Ultime scientifiche

venerdì 30 settembre 2011

CHILI DI TROPPO ? POCA AUTOSTIMA

Il relax, le cene, gli aperitivi ....Ed ecco che a fine vacanza qualche chilo in più è assicurato .
Smaltirlo è questione di "testa" : secondo una ricerca pubblicata sul Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity, chi ha una buona autostima perde tre volte più peso rispetto a chi non si vuol bene . "La scarsa autostima induce a comportamenti alimentari sbagliati, diete rigide alternate a periodi di fame incontrollata", conferma Maria Grazia Carbonelli, direttrice del Servizio di dietologia e nutrizione del San Camillo - Forlanini di Roma .

giovedì 29 settembre 2011

TESTE AL FREDDO CONTRO L'INSONNIA

Avete fatto buio, preso una camomilla, provato tecniche di rilassamento, ma il sonno non arriva ? Provate con una borsa dell'acqua calda, riempita di acqua fredda, in testa .
Uno studio su 24 volontari (di cui 12 sofferenti di insonnia), presentato al meeting dell'Associated Professional Sleep Societes, ha permesso di scoprire che chi indossava un copricapo in cui circolava acqua fredda, risolveva problemi di insonnia e riusciva a dormire meglio e di più . Probabilmente, hanno spiegato i ricercatori, perchè l'attività della parte del cervello che presiede al ragionamento (e impedisce di dormire) alza la temperatura . Altra soluzione, in inverno : coprirsi fino al collo e spegnere il riscaldamento .

mercoledì 28 settembre 2011

NELL'OCCHIO DELL'AQUILA

L'occhio di un rapace sarà pure imbattibile a scovare una preda ma non è granchè per schivare gli ostacoli .
Com'è possibile, con la proverbiale vista di cui dispongono ? La ragione la spiega su "Ibis", Graham Martin, ornitologo all'Università di Birmingham : i volatili vedono un mondo molto diverso dal nostro . Spesso guardano a lungo in basso anzichè davanti, non aspettandosi probabilmente di incontrare minacce repentine nella direzione di volo . Inoltre sono molto sensibili al movimento, per cogliere subito una possibile preda o un predatore, ma non agli oggetti fermi o ai dettagli fini di quel che vedono .

martedì 27 settembre 2011

PROSTATA : MASTOCITI NEL MIRINO

Il mastocita, cellula del nostro sistema immunitario, interviene nelle reazioni allergiche (prurito e difficoltà respiratorie) e nei processi infiammatori, digerendo collagene .
Proprio per questa sua ultima capacità, in una fase precoce aiuterebbe il tumore della prostata a crescere . Invece, in una fase successiva, ostacolerebbe la forma più aggressiva . La relativa ricerca è di Paola Pittoni dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano . Lo studio apre anche una prospettiva terapeutica : funzionerebbe l'imatinib, farmaco già usato in altri tumori .

lunedì 26 settembre 2011

CHE TRISTEZZA IL LUNEDI' : CON IL MAGONE FINO ALLE 11.16

Che il lunedì mattina fosse il momento più critico della settimana era abbastanza prevedibile . Ma ora una ricerca condotta dalla Marmite, azienda inglese produttrice di un estratto di lievito d birra per la prima colazione, aggiunge ulteriori dettagli . In media, al risveglio dopo il weekend ci si lamenta per 12 minuti e il primo sorriso arriva alle 11.16 . L'indagine ha consentito anche di stilare una classifica dei migliori rimedi per allontanare la tristezza del lunedì mattina . Ai primi cinque posti si sono piazzati nell'ordine : guardare la tv, fare sesso, fare shopping online, comprare cioccolato o prodotti per il make up, pianificare una vacanza .

domenica 25 settembre 2011

PERDERE IL CELLULARE DA' UN DOLORE PROFONDO

Ti risulta ? E' la conclusione di uno studio condotto all'Università del Kansas : smarrire il telefonino sarebbe come un piccolo lutto, paragonabile alla sofferenza che si prova quando muore il cane o il gatto di casa .
I ricercatori americani sono arrivati al verdetto sorprendente dopo un'indagine su un gruppo di studenti tra i 18 e i 24 anni, il 99% dei quali possessori di un cellulare . "La maggioranza dei ragazzi dichiara che il telefonino non è un semplice mezzo di comunicazione", dichiara Esther Swilley, coordinatrice del team, "ma è una parte importante della vita perchè diverte e intrattiene". Proprio come un cucciolo di labrador o di persiano .

sabato 24 settembre 2011

LA FELICITA' SI LEGGE DAVVERO NEGLI OCCHI

Chi è di buon umore tende a guardare gli altri negli occhi, mentre le persone tristi o depresse evitano di incontrare lo sguardo degli interlocutori .
La prova scientifica viene da uno studio condotto su 36 persone da due ricercatori britannici, Peter Hills dell'Anglia Ruskin University di Cambridge, e Michael Levis della Cardiff University .
Sulle pagine del British Journal of Psychology Hills spiega che il comportamento delle persone tristi (ma anche dei timidi) innesca un circolo vizioso : abbassano gli occhi di fronte agli altri per ridurre l'ansia derivante dal confronto, ma in cambio ricevono una risposta di freddezza che aumenta l'isolamento sociale .

venerdì 23 settembre 2011

IL TRAMONTO DEL ROSPO

Il rospo potrebbe estinguersi, rivela uno studio dell'Università Bicocca : traffico automobilistico e modifiche all'habitat minacciano il 70% delle popolazioni . "Andrebbe inserito tra le specie da proteggere " spiega l'ecologo Emilio Padoa - Schioppa .

giovedì 22 settembre 2011

FILTRI SOLARI : UNA PILLOLA - SCHERMO DAL CORALLO ?

Come fa il corallo a non scottarsi ? Aver scoperto il meccanismo che lo protegge dai raggi ultravioletti sembra aver aperto la porta ad una pillola in grado di prevenire le ustioni solari .
L'intuizione è di un gruppo di ricercatori del King's College di Londra, che spera di sfruttare il meccanismo di protezione del corallo per riuscire a proteggere pelle e occhi dai raggi solari .
Nel giro di cinque anni il farmaco sarà sperimentato sull'uomo .

mercoledì 21 settembre 2011

SCOPRI SE IL MENISCO HA FATTO CRACK

Distinguere se l'origine di un dolore al ginocchio è una lacerazione del menisco, artrosi o altro non è facile neppure con la risonanza magnetica, ma presto la diagnosi potrebbe diventare semplice, poco invasiva ed economica .
Gaetano Scuderi, chirurgo italiano trapiantato a New York, ha infatti dimostrato che quando all'origine del dolore c'è una lesione al menisco, si ritrovano nel liquido che si forma nel ginocchio concentrazioni alte di fibronectina - aggrecano, un complesso proteico, che restano invece normali se il dolore è dovuto ad altro . Come riferisce "Journal of Bone and Joint Surgery" .

martedì 20 settembre 2011

LA TRAVERSATA OCEANICA DEI COCCODRILLI

Dall'Africa all'America a nuoto per 2.800 chilometri, circa 7 milioni di anni fa .
A tanto risalirebbe il viaggio dei coccodrilli africani verso il nuovo continente, dove si sarebbero poi diversificati in nuove specie . A scoprirlo sono stati i ricercatori del Fordham University di New York grazie al sequenziamento del Dna mitocondriale di 11 specie del genere Crocodylus .
Nella traversata i coccodrilli potrebbero essere stati aiutati dalla spinta di una corrente diretta verso ovest .

lunedì 19 settembre 2011

MIRTILLI DELL'AMERICA LATINA : DEI VERI E PROPRI SUPER FRUTTI

I mirtilli dell'America Latina sarebbero una preziosa riserva di antiossidanti :
questa è la conclusione di uno studio statunitense dopo aver esaminato cinque specie tropicali .
I ricercatori hanno infatti dimostrato che i mirtilli, in particolare le specie Cavendishia grandifolia e l'Anthopterus wardii, sono ricchissimi di antiossidanti, sostanze che frenerebbero l'invecchiamento cellulare e preverrebbero un gran numero di malattie, dai tumori alle patologie cardiovascolari .

domenica 18 settembre 2011

BATTERI : UN AIUTO DALL'OLIO DI CORIANDOLO

Mrsa è la sigla di un microrganismo : lo stafilococco aureo meticillino-resistente, definito anche superbatterio, perchè non viene ucciso dai più comuni antibiotici .
Sembra, però, che soccomba sotto le grinfie di una cura verde : l'olio estratto dal coriandolo, una pianta simile al prezzemolo, molto usata in Cina . Questo prodotto vegetale sembra eliminare anche altri germi : ben 12 tra i batteri più diffusi, tra cui quello che provoca la salmonella . Un'ottima notizia, soprattutto per combattere le infezioni alimentari .

sabato 17 settembre 2011

RAGGI X : SCOPERTO COME IL CORPO SI DIFENDE

Radiografie, coronarografie ed altri esami che utilizzano le radiazioni non fanno certo bene .
Per questo i medici, mentre li usano si devono sempre proteggere . Proprio su un gruppo di cardiologi interventisti è stato effettuato lo studio che ha dimostrato come gli stessi raggi X danneggino il corpo, ma stimolino anche le cellule a produrre più antiossidanti per proteggersi dalle radiazioni . La ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica "European heart Journal" .

venerdì 16 settembre 2011

SALE : FA MALE NON SOLO AL CUORE

Secondo i ricercatori le persone anziane che hanno diete ricche di sale con poco esercizio fisico hanno un declino mentale più rapido rispetto a quelli che sono stati più accorti nel dosare il condimento .
La ricerca è stata compiuta su un campione di 1.262 persone sane, uomini e donne di una fascia di età che va dai 67 agli 84 anni . Soggetti ai quali una volta l'anno per tre anni di fila sono state misurate le condizioni di salute e utilizzati dei test cognitivi sul modello di quelli per l'Alzheimer . Gli esperti sostengono che ridurre di circa 3 grammi al giorno l'apporto di sodio si riduce di un quarto la probabilità di malattie cardiovascolari .

giovedì 15 settembre 2011

MANAGER E DONNE IN CARRIERA, I NUOVI TRADITORI

Ci si chiede spesso quali soggetti siano maggiormente inclini al tradimento .
E' una questione di corredo genetico ? Sono più a rischio di tentazione gli uomini o le donne ?
Un gruppo di ricercatori dell'Università olandese di Tilburg ha analizzato il comportamento di 1.561 professionisti, impiegati nella stessa azienda, ma con incarichi ben differenti, e ha elaborato una nuova teoria . Stando all'indagine svolta, ad essere propensi all'infedeltà sono principalmente coloro che ricoprono un ruolo professionale di prestigio, che occupano posizioni di potere, indipendentemente dal genere o dal Dna . Attenzione, però : questo non significa che tutti i manager e le donne in carriera debbano essere per forza potenziali fedifraghi .

mercoledì 14 settembre 2011

BERE LIMONATA AIUTA A PREVENIRE I CALCOLI

Una piacevole bevanda come la limonata può aiutare a prevenire la formazione di calcoli renali .
Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti statunitensi dell'Università della California a San Diego e pubblicata dalla rivista di ricerca medica Phys Org . Succede, spiegano gli scienziati, perchè il succo di limone è ricco di citrato, sostanza che blocca la formazione dei calcoli nei reni : il citrato arriva nell'urina, prodotta appunto dai reni, e lì "scioglie" le pietruzze quando sono molto piccole .

martedì 13 settembre 2011

CORAGGIOSI ? ECCO PERCHE'

Siete capaci di prendere decisioni rischiose ? Il coraggio, secondo uno studio, non c'entra .
E' tutto merito del gene "guerriero". Cary Frydman e i colleghi del California Institute of Technology di Pasadena hanno riscontrato che il gene Maoa -L aiuta a prendere decisioni più coraggiose : per capirlo, Frydman ha messo 83 volontari di sesso maschile di fronte a 140 scelte ipotetiche, dando a ciascuno tre minuti di tempo per decidere in merito ad ognuna . L'alternativa era tra una scelta sicura e una rischiosa . I dati raccolti hanno dimostrato che i volontari con la variante del genere "guerriero" erano quelli che non avevano paura di rischiare .

lunedì 12 settembre 2011

UN GRANDE AMATORE SA ASCOLTARE

Uomini, se volete fare felici sessualmente una donna, armatevi di pazienza e ascoltatela .
Lo dice la scienza : la capacità di comprendere e di mettersi nei panni della partner influenzano positivamente la qualità dei rapporti intimi . Questo, in sintesi, il risultato di uno studio della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health (Usa), pubblicato sul Journal of Adolescent Health che ha analizzato il comportamento di 3.200 studenti tra i 18 e i 26 anni . "Un lui empatico fa tesoro di quello che ascolta e può riuscire a intuire la strategia per mettere a proprio agio la partner e le sue aspettative, anche a letto", commenta la ricercatrice Adena Galinsky, autrice dello studio .

domenica 11 settembre 2011

ASMA INFANTILE : SPESSO I GENITORI SOTTOVALUTANO I SINTOMI

I genitori di bambini asmatici sottovaluterebbero la serietà dei sintomi manifestati dai loro figli .
Questa è la conclusione di un recente studio che ha analizzato circa 1.284 famiglie del Canada, Grecia, Ungheria, Paesi Bassi, Sudafrica e Regno Unito . I ricercatori hanno così dimostrato che l'asma, patologia che nell'80% dei bambini è di natura allergica e che colpisce nel mondo tra i 100 e i 150 milioni di persone, sarebbe una patologia sottovalutata dalla maggior parte dei genitori .

sabato 10 settembre 2011

I RICCI DI MARE VEDONO SENZA OCCHI

Vedere anche senza gli occhi .
E' quello che succede ai ricci di mare che, pur non essendo dotati di strutture oculari, riescono a percepire quanto accade intorno a loro . In che modo ? Grazie ai numerosi recettori di luce presenti sulla punta degli aculei . La scoperta, pubblicata su Pnas, è di un gruppo di ricercatori svedesi dell'University of Gothenburg .

venerdì 9 settembre 2011

ECCO PERCHE' LE DONNE FINGONO L'ORGASMO

Si è sempre creduto che grida e gemiti inscenati dalle donne durante un rapporto sessuale fossero un tentativo di compiacere l'ego del partner .
Oggi uno studio condotto da Erin Couper della Temple University of Pennsylvania (Usa), presentato al convegno annuale dell'American Psycological Association, fornisce una nuova spiegazione all'orgasmo simulato femminile : il 60% delle 366 donne intervistate ha finto almeno una volta il clou del piacere e la maggioranza di queste lo ha fatto per camuffare l'imbarazzo dovuto al non riuscire a provare un vero orgasmo . Percentuali inferiori hanno raccolto altre motivazioni, quali il desiderio di finire il rapporto il prima possibile o l'obiettivo di aumentare la propria eccitazione .

giovedì 8 settembre 2011

GLI ITALIANI AMANO LA TERZA DI REGGISENO

Donne e uomini sono d'accordo : la terza di reggiseno è la taglia ideale .
E' quanto risulta da una recente indagine condotta su 1.250 persone realizzata per la seconda edizione dell'Osservatorio nazionale sulla chirurgia estetica in Italia promossa da LaClinique . Dal sondaggio emerge anche che il 65% dei maschi sarebbe favorevole al seno rifatto .

mercoledì 7 settembre 2011

OCCHI GRANDI PER VIVERE AL POLO

Le popolazioni nordiche potrebbero vantare occhi più grandi e, di conseguenza, un cervello più voluminoso .
Secondo una teoria pubblicata su "Biology Letters" da due ricercatori dell'Università di Oxford, quando migliaia di anni fa gli esseri umani si spostarono verso i poli l'evoluzione avrebbe portato ad occhi più grandi per vedere in condizioni di scarsa luminosità . Per confermare la loro teoria, Eiluned Pearce e Robin Dumbar hanno analizzato 73 crani di adulti, appartenenti a 12 diverse popolazioni di tutto il mondo . Gli scienziati hanno scoperto che sia il volume dell'orbita oculare che quello del cranio crescevano con l'aumentare della latitudine .

martedì 6 settembre 2011

LA ZANZARA SI CONTROLLA DAL SATELLITE

Prevenire le malattie grazie ai satelliti . Lo si cerca di fare in Africa per combattere la malaria contrastando l'avanzata dell' Anopheles ma si fa anche in Italia per prevenire l'insediamento delle zanzare tigre .
A mettersi sulla tracce delle zone più favorevoli all'annidamento e alla proliferazione di questi insetti sono stati i ricercatori dell'Istituto Agrario di San Michele all'Adige, che sono riusciti a disegnare una mappa del rischio . Le zone "pericolose" sono state individuate grazie all'elaborazione di dati satellitari su temperatura, umidità, insediamenti umani e delle informazioni che gli scienziati hanno sulle abitudini delle zanzare tigre . L'idea è mettere a punto uno strumento utile per le amministrazioni locali .

lunedì 5 settembre 2011

LA DIPENDENZA DAL CIBO ? UN DISTURBO CRONICO

La dipendenza (dal cibo come dall'alcol) è un disturbo cronico del cervello, non solo un insieme di ossessioni comportamentali .
Al termine di uno studio che per quattro anni ha impegnato ottanta neuroscienziati, l'American Society of Addiction medicine (Asam) ha preso una posizione definitiva sui meccanismi additivi, dimostrando come influenzino la neurotrasmissione e l'interazione tra strutture cerebrali e siano durevoli nel tempo quanto patologie croniche come la cardiopatia o il diabete .

domenica 4 settembre 2011

PUBERTA' PRECOCE : MANCA LA VITAMINA D

Negli ultimi anni, l'età della prima mestruazione si è molto abbassata e sempre più bambine hanno avuto il ciclo già alle elementari .
Uno studio americano ha dimostrato che una spiegazione della pubertà precoce potrebbe essere nella carenza di vitamina D : le bimbe che hanno un deficit di questa sostanza hanno il doppio della possibilità di avere prima il menarca . La riceca è stata condotta dall'Università del Michigan School of public health che ha misurato la vitamina D presente in circa 250 ragazzine tra i 5 e i 12 anni .

sabato 3 settembre 2011

SMETTERE DI FUMARE : PIU' FACILE CON IL BODY BUILDING ?

Pesi e bilancieri sembra che possano aiutare a dire addio alle sigarette .
Lo ha dimostrato uno studio del Miriam hospital di Rhode Island (Usa) : chi fa body building ha il doppio di possibilità di smettere di fumare a patto, però, di fare almeno due sessioni di allenamento di un'ora ciascuna ogni settimana . Sollevare pesi, infatti, aumenta la resistenza e placa il desiderio di accendere una sigaretta .

venerdì 2 settembre 2011

AIUTO, IL SOFTWARE MI HA RICONOSCIUTO

Un software per il riconoscimento facciale sviluppato alla Carnegie Mellon University e presentato alla conferenza sulla sicurezza di Los Angeles confronta le foto taggate su Facebook con altre immagini in tre secondi .
Un estraneo, le autorità o chiunque potrebbe risalire all'identità e ai dati sensibili di un volto fotografato da una webcam . I ricercatori hanno collegato il software con i profili di 25 mila volontari e verificato che il sistema funziona per ora al 31% . Confrontando 278 mila immagini con 6 mila foto di siti di incontri hanno identificato un utente su 10, nonostante l'anonimato .

giovedì 1 settembre 2011

DROGA DELLO STUPRO : UN SENSORE PER SCOPRIRLA

Potrebbe avere la forma di una semplice cannuccia o di un comune shakeratore . A prescindere dalla sua forma, il sensore messo a punto da due scienziati israeliani dell'Università di Tel Aviv promette di smascherare la "droga dello stupro", un mix di sostanze versate nel cocktail della vittima per poi abusarne quando sopraggiungono gli effetti sedativi. Secondo i suoi inventori, il sensore può identificare al 100% la presenza di Ketamina e Ghb, tra i composti più usati nella droga .