrono e ne favoriscono la crescita . Il risultato, al quale Nature dedica la copertina, apre la via ai trapianti di retina, anche se ci vorranno anni di lavoro . L'occhio in provetta è stato ottenuto in uno dei più grandi centri di ricerca giapponesi, l'istituto Riken, a Kobe .

lunedì 11 aprile 2011

PRESI I COMPLICI DEL TUMORE

La scovata il gruppo di Douglas Fearon della University di Cambrige in Inghilterra ed è una "gang" di cellule tumorali che anestetizzano il sistema immunitario del malato impedendogli di reagire al cancro : l'eliminazione di queste cellule quindi potrebbe rafforzare le difese del paziente . Si chiamano "cellule stromali" e sono presenti in molti tipi di tumori umani tra cui quello al seno e quello al colon. Uccidendole si potrebbe riuscire ad attivare il sistema immunitario e a far funzionare meglio i vaccini anticancro e altre terapie .

domenica 10 aprile 2011

LE DONNE (E GLI UOMINI) IN ROSSO SONO PIU' SEXY

Il rosso, si sa, è il colore della passione . Risveglia gli istinti sessuali e ha un alto potere seduttivo . Sembra funzionare anche quando è lui a portarlo . E' quanto sostiene uno studio svolto dall'Università di Rochester, negli Stati Uniti, e pubblicato sul Journal of Experimental Psychology . Le donne coinvolte nella ricerca risultano particolarmente attratte dagli "uomini in rosso" . Che si tratti del colore della maglietta indossata o di quello della cornice che circonda una loro foto in bianco e nero poco importa : l'effetto sexy è comunque garantito . Vestire di rosso, inoltre, può aiutare nella conquista perchè fa sentire più sicuri di se' e fa assumere atteggiamenti volti ad attirare l'attenzione di chi si ha di fronte .

sabato 9 aprile 2011

ALZHEIMER : IDENTIFICATI CINQUE NUOVI GENI

"Scoperti" cinque nuovi geni associati al morbo di Alzheimer, di cui quattro finora mai collegati al morbo . Lo rivela la più vasta ricerca europea mai condotta sulle radici genetiche dell'Alzheimer . La scoperta rafforzerebbe l'ipotesi che tra i fattori scatenanti della malattia possano esserci anche virus cerebrali della famiglia dell'Herpes . L'identificazione dei nuovi geni è fondamentale per avviare trattamenti preventivi e curativi . Il morbo è oggi la forma più frequente di demenza senile .

venerdì 8 aprile 2011

I FILM A LUCI ROSSE ? EQUIVALGONO (QUASI) A FARE L'AMORE

Molti uomini sono attratti dalla pornografia . Niente di strano : la risposta sessuale maschile è sensibile agli stimoli visivi, per cui l'esposizione a scene erotiche esplicite può facilmente risultare eccitante . Secondo un gruppo di scienziati francesi, alla base di questo meccanismo ci sarebbero i "neuroni specchio", cellule cerebrali che si attivano quando si effettua un'azione ma anche quando si osserva qualcun altro compierla . Questi studiosi hanno registrato ciò che accade nel cervello degli uomini mentre osservano un film hard . Il risultato ? Le immagini mettono in funzione i neuroni specchio presenti nella zona responsabile dell'eccitazione . Il sesso guardato provoca, allora, sensazioni molto simili a quelle del sesso praticato .

giovedì 7 aprile 2011

COLESTEROLO BUONO : SE E' ALTO PROTEGGE IL COLON

Una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica "Gut" dimostra che alti livelli di colesterolo buono(Hdl) aiutano a prevenire il tumore al colon . Lo studio ha coinvolto dieci Paesi europei e circa 521mila persone, di cui il 70% donne, e ha dimostrato che il legame è inversamente proporzionale : più aumenta l'Hdl più diminuisce il rischio di problemi al colon . L'indagine, inoltre, ha verificato che per quanto riguarda il tumore al retto, invece, non c'è alcuna relazione con la presenza di colesterolo nel sangue .

mercoledì 6 aprile 2011

UOMINI : MASCHILISTI NEL CERVELLO

Giovani, colti ed educati . Non vorrebbero avere atteggiamenti discriminatori nei confronti delle donne, eppure li hanno . Perchè ? La risposta arriva da uno studio pubblicato sulla rivista "Neuro Image" . Nel cervello maschile c'è un interruttore che, se viene inibito, fa vedere le donne come deboli e passive . Gli uomini devono fare uno sforzo per tenere attivo questo interruttore . Ce la possono fare, non è difficile !

martedì 5 aprile 2011

STERILITA' : E' UN PROBLEMA GIA' A VENT'ANNI

Un giovane su tre rischia di non potere avere figli . Lo smog ha ridotto del 25% il numero degli spermatozoi negli italiani tra i 18 e i 20 anni . Chi vive in una metropoli, ha il 30% in meno di spermatozoi rispetto ad un coetaneo che abita in una zona rurale . Su mille ragazzi il 33,4% ha problemi di fertilità e circa il 12% è già sterile a 20 anni .

lunedì 4 aprile 2011

GINOCCHIO : LEGAMENTI E MENISCO A RISCHIO PER MIGLIAIA DI ITALIANI

Ogni giorno più di duecento persone vengono ricoverate a causa di lesioni al ginocchio . Menisco e legamenti sono infatti le parti maggiormente esposte ai danni dello "sport della domenica", alle sedute in palesta o al jogging improvvisato . Gli esperti evidenziano che le donne sono maggiormente colpite dalle lesioni ai legamenti : la causa risiederebbe sia nel bacino femminile che, essendo piccolo, creerebbe una conformazione anomala delle ginocchia, sia da una minore massa muscolare e di conseguenza ad una maggiore debolezza dei legamenti .

domenica 3 aprile 2011

ONLINE CON GLI OCCHI

Navigare in internet con un battito di ciglia . Babak Parviz all'Univerisità di Washington sta mettendo a punto delle lenti a contatto per collegarsi e guardare foto, musica o documenti scaricati online in micro display LCD posti direttamente sopra la retina .

sabato 2 aprile 2011

INFEZIONI : DIMINUISCONO SE SI ABBASSA IL COLESTEROLO

C'e' un collegamento tra il funzionamento del sistema di difesa dell'organismo e i livelli di colesterolo : lo sostengono i ricercatori dell'Università di Edimburgo (Scozia) . A quanto pare, infatti, alcuni virus e batteri, una volta entrati nell'organismo umano, utilizzano questo grasso per nutrirsi e crescere . Mantenere basso il livello del colesterolo nel sangue, dunque, oltre che prevenire il rischio di malattie vascolari, può aiutare anche a combattere le infezioni .

venerdì 1 aprile 2011

MAI PIU' LENTI APPANNATE

Che fastidio la maschera da snorkeling appannata ! Problema risolto : lo promettono i ricercatori dell'Università Laval in Canada che hanno messo a punto il primo rivestimento "anti-nebbia" permanente per lenti di ogni tipo in vetro o plastica .