Ultime scientifiche

sabato 30 giugno 2012

LA PRIMA VOLTA PERFETTA

L'età giusta per la prima volta è intorno ai 17 anni .
Lo rivela l'indagine di un'Università canadese pubblicata sulla rivista scientifica Journal of Sex Research che ha coinvolto 475 giovani, tutti sotto i 29 anni . Chi aveva fatto sesso molto prima dei 17 anni, anche da adulto associa il sesso al dolore fisico, con ansia e pentimento conseguenti . Chi invece ha aspettato qualche anno di più, lo mette in relazione con l'avversione o l'imbarazzo . Al contrario, debuttare intorno ai 17 anni dà soddisfazione sia agli uomini che alle donne .

venerdì 29 giugno 2012

LA SAI L'ULTIMA SUL PUNTO G ? C'E', MA NON PER TUTTE

Ne è sicuro il professore Adam Ostrzenski dell'Istituto di Ginecologia di St. Petersburg in Florida, che gli ha dedicato 8 anni della sua vita . Secondo lui il punto G si trova "tra apparato genitale e urinario dove forma un angolo di 35 gradi con la parete laterale dell'uretra" . L'esperto ipotizza che non l'abbiano tutte le donne nella stessa posizione e prosegue con le sue ricerche . E le donne vadano avanti tranquille : il piacere arriva a prescindere .

giovedì 28 giugno 2012

SE NON TROVATE LE CHIAVI CI PENSA LA TELECAMERA

Trovare gli oggetti lasciati per casa può essere una missione impossibile . Chiavi, telecomandi, portafoglio : pare vivano di vita propria .
Per questo due sviluppatori di scienze informatiche dell'Università della Virginia si sono inventati "Kinsight", un sistema di telecamere a sensori che localizza gli oggetti di casa e ne traccia ogni spostamento . Se si entra in casa con il mazzo di chiavi in mano, Kinsight le riconosce e registra l'ultimo posto in cui le lasciamo . Le telecamere hanno un errore di localizzazione di solo 13 centimetri .

mercoledì 27 giugno 2012

IL GOSSIP AIUTA A SALVARCI LA VITA

La sostenibile leggerezza del gossip era già stata sdoganata da fior di antropologi e illustrissimi psicologi, tollerata dagli strizzacervelli e festosamente promossa dai media di tutto il mondo . Ma nessuno, finora, si era spinto alle conclusioni del seriosissimo Journal of Personality and Social Psychology che nello studio sostiene adesso l'umana virtù : il pettegolezzo è lo scambio d'informazione che permette di far conoscere al prossimo la pericolosità di un altro non proprio raccomandabile prossimo . E già . Non è più solo utile a scaricare tensioni, distrarre, riempire con storielle decisamente più leggere le pagine dei giornali . Il pettegolezzo sta alla base della nostra convivenza : è l'arma socialmente indispensabile che permette di proteggere il singolo e il gruppo dall'elemento destabilizzante . E' quello insomma che l'Università di Berkeley chiama "pro-social gossip" : il pettegolezzo che ci salva la vita .

martedì 26 giugno 2012

SMETTERE DI FUMARE ? FRUTTA E VERDURA POSSONO ESSERE OTTIME ALLEATE

Per chi vuole smettere di fumare un aiuto concreto può arrivare dalla dieta : è il risultato di uno studio dell'Università di Buffalo, condotto su 1.000 fumatori over 25, che ha suggerito che un maggiore consumo di frutta e verdura potrebbe aiutare a dire addio alle sigarette . Al termine delle analisi è emerso che chi assumeva maggiori quantità di questi alimenti aveva maggiori probabilità di resistere al fumo per almeno un mese . Un risultato, secondo i ricercatori, indipendente da altri elementi come età e istruzione .

lunedì 25 giugno 2012

SE LUI HA PROBLEMI A LETTO, PUO' AIUTARLO L'IPHONE

Adesso anche l'iPhone può dire la sua sulle disfunzioni sessuali maschili .
E' stata messa a punto per questo modello di cellulare un'applicazione che fornisce informazioni e spiegazioni sulla sessualità di lui e sui vari disturbi che possono interessarlo sotto le lenzuola . Si chiama SexOs, è suddivisa per fasce d'età e per argomenti e consente lo scambio con gli altri utenti attraverso il forum e le chat . Non può certamente sostituire una visita specialistica, ma è utile per ottenere indicazioni, consigli e risposte alle più frequenti domande che gli uomini si pongono quando si trovano a fronteggiare problematiche quali l'eiaculazione precoce o il deficit di erezione .

domenica 24 giugno 2012

MENTE : PIU' AVVENTUROSI A QUARANT'ANNI CHE A VENTI

Arrampicata, canoa e viaggi intorno al mondo in barca a vela . Quando si desidera di più lanciarsi in certe avventure ? A 43 anni per le donne, a 38 per gli uomini .
Lo dimostra uno studio del Discovery networks Uk and Ireland, che ha verificato come i più giovani non abbiano ancora questa voglia di avventura così sviluppata . Per i ventenni infatti il top del brivido è sfidarsi in giochi virtuali, tranquillamente seduti in poltrona . Intorno ai 40 anni, invece, si accende la voglia di provare nuove emozioni .

sabato 23 giugno 2012

BATTERI : ABBONDANO DOVE LAVORANO GLI UOMINI

Che scrivania e mouse siano ricettacoli di germi è ampiamente dimostrato . Ora una ricerca dell'Università della California (Usa) ha verificato che ben 500 tipi di batteri stanziano abitualmente anche su sedie e telefoni degli uffici, in particolare in quelli dove lavorano uomini . Si tratta soprattutto di germi che vivono normalmente sulla pelle, nel naso, nella bocca e nell'intestino .

venerdì 22 giugno 2012

OLFATTO : OGNI ETA' HA IL SUO ODORE

Alcuni ricercatori hanno fatto odorare a volontari la zona ascellare di T-shirt indossate per 5 notti da ragazze, adulti e anziani .
Da un'indagine è emerso che, pur non conoscendo chi avesse messo la maglietta, i valutatori hanno capito che età avessero i proprietari della T-shirt . Non solo, hanno anche ritenuto meno intensi e spiacevoli gli odori ascellari degli anziani . Lo studio è stato pubblicato su Plos .

giovedì 21 giugno 2012

PUNTURE DI ZANZARA : INUTILI POMATE

Punture d'insetto ? La cosa migliore da fare è.......niente o quasi .
Lo dice un rapporto pubblicato su "Drug and Therapeutics Bulletin" . Nel caso di normali punture di zanzara o simili i rimedi studiati - analgesici, antistaminici, corticosteroidi per uso locale - si rivelano inutili se non controproducenti . Perchè gli antistaminici ad uso esterno e alcuni anestetici come la lidocaina possono causare sensibilizzazione, mentre pomate a base di corticosteroidi non vanno usate sul viso o se la pelle è graffiata . Meglio detergere per evitare infezioni e applicare una compressa fredda per ridurre il prurito . Al massimo si può tamponare la puntura con soluzione di ammoniaca .

mercoledì 20 giugno 2012

SUCCO DI AMARENA CONTRO L'OSTEOARTRITE

Bere ogni giorno succo di amarena è di aiuto contro i dolori dell'osteoartrite, la malattia che rende rigide e dolenti le articolazioni .
Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti della Oregon Health and Science University di Portland, negli Stati Uniti . I ricercatori americani hanno chiesto ad un gruppo di venti persone con problemi di osteoartrite di bere ogni giorno, per tre settimane, due bicchieri di succo di amarena . Hanno così scoperto che nel sangue di chi consuma questo succo di frutta si abbassano i livelli di alcune sostanze prodotte dall'infiammazione : la gravità dell'osteoartrite, in pratica, dopo tre settimane si riduce . Non solo : dopo la "cura" a base di succo di amarena, il dolore provocato dalla malattia diminuisce in media del 20% . A donare al succo queste preziose virtù sono le antocianine, sostanze di cui le amarene sono ricche e che hanno una spiccata attività antinfiammatoria .

martedì 19 giugno 2012

PARKINSON : UN AIUTO DAI FRINGUELLI

Un tassello in più nello studio delle dinamiche legate alla comparsa di serie malattie neurologiche, come il morbo di Parkinson, ce lo forniscono i .....fringuelli del Bengala . Studiando i meccanismi di apprendimento di questi uccelli, gli scienziati hanno capito che i gangli basali, strutture nervose a forma di rete presenti nel cervello, hanno un ruolo importante nell'invio dei segnali motori . Ciò avviene negli animali e nell'uomo . Si ipotizza, dunque, che un blocco di tali circuiti potrebbe innescare il disordine motorio tipico di alcuni disturbi neurologici . Resta da capire come agire .

lunedì 18 giugno 2012

PER SBOLLIRE L'ARRABBIATURA...DIVENTA MANCINO !

Per gestire la rabbia basta esercitare bene l'autocontrollo . E, secondo una ricerca della University of New South Wales pubblicata sulla rivista Current directions in psychological science, tra i metodi più efficaci c'è quello di fare per due settimane qualunque cosa con la mano che abitualmente non si utilizza . Lo psicologo Thomas F.Denson, che ha verificato una riduzione dell'aggessività in volontari costretti a usare il mouse e a bere caffè con l'altra mano, spiega che ciò dipende dal fatto che l'autocontrollo, per funzionare, ha bisogno di allenamento . Proprio come accade con gli strumenti musicali .

domenica 17 giugno 2012

NELLE CARESTIE NASCONO PIU' FEMMINE

Lo dimostra uno studio del Queens College di New York condotto su 300 mila donne .
A determinare la predominanza è una ragione evoluzionistica : le femmine hanno più probabilità di trasmettere il Dna alla propria discendenza . Il meccanismo alla base di questo fenomeno è ancora ignoto ma conferma che gli animali alterano il sesso della propria specie in risposta alle condizioni ambientali .

sabato 16 giugno 2012

BATTI SULLA TASTIERA E IL PC SI RICARICA

La batteria del portatile a carica infinita ? Sarà quella in grado di alimentarsi grazie all'utilizzo dello stesso computer . Parola di Madhu Bhaskaran, ricercatrice del Royal Melbourne Institute of Technology, che dopo aver misurato precisamente voltaggio e corrente generati dal digitare sulla tastiera di computer e affini, sta studiando come incamerare l'energia prodotta e come amplificare la resa . Le applicazioni del "piezoelettrico" sarebbero molteplici : non solo i computer potrebbero ricevere energia durante il lavoro, mentre si sta scrivendo con la tastiera, ma anche i pacemaker potrebbero essere ricaricati dalla stessa pressione sanguigna . I risultati dello studio sono attesi entro i prossimi due anni, promette la ricercatrice .

venerdì 15 giugno 2012

SE IL NEO E' PERICOLOSO LO DICE IL CELLULARE

Uno strumento sempre a portata di mano, per tenere sotto controllo i nei sospetti .
La nuova tecnologia è stata ideata dal gruppo Naevi in silico, un team di ricercatori del dipartimento di ingegneria dell'informazione dell'Università di Padova . Il loro strumento è composto da una lente dermoscopica, che si applica al telefonino e da un software di analisi delle immagini : in qualsiasi momento l'utente può appoggiare il cellulare alla pelle e scattare istantanee ad altissima definizione di un neo, che vengono poi analizzate, sempre con lo smartphone, grazie ad un software specifico in grado di rilevare i cambiamenti sospetti nella forma e dimensione e quindi l'eventuale pericolo di insorgenza di un melanoma .

giovedì 14 giugno 2012

LO SCHERMO SI ARROTOLA

Entro il 2013 diremo addio ai vecchi monitor, sostituiti da schermi arrotolabili come fogli di carta, secondo uno studio condotto dall'Università della California .
Il merito è da ricondurre alla tecnologia laser utilizzata per scrivere i Dvd, capace di realizzare fogli in grafene che, oltre ad essere robusti e pieghevoli, hanno la proprietà di immagazzinare grandi quantità di energia . I possibili utilizzi ? Carta da parati elettronica, abiti, orologi e altri dispositivi di raccolta dati .

mercoledì 13 giugno 2012

LAVORARE DA CASA ? CHE STRESS

Non sempre il telelavoro raggiunge l'obiettivo per il quale è stato concepito : alleviare lo stress .
E' la tesi di uno studio pubblicato sul Journal of Business and Psychology . I telelavoratori impostano la giornata per assolvere anche ai doveri di famiglia finendo per lavorare di notte . I soggetti che vanno in ufficio e hanno una netta separazione tra i due ruoli risultano, invece, meno stanchi .

martedì 12 giugno 2012

CI VACCINEREMO CON UN SEMPLICE CEROTTO

Basta con le iniezioni : presto le vaccinazioni, in particolare quella contro l'influenza che va ripetuta ogni anno, si faranno applicando sulla pelle un semplice cerotto .
Lo annunciano i ricercatori del Georgia Institute of Technology di Atlanta, negli Stati Uniti, che hanno presentato sulle pagine della rivista di ricerca medica Nature Medicine un nuovo metodo di somministrazione dei vaccini da loro ideato : un cerotto che nella superficie interna, quella che viene a contatto con il corpo, presenta una serie di cento microaghi . Applicando il cerotto gli aghi penetrano per pochi decimi di millimetri nella pelle : senza provocare alcun dolore iniettano la dose necessaria di vaccino e poi si dissolvono . Il cerotto è già stato collaudato per la somministrazione della vaccinazione antinfluenzale e confrontato con il metodo tradizionale, l'iniezione, con risultato molto positivo . Il nuovo cerotto antinfluenzale, concludono gli esperti, sarà in commercio tra meno di due anni .

lunedì 11 giugno 2012

INTERNET : MEZZA RETE NON E' UMANA

Allarme sul traffico online : il 51 % della navigazione in Internet non è umana .
Viene così generata da strumenti automatici che non hanno nulla a che fare con la visita di pagine da parte di utenti consapevoli . L'analisi, condotta su mille siti iscritti al servizio, rivela che si tratta di software automatizzati, che risultano nel 31 % dei casi dannosi (software spia, tentativi di hackeraggio e spam di vario genere) .

domenica 10 giugno 2012

CONTRO L'IPERTENSIONE SCEGLIETE L'UVA PASSA

La merendina migliore per chi ha la pressione alta è un pò di uva passa : consumare questa frutta, infatti, abbassa la pressione .
Lo rivela uno studio condotto dagli esperti del Metabolic and Atherosclerosis Research Center di Louisville, negli Stati Uniti, e presentato a Chicago al congresso dell'Associazione americana di cardiologia . Al termine dello studio gli scienziati hanno così scoperto che un cucchiaio da minestra di uva passa per tre volte al giorno fa scendere la pressione sistolica (o massima) di quasi dieci punti e la diastolica (o minima) di cinque . L'uva passa ha questi effetti perchè contiene il potassio, antiossidanti, tannini e polifenoli, sostanze che proteggono la salute delle cellule .

sabato 9 giugno 2012

CONDIRE CON IL PEPE AIUTA A NON INGRASSARE

Condire le pietanze con un pizzico di pepe nero aiuta a rimanere in forma .
Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti dell'Università di Seul, in Corea del Sud, e pubblica sulla rivista di ricerca scientifica Journal of Agricultural and Food Chemistry . In particolare i ricercatori hanno scoperto che la piperina, sostanza estratta dal pepe, blocca l'azione dei geni che, all'occorrenza, indicano alle cellule di trasformarsi in nuove cellule adipose, i "serbatoi" che il corpo crea per conservare il grasso in eccesso . Condire i cibi con il pepe, quindi, può aiutare a ingrassare meno .

venerdì 8 giugno 2012

PENDOLARI : HANNO LA PRESSIONE TROPPO ALTA

4.297 sono i pendolari che hanno partecipato allo studio dell'American Journal of prevention medicine e tutti monitorati per mettere in relazione i loro spostamenti con le loro capacità cardiovascolari : la quantità di ossigeno presente nei muscoli, l'indice di massa corporea e la pressione sanguigna . Chi percorreva ogni giorno più di 15 miglia è risultato più spesso iperteso .

giovedì 7 giugno 2012

AUTISMO : E SE FOSSE COLPA DELLA PLASTICA ?

Una ricerca del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena ha dimostrato che nell'urina dei bambini autistici ci sono livelli elevati di ftalato (sostanza utilizzata nella plastica) rispetto alla quantità presente in quella di coetanei sani . Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica "Asn Neuro", evidenzia come un'esposizione costante agli ftalati possa favorire la comparsa dell'autismo in chi è già predisposto geneticamente .

mercoledì 6 giugno 2012

L'ACQUAZZONE NON AIUTA GLI ALLERGICI

Soffrite d'asma (o di rinite allergica) e pensate che un bel temporale sia proprio quel che ci vuole per ripulire l'aria da pollini e allergeni ? Ebbene, sbagliate di grosso : uno studio tutto italiano dimostra che gli acquazzoni improvvisi e intensi non solo portano verso terra i granuli dei pollini, ma purtroppo gli frantumano, favorendo così il loro ingresso nelle vie aeree . Una volta spezzati, liberano il loro contenuto di antigeni con un diametro di meno di 10 micron che, soprattutto nei primi 20-30 minuti del temporale, possono essere respirati in grande quantità e veicolati fino ai bronchi dove possono scatenare perfino una crisi respiratoria .

martedì 5 giugno 2012

DALLE BANANE PUO' NASCERE UN PIANOFORTE

Makey Makey è il progetto di due ricercatori Mit, Jay Silver e Eric Rosembaum .
Lo scopo è trasformare ogni oggetto (o superficie) in un controller per Pc . Dalla plastica alle scale, o alle bacinelle d'acqua, purchè conducano elettricità . Makey Makey consiste in una scheda con circuito e alcuni cavetti . Basta agganciare i cavi al circuito della scheda corrispondente alla funzione che si vuole ottenere e all'oggetto scelto . Alcune banane possono diventare un pianoforte e un disegno un joystick per giocare .

lunedì 4 giugno 2012

COSI' LA MENTE VA MEGLIO IN MATEMATICA

Una microscossa elettrica, cioè lievissima e non dolorosa, applicata alla zona del cervello detta lobo parietale, può raddoppiare l'abilità matematica .
Lo rivela una ricerca realizzata dagli studiosi dell'Università di Oxford, in Inghilterra, e pubblicata sulla rivista di ricerca scientifica Current Biology . I ricercatori hanno sottoposto dieci studenti ventenni ad una serie di test per valutarne le abiltà numeriche . Durante le prove, a cinque di loro è stata somministrata una microscossa sul lobo parietale mentre altri cinque hanno ricevuto uno stimolo "falso" . Dopo poche sedute, i volontari che avevano ricevuto lo stimolo elettrico hanno raddoppiato il livello delle loro prestazioni ; gli altri non hanno avuto miglioramenti . L'effetto è rimasto poi stabile nei sei mesi successivi .

domenica 3 giugno 2012

FEGATO : PIU' A RISCHIO SE IN FAMIGLIA C'E' GIA' UN MALATO

Chi ha un parente di primo grado che si è ammalato di tumore al fegato ha 3 volte in più la possibilità di soffrirne . Non solo, se si è contratta l'epatite B e C, il rischio di avere questo tumore è 70 volte più alto .
Lo dice uno studio del Centro di riferimento oncologico di Aviano (Pn), dell'Istituto tumori Pascale di Napoli e dell'Istituto Mario Negri di Milano . Coinvolti 230 malati .

sabato 2 giugno 2012

CELLULITE : FERRO MALEDETTO

Una patologia del microcircolo, di natura infiammatoria . E' questa l'ipotesi più accreditata sulla natura della cellulite .
Ma un'idea nuova si fa strada tra gli esperti, e chiama in causa una sostanza, l'emosiderina, una proteina di deposito del ferro che trasporta l'ossigeno dai polmoni ai tessuti periferici . " Il rallentamento del flusso sanguigno e l'aumento della permeabilità dei capillari, entrambi causati dal progesterone durante l'ovulazione, creano un passaggio di emosiderina nelle aree irrorate del tessuto adiposo . Il ferro, una volta dislocato nei tessuti, diventa tossico, creando una sofferenza nella membrana delle cellule . I conseguenti processi riparativi determinano delle formazioni fibrose che, in superficie, creano il tipico effetto ondulato della pelle ", spiega Pasquale Motolese, docente di Medicina estetica presso la facoltà di Farmacia dell'Università di Ferrara . Che ha pubblicato il suo studio sullo "European Journal of Aesthetic Medicine and Dermatology " .

venerdì 1 giugno 2012

SCOPERTO IL SEGRETO DELLA FELICITA' ?

E' il risultato di uno studio condotto dell'Università del Missouri (Usa) che ha coinvolto 481 persone .
Per essere felici servono due cose : imparare ad apprezzare quello che già si ha, e continuare a sperimentare nuove esperienze positive . I volontari che hanno partecipato allo studio si sono dichiarati felici per un evento da poco accaduto nella loro vita . Di nuovo intervistati dopo 6-7 settimane, la maggior parte era meno contenta di prima . Sono poche, infatti, le persone in grado di apprezzare quello che già hanno e continuare a farlo per tutta la vita . Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica "Personality and social Psychology bulletin", ricorda che la felicità è un diritto, rinunciarvi crea scompensi al livello fisico e mentale .