Ultime scientifiche

martedì 31 maggio 2011

VINO : ANTIOSSIDANTI ANCHE NEL TAPPO DI SUGHERO

Un rosso invecchiato contiene una buona quantità di sostanze benefiche, ma un recente ricerca dell'Università di Porto ha individuato la presenza di polifenoli (antiossidanti dalle proprietà anticancerogene) anche nel tappo di sughero . Si tratta di tannini ellagici (ricchi di acido ellagico) che durante l'affinamento passano dal turacciolo al vino . Se un barolo sa di tappo, quindi, non è una tragedia .

lunedì 30 maggio 2011

DOLORE AL PETTO : FORSE E' SOLO CATTIVA DIGESTIONE

Una fitta vicino al cuore che fa correre al Pronto Soccorso, perchè si pensa ad un infarto .
Spesso, però, non è un problema cardiaco, ma digestivo . Lo stomaco che non riesce a svuotarsi bene o il reflusso gastroesofageo possono provocare, tra i vari sintomi, anche un forte dolore al petto, come ricorda uno studio del Campus Biomedico di Roma . Per combatterlo basta cercare di ridurre ansia, stress ed eliminare cioccolato, menta e fumo .

domenica 29 maggio 2011

DIVERSITA' GENETICA : BOSCIMANI DA RECORD

I boscimani del deserto del Kalahari tra Sud Africa, Batswana e Namibia sono la popolazione umana che conserva la più alta diversità genetica al mondo .
Lo mostra l'antropologa di Stanford Brenna Henn, con un vasto studio su varie popolazioni africane di cacciatori - raccoglitori pubblicato su "Pnas" . In generale tutte queste antichissime popolazioni, se pur ormai soppiantate o assimilate dai popoli dediti all'agricoltura, mostrano una varietà di geni che non ha eguali in alcun altro gruppo umano .

sabato 28 maggio 2011

STUDIO ALL'ULTIMO MINUTO? SI RICORDA DI PIU', MA...

Studiare all'ultimo minuto per un esame ? Potrebbe essere il modo migliore per imparare .
Secondo uno studio del'Università di Bristol (Gran Bretagna), lo stress agirebbe infatti da molla, provocando nel corpo una serie di risposte che coinvolgono anche i meccanismi mnemonici .
Ma attenzione, se lo stress diventa cronico, il cervello, al contrario, non riesce più a trattenere le nuove conoscenze .

venerdì 27 maggio 2011

ATTENTI : LE CURVE DELLE DONNE CREANO DIPENDENZA

Che gli uomini siano sensibili alle curve femminili è fatto noto .
Quello che non tutti sanno è che questa inclinazione nei confronti delle donne formose sembra avere una spiegazione scientifica . L'hanno fornita i ricercatori americani del Georgia Gwinnet College, che hanno scoperto come la vista di seni prosperosi e glutei ben modellati attivi nel cervello maschile i centri associati alla ricompensa . Con quale conseguenze ? Sensazioni piacevoli, che però possono condurre, in casi estremi, al bisogno di ricercarne continuamente la fonte . Da qui nasce il rischio, per alcuni soggetti, di sviluppare una dipendenza dalla pornografia . L'ipotesi è avvalorata dal fatto che le zone cerebrali coinvolte sono le stesse attivate dall'assunzione di alcol e sostanze stupefacenti .

giovedì 26 maggio 2011

BERE CAFFE' PROTEGGE IL SENO

Superati i 50 anni, le donne che hanno l'abitudine di bere cinque tazzine di caffè al giorno corrono un rischio inferiore di ammalarsi di tumore al seno rispetto alle altre : infatti il caffè è una bevanda che ha un effetto protettivo su questo tipo di cancro .
Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti svedesi del Karolinska Institutet di Stoccolma .
Secondo tale ricerca, con cinque tazzine di caffè al giorno la possibilità di essere colpite da tale tumore sarebbe inferiore del 20 % rispetto a quelle che bevono meno caffè .

mercoledì 25 maggio 2011

ASMA : UN AIUTO DAL NASO ELETTRONICO

Fiuterà il respiro dei malati di asma e, sulla base dei composti chimici annusati, aiuterà i medici a fare la diagnosi personalizzata per ogni asmatico .
Si tratta del naso elettronico in sperimentazione all'Università Cattolica di Roma . Sarà impiegato per i casi di asma molto grave, dove è essenziale conoscere le caratteristiche della malattia per valutare anche la risposta del singolo malato ad uno specifico farmaco .

martedì 24 maggio 2011

OSSA PIU' ROBUSTE CON LE ERBE AROMATICHE

Aggiungere sempre ai propri piatti, in cucina, il profumo di una o più erbe aromatiche non è soltanto piacevole per il palato : fa bene anche alle ossa, perchè le rende più robuste e resistenti .
Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti spagnoli della Universitat Roviray Virgili di Reus e pubblicata sulla rivista di ortopedia Bones . Gli scienziati hanno studiato un gruppo di duecento uomini e donne dall'età media di 67 anni : hanno analizzato la loro dieta abituale e con un esame chiamato Bmd, la salute delle loro ossa . In questo modo hanno scoperto che ad avere lo scheletro più robusto sono le persone che mangiano spesso alimenti ricchi di vitamina K, contenuta in tutte le verdure a foglia verde, come spinaci, lattughe, broccoli, cavoli e soprattutto nelle erbe aromatiche, come basilico, salvia, prezzemolo, timo, origano, maggiorana . I ricercatori consigliano perciò di usare liberamente questi profumatissimi ingredienti in cucina : rendono i piatti più gustosi, ma soprattutto più salutari .

lunedì 23 maggio 2011

ANEURISMA : OTTO FATTORI POSSONO FAVORIRLO

Secondo un recente studio otto sarebbero i fattori di rischio collegati all'ictus .
I ricercatori hanno infatti dimostrato, dopo aver analizzato circa 250 pazienti, che l'assunzione di caffè, l'esercizio vigoroso, il sesso, lo sforzo nel defecare, bere la cola, essere sorpresi, essere arrabbiati e soffiarsi il naso sarebbero le cause principali dello sviluppo di eventi ischemici . Questi fattori infatti aumenterebbero la pressione sanguigna provocando la rottura dei vasi .

domenica 22 maggio 2011

GONORREA : SEMPRE PIU' RESISTENTE AGLI ANTIBIOTICI

E' una delle malattie che si trasmettono più facilmente con il sesso, se non si usa il preservativo .
Secondo uno studio americano la gonorrea sta diventando resistente anche ai più comuni antibiotici utilizzati finora per uccidere il batterio che la provoca .
Penicillina, tetraciclina, e altre molecole non sono più in grado di sconfiggere un quarto dei ceppi batterici della gonorrea .

sabato 21 maggio 2011

IGIENE MENTALE : TROPPA PULIZIA FA MALE ALL'UMORE

L'eccesso di igiene può favorire la depressione .
Lo sostiene uno studio dello psichiatra Andrew Miller, della Emory University School of Medicine di Atlanta (Usa), pubblicato su Molecular Psychiatry . Quando case e uffici sono troppo puliti, dice la ricerca, il sistema immunitario di chi soggiorna si indebolisce e diventa ipersensibile a polvere e sporco . La conseguenza è la comparsa di infiammazioni ed allergie, che rallentano la produzione nel cervello di sostanze chimiche legate al buonumore come la sierotonina, l'ormone del benessere . " Più il sistema immunitario viene esposto a batteri e parassiti " spiega Miller "più è in grado di controllare le infiammazioni" .

venerdì 20 maggio 2011

L'OTTIMISMO INGRASSA

Essere ottimisti allunga la vita ? A quanto pare no, anzi .
Secondo gli scienziati della University of Nottingham e della Curtin University, l'ottimismo farebbe ingrassare . Inoltre, i ricercatori giapponesi della Doshisha University hanno esaminato uomini e donne obesi sottoposti ad un programma di dimagrimento di 6 mesi che prevedeva, oltre la dieta, una consulenza specifica e attività fisica, e hanno notato come fossero le persone positive quelle che non riuscivano a dimagrire : non avevano voglia di prendersi cura di se stessi e cedevano più facilmente alle tentazioni .

giovedì 19 maggio 2011

MALARIA : SI SCONFIGGERA' CON LA ZANZARA OGM ?

Basta inserire una modificazione genetica nel Dna per impedire che le zanzare trasmettano la malaria, una malattia che ogni anno provoca circa 800mila decessi .
Lo ha dimostrato uno studio dell'Università di Perugia e dell'Imperial College di Londra, che ha verificato come modificando circa 10-12 zanzare si riesce a trasmettere la correzione genetica a 1.000 nuove nate . Una scoperta rivoluzionaria per prevenire l'infezione .

mercoledì 18 maggio 2011

PROSTATA : UNA PROTESI CHE SALVA LA SESSUALITA'

L'asportazione della prostata è spesso l'unica soluzione in caso di tumore, ma nel 70% dei casi condanna all'impotenza .
Ora è stato ideato un dispositivo che prevede l'inserimento nei corpi cavernosi del pene di cilindri artificiali, collegati ad una pompetta posizionata sotto pelle e a un piccolo serbatoio nello scroto . Premendola, l'uomo può decidere quando avere l'erezione .

martedì 17 maggio 2011

ALIMENTAZIONE : SE E' LIGHT NON TOGLIE LA FAME

Una bibita dietetica per soddisfare il gusto e ingannare lo stomaco ? Potrebbe non essere una buona idea perchè il nostro organismo sembra in grado di percepire l'effettivo contenuto calorico di un alimento . E di reagire all' "inganno", inviando al cervello segnali diversi, che non incidono sul senso di sazietà .
Sono stati i ricercatori dell'Università di Utrecht ad analizzare con risonanza magnetica funzionale la reazione di alcune aree del nostro cervello a due diverse bibite a base di arancia, una normale e l'altra a basso contenuto calorico . Lo studio è apparso sulla rivista "Neuroimage" . Se questi risultati fossero confermati, verrebbe meno una delle ragioni che spingono i consumatori a scegliere dolcificanti e alimenti light .

lunedì 16 maggio 2011

PRESSIONE : COSI' AGISCE IL SALE

Secondo uno studio americano, i cibi troppo salati causano una riduzione della temperatura corporea .
Poichè il sistema cardiovascolare regola tanto la pressione quanto la temperatura, l'eccesso di sale ostacola il bilanciamento tra queste due funzioni, a danno di un corretto controllo della pressione .

domenica 15 maggio 2011

QUELLA STRANA TRISTEZZA CHE NASCE DOPO IL RAPPORTO

Se lei è triste o agitata subito dopo aver fatto l'amore, è facile fare due più due e pensare che qualcosa nel rapporto non abbia funzionato : che non le sia piaciuto, che si sia pentita, che ci siano problemi nella coppia che l'intimità ha fatto riaffiorare . In realtà, potrebbe trattarsi di niente di tutto ciò .
Sembra, infatti, che una donna su tre soffra di "disforia post-coitale", detta sex blues . Lo ha rivelato una ricerca svolta dal Queensland Institute of Technology . Questa condizione comporta uno stato di malinconia, instabilità o irrequietezza successive all'atto sessuale, anche quando esso è risultato del tutto soddisfacente . Non si sono ancora scoperte con certezza le cause di questo disturbo, ma l'ipotesi più accreditata è che dipenda principalmente da una predisposizione biologica .

sabato 14 maggio 2011

EROS : IL GRASSO LIMITA LA PERFORMANCE

Il grasso può compromettere la vita sessuale molto più di un tumore sconfitto da poco .
Uno studio, pubblicato sulla rivista "Journal of Sex and Marital Therapy", ha rilevato che l'obesità negli uomini, e ancora di più nelle donne, riduce la soddisfazione sotto le lenzuola .
L'obesità è associata ad una ridotta funzione sessuale e ad una ridotta qualità della vita sessuale . Allo studio, che aveva come fine quello di testare un farmaco per la perdita di peso, hanno partecipato 134 donne e 91 uomini .

venerdì 13 maggio 2011

RISCHI : FARE IL MACHO AUMENTA LO STRESS

Fare il macho ? Un mestiere difficile . Guadagnare lo status di fusto è quasi una "mission impossible", mentre perdere il titolo è semplicissimo . Tant'è che quando un uomo si sente minacciato nella sua virilità, diventa aggressivo e passa subito al contrattacco .
Queste le conclusioni di uno studio della University of South Florida . Il sesso è un fatto sociale e gli uomini sono fortemente preoccupati di come appaiono agli occhi delle altre persone .

giovedì 12 maggio 2011

BASTA UN POCO DI MENTA E IL COLON NON BRUCIA PIU'

Per la prima volta studiosi australiani dell'Adelaide University hanno descritto come la menta piperita (Mentha piperita) possa contrastare la Sindrome del Colon Irritabile .
In un lavoro, pubblicato su Pain (2011), spiegano che la menta è in grado di attivare i canali antidolore del colon, calmando l'infiammazione nel tratto gastrointestinale . La menta agirebbe attraverso uno specifico canale chiamato TPRM8, che riduce il dolore delle fibre sensibili, in particolare quelle attivate da peperoncino e senape . In particolare sarebbe l'olio essenziale di menta ad alleviare la sintomatologia di una delle più comuni sindromi gastrointestinali .

mercoledì 11 maggio 2011

I LIPIDI DEL LATTE AIUTANO LA MEMORIA

Secondo uno studio pubblicato sul British Food Journal i fosfolipidi contenuti nel latte agiscono positivamente sul tono dell'umore, sulle funzioni cognitive e sulle risposte allo stress .
Lo studio, condotto dall'Università tedesca di Trier, ha evidenziato come l'assunzione giornaliera di fosfolipidi del latte si accompagna a miglioramenti della memoria e della capacità endocrina e psicologica di reagire allo stress .

martedì 10 maggio 2011

POLLINOSI : LE PIANTE ALLEATE DEGLI ALLERGICI

Chi soffre di pollinosi vede le piante come acerrime nemiche dalle quali stare alla larga il più possibile per evitare crisi allergiche . Ma se l'elenco dei "vegetali nemici" è lungo, altrettanto ricco è quello delle piante benefiche, che possono dare una mano agli allergici . Ad indicare le "armi verdi" più potenti è Fabio Firenzuoli, medico fitoterapeuta e direttore del centro di Medicina naturale della Usl 11 di Empoli (Fi) : l'incenso, il rosmarino, il ginseng e la cannella . L'incenso è noto per le sue proprietà antinfiammatorie ed è prezioso per le allergie . Il rosmarino contiene un flavonoide dalle proprietà antiallergiche mentre il ginseng contrasta l'astenia e la cannella aiuta a ricaricarsi .

lunedì 9 maggio 2011

POLSO : SVELA IL RISCHIO DI INFARTO NEI BIMBI OBESI

Se un bambino ha molti chili in più, da adulto è più esposto ad avere disturbi al cuore .
Adesso, uno studio dell'Università la "Sapienza" di Roma ha dimostrato che, misurando la circonferenza del polso dei baby obesi, è possibile valutare quanto è alto il rischio di infarto nei ragazzini dai 10 ai 12 anni . La ricerca, che ha coinvolto 477 bambini e adolescenti, ha dimostrato la stretta e importante relazione tra misura dell'osso radio e l'insulino-resistenza .

domenica 8 maggio 2011

CANDIDA : ADESSO SI PREVIENE CON GLI SLIP DI SETA

E' stata presentata all'ultimo congresso della Società italiana di ginecologia e ostetricia .
Si tratta di una linea di biancheria intima realizzata in pura fibroina di seta, la parte più nobile di questo tessuto . Gli slip per donna, uomo e bambino sono in grado di prevenire le infezioni provocate da batteri e miceti (funghi) come la Candida, perchè sono trattati con un antimicrobico che resta fissato all'indumento anche dopo vari lavaggi .

sabato 7 maggio 2011

LA SCOPERTA DEL FUOCO : MA CHE FREDDO FACEVA

Gli uomini hanno iniziato a padroneggiare il fuoco solo 400mila anni fa, in epoca neandertaliana .
Lo mostra su "Pnas" una ricognizione di 140 siti europei, vecchi fino a 1,2 milioni di anni . C'è chi riteneva che l'uso del fuoco risalisse anche a 2 milioni di anni fa, e attribuiva alla capacità di cucinare e scaldarsi un ruolo decisivo nell'evoluzione umana . Ora resta da capire come abbiano retto il freddo i primi umani giunti in Nord Europa, almeno 800mila anni fa .

venerdì 6 maggio 2011

DIGIUNARE PER VENTIQUATTR'ORE FA BENE AL CUORE E ALLE ARTERIE

Digiunare per 24 ore ogni mese aiuta a mantenere in buona salute cuore e arterie .
Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti dell'Intermountain Medical Center di Murray, negli Stati Uniti, e presentata a New Orleans all'ultimo congresso dell'Associazione americana dei cardiologi . Gli scienziati hanno studiato un gruppo di duecento volontari chiedendo loro di non mangiare per 24 ore e di bere solo acqua . Prima e dopo il digiuno, li hanno sottoposti ad un completo esame del sangue per vedere se si riscontravano cambiamenti nel loro stato di salute . Così hanno scoperto che, se si smette di mangiare per 24 ore, migliora la situazione per diversi giorni . Quando si digiuna, spiegano gli esperti, subito gli zuccheri nel sangue scendono e questo regola i valori della glicemia . Poi il corpo inizia a bruciare i grassi per creare energia : così scendono i trigliceridi . Infine salgono i livelli dell'ormone della crescita, che protegge le cellule dei muscoli e tiene sotto controllo il metabolismo .

giovedì 5 maggio 2011

CORSA : MEGLIO SE CON SPRINT

Sprint batte maratona .
A dirlo è uno studio dell'University of the West of Scotland, condotto su 57 tra ragazzi e ragazze (sedici anni in media), divisi in due gruppi, ognuno impegnato, per sette settimane, in un diverso tipo di esercizio fisico (una serie di scatti da venti metri per un gruppo, una corsa a ritmo costante di venti minuti per l'altro). I ricercatori hanno misurato nei soggetti alcuni valori come colesterolo e massa corporea, prima e dopo gli esercizi, e hanno osservato che in entrambi i gruppi c'erano stati miglioramenti . Tuttavia quello che si era cimentato nello sprint (per un tempo circa sei volte minore rispetto all'altro) registrava cambiamenti significativi relativi anche a glicemia e pressione sanguigna . Un breve ma intenso esercizio può essere la chiave, quindi, per un maggior benessere, ma anche per combattere fattori di rischio delle malattie cardiovascolari .

mercoledì 4 maggio 2011

SOLARE SENZA PANNELLI

Produrre energia dai raggi del sole catturandone la luce, cioè senza utilizzare i semi-conduttori dei pannelli fotovoltaici .
Una èquipe di ricercatori dell'Università del Michigan (Usa) sostiene di aver trovato il modo di creare una sorta di "batteria ottica" sfruttando il campo magnetico prodotto dalla luce dei raggi solari, quando attraversa un materiale che non conduce elettricità . Una forza paragonabile a quella elettrica .

martedì 3 maggio 2011

IL SACCHETTO DI LATTE

Più leggero di una piuma, più resistente delle attuali bioplastiche : il sacchetto del futuro potrebbe essere fatto di un nuovo materiale bio a partire dalle proteine del latte e dell'argilla .
L'80% del latte di mucca è costituito da caseina . Già utilizzata per produrre adesivi, non è però molto forte e può essere "lavata via" . L'americano David Schiraldi l'ha dunque miscelata con argilla e una molecola reattiva, la gliceraldeide .

lunedì 2 maggio 2011

SALUTE CARDIOVASCOLARE : LE CILIEGE UN VERO TOCCASANA

Secondo un recente studio le ciliege sarebbero un naturale toccasana per la salute del cuore .
I ricercatori hanno infatti dimostrato che il succo di ciliegia ridurrebbe significativamente i markerts delle infiammazioni abbassando così i livelli di acido urico e trigliceridi .
Inoltre lo studio ha evidenziato che le ciliege aiuterebbero a ridurre la proteina C reattiva e i livelli di colesterolo favorendo così la riduzione del rischio complessivo di aterosclerosi .

domenica 1 maggio 2011

DROGATI DI CAFFE' ? E' NEI GENI

Occhi a mezz'asta senza la tazza di caffè ? Ebbene, potrebbe essere scritto nei geni .
Uno studio statunitense mostra che alcuni di noi ereditano i geni che ci rendono caffeina "addict" . Trovando così una spiegazione genetica alla dipendenza dalle bevande .