Ultime scientifiche

giovedì 30 giugno 2011

SI PIGLIA CHI SI SOMIGLIA

Se lui e lei hanno lo stesso status sociale, la coppia funziona di più .
Secondo una recente ricerca americana, stare con chi ci somiglia dal punto di vista economico e culturale ci mette a nostro agio . E' un fatto biologico . Gli scienziati del National Institute of mental health hanno fotografato cosa succedeva nel cervello di alcuni volontari attraverso la risonanza magnetica : ebbene, il contatto con qualcuno dello stesso ceto sociale attivava l'area cerebrale associata all'appagamento (lo striato ventrale, che viene stimolato mangiando cioccolato o facendo sesso) .
I risultati dell'esperimento sono stati pubblicati su Current Biology .

mercoledì 29 giugno 2011

IL PISOLINO FA CRESCERE IN FRETTA

Il bebè fa lunghe dormite di giorno ? Bene ! I pisolini stimolano la sua crescita in altezza : ogni ronfata diurna, secondo un recente studio della Emory University di Atlanta (Usa), pubblicato su Sleep, aumenterebbe fino al 43% la possibilità di sviluppo . L'ipotesi per spiegare questo boom ? Nelle prime ore del sonno e durante la fase profonda, l'organismo aumenta la produzione dell'ormone della crescita .

martedì 28 giugno 2011

MELANOMA : UN FARMACO FA SPERARE

Buone notizie sul trattamento del melanoma giungono dall'Istituto per la cura dei tumori Pascale di Napoli .
I ricercatori partenopei, con un'èquipe internazionale di oncologi, hanno verificato che un nuovo farmaco (vemurafenib), rispetto alla classica chemio, è in grado di migliorare la sopravvivenza dei pazienti, riducendo la mortalità del 63% .

lunedì 27 giugno 2011

SONNO E DESIDERIO

Il calo del desiderio ? E' correlato al numero di ore di sonno perduto .
Lo afferma uno studio sul Journal of American Medical Association . L'insonnia provocherebbe una diminuizione dei livelli di testosterone .

domenica 26 giugno 2011

GEOMETRIA : ABILITA' INNATA

Otto bambini dai 7 ai 12 anni e 22 adulti, analfabeti e di una tribù dell'Amazzonia : sono loro i protagonisti di uno studio pubblicato sulla rivista Pnas, che ha dimostrato come i principi base della geometria siano innati nell'uomo indipendentemente dalle istruzioni ricevute . Ai piccoli amazzonici è stato chiesto di collegare due punti lontani tra di loro e tutti hanno tracciato una retta, poi è stato chiesto di posizionare tre segmenti unendoli e tutti hanno disegnato un triangolo .

sabato 25 giugno 2011

RUSSARE : ROVINA LA MATERIA GRIGIA E LA MEMORIA

Il 4% degli uomini e il 2% delle donne soffrono di apnee ostruttive nel sonno (Osa) . In pratica il loro riposo è spesso interrotto da difficoltà respiratorie che si manifestano anche con forte russamento . Proprio quest'ultimo provoca danni alla materia cerebrale, detta comunemente grigia, almeno secondo uno studio da poco pubblicato . La ricerca, del San Raffaele di Milano, ha anche verificato che le apnee notturne riducono la capacità di ricordare, rendendo debole la memoria sia a breve che a lungo termine .

venerdì 24 giugno 2011

ASMA : GLI SPORTIVI NE SOFFRONO DI PIU'

L'asma che colpisce molti atleti professionisti non dipende da un abuso di farmaci come si sospetta ma dall'allenamento intenso .
Lo ha scoperto uno studio italiano presentato al recente congresso della European Academy of Allergy and Clinical Immunology a Istambul . Hanno studiato più di mille sportivi europei trovando che il tasso di sintomi riconducibili all'asma fra gli atleti era del 15%, molto più alto del 3-5% fra la popolazione normale . "L'esercizio prolungato e gli allenamenti provocano stress che riduce il numero di cellule immunitarie che proteggono dalle infezioni - spiega il Cnr - aumentando invece il tipo di cellule che causano l'allergia e l'asma " .

giovedì 23 giugno 2011

SINDROME DI DOWN : SCOPERTA LA CAUSA

E' l'interazione dei geni presenti sul cromosoma 21 a determinare le alterazioni patologiche tipiche della sindrome di Down .
Lo hanno scoperto all'Istituto di genetica e biofisica " Adriano Buzzati traverso " del CNR grazie ad una tecnologia innovativa che ha permesso di ottenere un profilo completo dei geni coinvolti nella malattia . In questo modo i ricercatori sono riusciti a capire che non solo i geni presenti sul cromosoma 21 sono responsabili della malattia ma è la loro interazione con altri geni a determinare le alterazioni patologiche della sindrome .

mercoledì 22 giugno 2011

MANGIARE KIWI AIUTA A INVECCHIARE PIU' LENTAMENTE

Il kiwi, il dolce frutto proveniente dalla Nuova Zelanda, è il più grande concentrato naturale di sostanze benefiche per il corpo : consumato spesso, è il frutto che più lo aiuta a rinforzare le difese immunitarie e ci fa invecchiare meglio .
Lo rivela uno studio condotto dagli esperti della Teikyo University di Tokyo e pubblicata sulla rivista scientifica "Biological and Pharmacentical bulletin" . I ricercatori giapponesi hanno scoperto che, oltre a possedere notevoli quantità di vitamina C, preziosa appunto per il sistema immunitario, questi frutti sono molto ricchi di polifenoli, sostanze che proteggono le cellule del corpo dall'ossidazione, una delle cause dell'invecchiamento .

martedì 21 giugno 2011

EMERGENZA FUMO : POLONIO RADIOATTIVO NELLE SIGARETTE

Nelle "bionde" c'è il polonio : è questo l'allarme lanciato dall'Istituto superiore di sanità, alla luce di una ricerca svolta su 10 marche di sigarette .
Secondo gli esperti, la sostanza radioattiva sarebbe presente in quantità pericolosa . Il polonio alfa - radioattivo 210 è presente nei fertilizzanti usati nelle piantagioni di tabacco . Con la combustione delle sigarette il fumo diventerebbe radioattivo e piombo e polonio raggiungerebbero l'apparato broncopolmonare . Qui, con altri agenti dannosi alla salute, si manifesterebbe l'azione cancerogena .

lunedì 20 giugno 2011

CITTA' ITALIANE SEMPRE MENO VERDI

Le città italiane vengono spogliate sempre di più del verde pubblico . In particolare, si perdono sempre di più alberi monumentali .
Secondo uno studio, vengono sottratti 100 ettari di suolo al giorno . Lo riferisce il settimo rapporto sulla "Qualità dell'ambiente umano" dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), in cui si analizzano i 48 maggiori centri del nostro paese . Nel 50% delle città italiane le aree verdi non superano il 5% . Soltanto in 8 città - spiega il report dell'Ispra - il verde cittadino supera il 20% . Palermo è il comune con una maggiore copertura arborea (31,9%), seguito da Ravenna (29,9%), Ancona (28,1%) e Roma (27,5%) .

domenica 19 giugno 2011

UN NASO ARTIFICIALE PER "ANNUSARE" LE INFEZIONI BATTERICHE

Un team di ricercatori dell'Università dell'Illinois ha messo a punto un dispositivo che permette di identificare in poche ore non solo il tipo di batterio responsabile di un'infezione ma anche il suo ceppo e la sua resistenza agli antibiotici .
L'innovativo naso artificiale - già in commercio - è costituito da particolari sensori chimici che disposti in un vetrino su una matrice, cambiano colore in funzione del tipo di miscela di gas (caratteristica di ogni specie di batterio) con cui sono posti in contatto . La matrice viene poi semplicemente fotografata e l'immagine analizzata . La descrizione del dispositivo è riportata sul "Journal of the American Chemical Society" .

sabato 18 giugno 2011

IL MICROSCOPIO DEL FUTURO

Piccolissimo e senza lenti . Potrebbe essere così il microscopio del futuro secondo uno studio apparso sui "Proceedings of the National Academy of Sciences" .
Un team dell'Università della California a Los Angeles ne ha infatti ridefinito il concetto dimostrando per la prima volta una tecnica di tomografia ottica su oggetti microscopici . Il nuovo microscopio, che può stare nel palmo di una mano, non usa lenti ma un sensore digitale, che offre un ampio campo di vista e la possibilità di realizzare immagini 3D .

venerdì 17 giugno 2011

SOLARE DA INDOSSARE

Ci vestiremo di pannelli solari, cuciti su giacche e zaini, per ricaricare smartphone e tablet .
Lo promette una tecnologia messa a punto dagli Swiss laboratories for materials : celle solari flessibili a base di indio con un' efficienza record del 18,7 % .

giovedì 16 giugno 2011

TUMORI : FOTOGRAFATA LA "DANZA" DELLE CELLULE

Un gruppo di ricercatori americani e spagnoli è riuscito a "fare una foto" alle cellule tumorali, individuando così la dinamica della migrazione dalla sede originaria della malattia a quella delle metastasi (diffusione in altre parti del corpo) . Gli studiosi hanno osservato che le cellule fanno una vera e propria "danza", procedendo non in blocco e in modo ordinato, bensì spintonandosi le une con le altre, in un ballo disordinato .

mercoledì 15 giugno 2011

STRESS DA TRAFFICO : COLPISCE SETTE VOLTE DI PIU' GLI UOMINI RISPETTO ALLE DONNE

Il traffico aumenterebbe l'aggressività soprattutto negli uomini .
E' quanto emerge da un recente studio che ha analizzato circa 9.800 europei di entrambi i sessi tra i 18 e i 64 anni . Gli esperti hanno così dimostrato che il traffico aumenterebbe tensione e stress provocando vertigini, dolori muscolari e addominali favorendo l'incremento dell'aggressività e intaccando la salute e la qualità di vita degli individui .

martedì 14 giugno 2011

MORBO DI PARKINSON E MELANOMA UNITI DA QUALCHE FATTORE DI RISCHIO COMUNE

Una recente meta - analisi avrebbe scoperto che le persone affette da Morbo di Parkinson avrebbero maggiori rischi di essere colpite da un melanoma .
I ricercatori hanno infatti dimostrato che le persone affette da morbo di Parkinson avrebbero il doppio di probabilità di sviluppare un melanoma rispetto agli uomini sani . Gli esperti hanno inoltre sottolineato che i pazienti con Parkinson avrebbero un rischio di contrarre il cancro più basso, soprattutto le neoplasie legate al fumo, ma avrebbero un rischio più alto di sviluppare un melanoma .

lunedì 13 giugno 2011

CERVELLO : NEGLI OBESI INVECCHIA PRIMA

Non solo rischi per il cuore, le arterie e le ossa . Anche il cervello è in pericolo quando si è obesi .
Una ricerca americana, condotta dall'Università di Los Angeles, ha messo in evidenza che i molti chili in eccesso causano l'invecchiamento precoce del cervello, in particolare della materia grigia (la parte "pensante"), di 16 anni rispetto al normale . Il sangue, infatti, raggiunge con più difficoltà la testa, riducendo l'ossigenazione cerebrale e causando la morte di molti neuroni .

domenica 12 giugno 2011

DOLORE : SI RIDUCE INCROCIANDO LE BRACCIA

Tenere le braccia conserte invece che distese riduce il dolore .
E' il risultato di una ricerca svolta dall'Università degli Studi di Milano Bicocca e dell' University College London pubblicata sulla rivista scientifica "Pain", condotta su 20 volontari sani . A braccia incrociate, il cervello ha maggiore difficoltà a localizzare lo stimolo doloroso e, quindi, percepire la sensazione negativa ma in modo meno intenso .

sabato 11 giugno 2011

FEBBRE PERIODICA : ARRIVA UN FARMACO CHE FUNZIONA

Temperatura corporea a 41° C almeno una volta al mese, eruzioni sulla pelle, infiammazione agli occhi e dolori articolari .
Questi i sintomi per chi soffre di febbre periodica di origine genetica, una malattia rara la cui sigla è "Caps" . Per questi malati, che in Italia sono circa 500 e si concentrano tra Reggio Calabria e Messina, oggi c'è un nuovo farmaco . Si chiama canakinumab ed è somministrato in ospedale con un'iniezione ogni due mesi . I sintomi scompaiono subito e a lungo .

venerdì 10 giugno 2011

IL CERVELLO DEGLI EX FUMATORI LAVORA DI PIU'

Tra fumatori, non fumatori ed ex fumatori è differente l'attività cerebrale .
Lo ha scoperto una ricerca condotta dal Trinity College and Research Institute attraverso l'utilizzo della risonanza magnetica funzionale . Dallo studio emerge anche che le aree dei lobi frontali del cervello, coinvolte nel controllo del comportamento, sono molto più sviluppate negli ex fumatori : in chi ha detto addio al fumo hanno un'attività cerebrale quasi doppia rispetto ai soggetti che non hanno mai fumato . I fumatori, invece, sono in grado di attivare più dei non fumatori particolari zone sottocorticali coinvolte nel piacere procurato dalla nicotina . Lo studio è stato pubblicato su Psychology and Sociology .

giovedì 9 giugno 2011

COM'E' SOCIAL LA SIGARETTA

Arriva dall'Inghilterrra la sigaretta elettronica ideata dall'azienda Blucigs e pensata per la "Facebook generation " .
Si chiama blu e-cigarette ed è dotata di una serie di sensori capaci di avvisare il fumatore della presenza di un vicino di smoke . Il dispositivo rilascia una nebbiolina sottile di vapore al posto del fumo, vibrando e illuminandosi in presenza di un'altra sigaretta elettronica . In questo modo ci si può incontrare tra "e-fumatori" . Le nuove "bionde" saranno lanciate sul mercato nei prossimi giorni in Gran Bretagna .

mercoledì 8 giugno 2011

TUMORE ALLA PROSTATA : MIGLIORA CAMMINANDO A PASSO SVELTO

Secondo un recente studio californiano, camminare e mantenersi in forma dopo una diagnosi di tumore alla prostata migliorerebbe lo stato di salute .
I ricercatori hanno infatti dimostrato, dopo aver analizzato i dati relativi a 117 persone, che una vita attiva aiuterebbe a diminuire l'incidenza di disturbi collegati al cancro . Gli esperti hanno inoltre sottolineato che altri fattori, fumo, stress e stile di vita, giocherebbero un ruolo importante nello stato di salute complessivo dell'individuo .

martedì 7 giugno 2011

LA GLICEMIA VA SU E GIU' ? CIO' DANNEGGIA LA FUNZIONALITA' CARDIACA

Valori altalenanti della glicemia danneggerebbero la salute del cuore compromettendone seriamente la funzionalità e la forza .
Questa è la conclusione di un recente studio che ha analizzato circa 26 pazienti . I ricercatori hanno così dimostrato che un maggior numero di oscillazioni nella glicemia sarebbe collegato ad un aumento del rischio di disfunzione del ventricolo cardiaco destro, responsabile del flusso sanguigno, danneggiato nel paziente affetto da scompenso cardiaco .

lunedì 6 giugno 2011

POLMONE : SCOPERTE LE SUE STAMINALI

Si autoproducono e sono in grado di formare ed integrare le varie strutture del polmoni, come bronchioli, alveoli e vasi polmonari .
Le artefici di questo miracolo sono le staminali polmonari, da poco scoperte grazie ad uno studio dell'Università di Boston (Usa) . Aver trovato le cellule "magiche" anche in questi organi, permetterà di studiare nuove cure per le malattie polmonari croniche .

domenica 5 giugno 2011

OBESITA' : IL GRASSO CATTIVO DIVENTA BUONO

Modificando una proteina legata all'appetito, un gruppo di ricercatori dell'Università Johns Hopkins di Baltimora (Usa) è riuscito a ridurre l'apporto calorico nei ratti, a farli diminuire di peso e a trasformare il loro grasso bianco "cattivo" in adipe "buono", perchè più facilmente spendibile . Il grasso bruno, infatti, è quello presente in abbondanza nei neonati, che lo usano come fonte immediata di calorie . Questa riserva energetica, però, con il passare degli anni diventa meno fluida, e si trasforma in cuscinetti di adipe, causando l'obesità . L'esperimento apre una nuova strada alla lotta ai chili in più, anche se è presto per pensare ad una cura sull'uomo .

sabato 4 giugno 2011

BAMBINI SENZA MUSCOLI

I bambini sono sempre più sedentari, e per questo meno forti . Non correndo più in bici, non arrampicandosi più sugli alberi sono più deboli della generazione precedente .
Lo dimostra uno studio della Essex University, pubblicata su Acta Paediatrica . A parità di peso e altezza i ricercatori riscontrano che tra il 1998 e il 2008 la forza nelle braccia è scesa del 26%, l'abilità di sollevare il proprio peso corporeo del 27,1%, la capacità di afferrare oggetti del 7% . Il campione di bambino preso in esame aveva 10 anni nel 2008 ed è stato confrontato con chi aveva la stessa età nel 1998 . Anche il coraggio è calato : il 10% dei nati nel 2008 non è in grado di arrampicarsi su un muro .

venerdì 3 giugno 2011

FERRO E RAME NEL SANGUE AUMENTANO I RISCHI DI MALATTIE NEURODEGENERATIVE

Elevati livelli di ferro e rame favorirebbero il rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer e Parkinson perchè ostacolerebbero la riparazione del Dna cellulare .
Questa è la conclusione di un recente studio dopo alcune analisi effettuate in laboratorio . I ricercatori hanno infatti dimostrato che elevate quantità di ferro e rame nel sangue e nei tessuti potrebbero attivare l'azione delle cellule reattive dell'ossigeno impedendo, in questo modo, la riparazione del danno cellulare .

giovedì 2 giugno 2011

ALCOL E RAGAZZINE : LE BINGE DRINKER AUMENTANO

Scolarsi un drink dopo l'altro proprio per ubriacarsi : questa pessima tendenza è sempre più seguita dai giovanissimi italiani - le stime parlano di quattro milioni - e, fatto ancora più sconcertante, le ragazzine tra gli 11 e i 15 anni tengono lo stesso passo dei coetanei maschi .
L'allarme è stato lanciato dall 'Osservatorio nazionale alcol Cnesps dell'Istituto superiore di sanità .

mercoledì 1 giugno 2011

STARNUTI CONTRO IL RAFFREDDORE

La prossima volta che incontrate qualcuno con un brutto raffreddore, osservatelo per bene .
Gli psicologi dell'Università della British Columbia (Canada) hanno infatti scoperto che il solo vedere persone che starnutiscono (e addirittura foto di starnuti) attiva il sistema immunitario .