Ultime scientifiche

domenica 30 giugno 2013

TUMORI : UNA PROTEINA PUO' "SOFFOCARLI"

Due ricercatori del dipartimento di Scienze Biomediche di Padova hanno scoperto una proteina (Trap1) che riduce il fabbisogno di ossigeno delle cellule tumorali . Se viene bloccata la produzione di questa proteina, anche le cellule più aggressive non sono più in grado di formare masse tumorali . Trap1, quindi, potrà essere il nuovo bersaglio per studiare farmaci in grado di colpirla, in modo da soffocare la diffusione delle neoplasie all'interno dell'organismo .

sabato 29 giugno 2013

DEGENERAZIONE MACULARE : LE NUOVE CURE INTRAPPOLANO I RESPONSABILI

L'ultima frontiera farmacologica per bloccare la strada alla degenerazione maculare senile si chiama "aflibercept" . Si tratta di una proteina umana con un meccanismo innovativo ed efficace perchè si "muove" come le chele di un'aragosta intrappolando i fattori responsabili della crescita anomala dei vasi sanguigni all'interno della retina, causa della malattia di tipo umido oppure neovascolare . Rispetto alla "vecchia" cura con anticorpi monoclonali con l'aflibercept le iniezioni intravitreali necessarie sono minori e l'aderenza dei pazienti alla cura maggiore .

venerdì 28 giugno 2013

TERREMOTI : NUOVA SCALA AMBIENTALE

Un nuovo approccio alla valutazione dei terremoti che ne misura l'intensità a partire dagli effetti ambientali anzichè antropici .
Si chiama "Environmental Seismic Intensity Scale" (Esi) e rappresenta una nuova scala di intensità messa a punto da un team internazionale di geologi, sismologi e ingegneri di cui fa parte anche l'Istituto per l'ambiente costiero (Iamc) del Cnr di Napoli . La scala è in via di sperimentazione dal 2007 . La nuova scala ESI, caratterizzata da 12 gradi di intensità, integra le scale classiche come la Mercalli ma sulla base di fattori solo ambientali : faglie, sollevamenti e abbassamenti tettonici del suolo e poi, come effetti secondari, fratture, frane e tsunami .
Il grado di danneggiamento degli edifici non sarà più determinante per valutare i terremoti ma conteranno solo gli effetti sull'ambiente naturale, con la comparazione tra eventi avvenuti in momenti diversi nonchè di indicazioni per prevenire quelli futuri .

giovedì 27 giugno 2013

COM'E' CHIC E SICURO IL PARASOLE

Pelle chiara ? Per proteggerti dal sole dovresti copiare le modelle di Miami che girano tra un set e l'altro proteggendosi dai raggi solari con l'ombrello .
A suggerirlo uno studio pubblicato su Archives of Dermatology . Un parasole (nelle giornate serene e senza nuvole) scherma dal 77 al 99 %  i raggi Uva e Uvb e riduce il rischio di melanoma . Evitalo di colore bianco : lascia passare i raggi !

mercoledì 26 giugno 2013

LE BARBABIETOLE AMICHE DELLA PRESSIONE

Bere ogni giorno il succo di due barbabietole abbassa la pressione del sangue . Contiene infatti nitrato, che nell'organismo viene convertito in un gas che allarga i capillari e migliora la circolazione . Lo sostiene una ricerca della London Medical School .

martedì 25 giugno 2013

L'INSETTO MALESE CON IL SUPER-SPERMATOZOO

Dall'Università di Siena arriva la scoperta, tra gli insetti alati, di un sistema di accoppiamento singolare : il malese Zorotypus impolitus produce un unico spermatozoo gigante, lungo 3 millimetri, quanto il suo corpo, lo impacchetta in un contenitore e lo attacca al ventre della femmina . Con questo super spermatozoo il maschio può avere solo un discendente alla volta, ma impedisce alla femmina di accoppiarsi con altri .

lunedì 24 giugno 2013

SCOPERTA FORMICA PIRATA CON LA BENDA SULL'OCCHIO

Una bella benda davanti agli occhi come quella di un pirata .
E' la caratteristica di una nuova specie di formica del genere Cardiocondyla scoperta nelle Filippine dai ricercatori dell'Università di Ratisbona e da loro battezzata appunto Cardiocondyla pirata . A cosa serva la benda è ancora un mistero, ma si sa che ad averla sono solo le femmine : forse è utile per distrarre o innervosire i predatori .

domenica 23 giugno 2013

CHIRURGIA : MEGLIO OPERARSI DI LUNEDI'

Secondo uno studio pubblicato sul sito della rivista scientifica Bmj, le operazioni effettuate durante il fine settimana hanno meno probabilità di successo : si rischiano infatti più complicazioni, forse perchè in ospedale c'è meno personale . La ricerca ha preso in considerazione 4 milioni di interventi chirurgici e quelli con i migliori risultati sono stati effettuati il lunedì .

sabato 22 giugno 2013

VACCINI : IN ARRIVO QUELLO CONTRO IL MENINGOCOCCO B

Dovrebbe essere disponibile a settembre, perchè è stato da poco approvato dall'Agenzia europea del farmaco . Si tratta del primo vaccino in grado di evitare la meningite dovuta al batterio meningococco di tipo B, quello che fa più vittime tra i bambini . L'avvio del vaccino è stato annunciato durante l'ultimo Congresso europeo di infettivologia pediatrica .

venerdì 21 giugno 2013

AUTISMO : SCOPERTA UNA PROTEINA CHIAVE

Si chiama Eps8 ed è stata studiata dai ricercatori dell'Università degli Studi di Milano, dell'Istituto di neuroscienze del Cnr e dell'Humanitas . Questa proteina giocherebbe un ruolo importante nella plasticità dei neuroni, caratteristica in base alla quale le sinapsi - i "bottoni" che mediano il trasferimento di informazioni tra i neuroni - possono variare di numero e forma, influenzando la capacità di apprendimento . La speranza è che lo studio dell'Eps8 possa aprire nuovi percorsi di cura per disturbi come l'autismo e il ritardo mentale .

giovedì 20 giugno 2013

PARKINSON : CI SI AMMALA SEMPRE PRIMA ?

Oggi il 10% dei malati di Parkinson manifesta i primi sintomi intorno ai 40 anni e il loro numero esplode tra i 60 e i 65 anni . Quindi la malattia, che finora sembrava legata all'avanzare dell'età, viene rivelata sempre più spesso in persone giovani . Che cosa è successo ? In realtà il dato è dovuto alla maggiore efficacia degli strumenti diagnostici, che oggi riescono a identificare il Parkinson in fase precoce .

mercoledì 19 giugno 2013

L'APP MATEMATICA PER NON VEDENTI

EveryWare Technologies spin off dell'Università degli Studi di Milano, sta mettendo a punto un'app, Math Melodies, che insegna la matematica ai bambini non vedenti e ipovedenti della scuola primaria, più di 4000 solo in Italia : è l'audio a guidare lo scolaro nello svolgimento degli esercizi di matematica mentre scorre il suo dito sul tablet . E' sorprendente il riscontro nei test effettuati con gli scolari : guidati dal riscontro sonoro, in modo molto intuitivo, i bimbi sono riusciti a svolgere esercizi come le somme in colonna .

martedì 18 giugno 2013

STUDIO SORPRENDENTE : BERE SPERMA FA BENE

Secondo gli scienziati, lo sperma sarebbe in grado di offrire notevoli benefici alla salute grazie ai suoi elementi nutritivi . Vantaggi riservati però al sesso femminile . Almeno in base ad una ricerca degli studiosi della Columbia University . Il segreto è nelle sostanze che compongono il liquido seminale maschile ossia proteine, fruttosio e vitamina C . Secondo quanto affermato dai ricercatori, le femmine di alcune specie consumano abitualmente sperma del proprio maschio come se fosse cibo, utilizzando i nutrienti del liquido seminale per sostenere il proprio corpo e fecondare le proprie uova . La stessa cosa non vale per gli uomini però : se i maschi usassero il proprio seme per alimentarsi invece che per la fecondazione delle uova, perderebbero la propria possibilità riproduttiva .

lunedì 17 giugno 2013

C'E' LA CANNABIS SOLO CURATIVA

Sviluppata dalla Hebrew University di Gerusalemme della marijuana a scopo medico capace di alleviare i sintomi di alcune malattie senza provare al paziente gli effetti psicotici della sostanza . La cannabis è costituita per oltre il 60% dai cannabinoidi . Il più famoso di questo è il Thc, che è legato agli effetti psicotropi della sostanza . Il nuovo tipo di cannabis sviluppata in Israele contiene il 15,8% di cannabidiolo e meno dell'1% di Thc . I trial clinici non sono ancora cominciati ma i ricercatori hanno già positivamente sperimentato il nuovo prodotto su alcuni pazienti e condotto test su topi di laboratorio .

domenica 16 giugno 2013

TUTTO VERO, IL POTERE LOGORA......

Lo sosteneva Giulio Andreotti e aveva ragione : il potere logora chi non ce l'ha .
Un team di scienziati dell'Università di Tel Aviv con uno studio pubblicato su "Psychological Science", dà un colpo di spugna al mito del potente solo e logorato sul tetto del mondo . Sulla base di una ricerca su potere e personalità, la scienziata Yona Kifer ha ipotizzato che raggiungere una posizione di autorità possa migliorare il benessere soggetivo attraverso una sensazione di maggiore autenticità . Questo perchè, secondo i ricercatori, il potente è in grado di traghettare la propria vita sulla rotta dei propri desideri e inclinazioni, si sente più se stesso ed è dunque più contento .

sabato 15 giugno 2013

MEGLIO NON ABUSARE DI ANTIDOLORIFICI

Un uso prolungato di antidolorifici della famiglia dei Fans (farmaci antiinfiammatori non steroidei) può aumentare di un terzo il rischio di infarto, ictus e malattie cardiovascolari .
E' il risultato di uno studio internazionale (di cui ha fatto parte l'Istituto di Farmacologia dell'Unità Cattolica di Roma) pubblicato sulla rivista Lancet . Diclofenac e ibuprofene i principi attivi sotto accusa .

venerdì 14 giugno 2013

LA FORMA DEL GINOCCHIO IDENTIFICA UN INDIVIDUO

La forma del ginocchio, secondo uno studio dell'Università del Michingan, è differente da individuo ad individuo . Basta uno speciale apparecchio che non richiede l'uso dei raggi X per identificare con precisione la forma del ginocchio e dargli un'identità unica . Può sembrare una ricerca inutile, visto che vi sono altri sistemi biometrici più collaudati, ma, sostengono i ricercatori, questo tipo di identificazione può essere fatta a distanza (contrariamente a tutte le altre), per esempio per monitorare le persone in coda ai controlli di sicurezza di un aeroporto .

giovedì 13 giugno 2013

SCOPERTO IL GENE DELLA SCOLIOSI GIOVANILE

Un team di ricercatori giapponesi ha individuato un gene responsabile della scoliosi idiopatica giovanile, che colpisce il 2% dei bambini durante l'infanzia .
Le cause di questa malattia, caratterizzata da un'alterazione anatomica della vertebre e dunque della colonna vertebrale, sono ancora sconosciute e i trattamenti prevedono in genere l'ausilio del busto o, nei casi più gravi, di intervento chirurgico . Il team di Riken Center for Integrative Medical Science ha individuato nel gene Gpr126, noto anche per essere il responsabile dell'altezza e lunghezza del tronco, la possibile miccia genetica della malattia . La sua soppressione porta a ritardare la crescita, la formazione del tessuto osseo e lo sviluppo della spina dorsale .

mercoledì 12 giugno 2013

PESTICIDI : QUANT'E' STUPIDA QUELL'APE

I ricercatori dell'Università di Dundee, in Scozia, hanno studiato gli effetti sulle capacità cognitive delle api di due pesticidi molto diffusi, il coumaphos e i nicotinoidi . E hanno visto che le api esposte a queste sostanze perdono la capacità di apprendere informazioni essenziali per la sopravvivenza, come la relazione tra il profumo di un fiore e la possibilità di raccoglierne il polline . Un danno ancora più rilevante quando i pesticidi vengono usati in combinazione tra loro, "e che potrebbe renderle incapaci di procurarsi il cibo", sottolinea Geraldine Wright, autrice della ricerca .

martedì 11 giugno 2013

CURE SENZA........PUNTURE !

Non sono solo i bambini a essere terrorizzati dalle punture e se c'è un'alternativa valida, perchè non usarla ?
Per gli ago-fobici, piccoli e grandi, che soffrono di asma e allergie, questa scappatoia c'è : le gocce sublinguali .
Un recente studio del Johns Hopkins children's center (Usa) le ha infatti promosse a pieni voti per sicurezza, efficacia e anche comodità, dal momento che evitano il viaggio dal medico . In Europa le cure antiallergiche orali sono già sfruttate da anni, ma non negli Usa, dove la Fda (Food and drug administration) non ha ancora approvato le gocce per questo impiego .

lunedì 10 giugno 2013

ABILITA' MATEMATICA : SI VEDE CON LA RISONANZA

Bravi con numeri e frazioni, ma non per merito di un alto "QI", il coefficiente che quantifica le capacità intellettive .
Secondo una ricerca pubblicata su Pnas, i bambini più bravi in matematica hanno un'area del cervello più sviluppata : l'ippocampo . Lo studio lo ha dimostrato grazie all'uso della risonanza magnetica, effettuata a 24 bimbi di 8-9 anni mentre eseguivano compiti di matematica .

domenica 9 giugno 2013

ANSIA : LA RICETTA PER TENERLA LONTANA

Secondo i ricercatori dell'University of Illinois (Stati Uniti), di fronte a una difficoltà bisogna cercare sempre il lato positivo della situazione per poterla superare senza ansia .
Sembrerà banale, ma vedere il bicchiere mezzo pieno è la ricetta (certo non innovativa !) scaturita da uno studio che ha coinvolto 179 persone . Il processo che si dovrebbe mettere in atto di fronte a un ostacolo per farlo diventare un'esperienza di crescita e non uno stop, dunque, è la "rivalutazione" . Forse è più facile a dirsi.....

sabato 8 giugno 2013

SE FARE JOGGING DIVENTA INQUINANTE

Le scarpe da jogging fanno male all'ambiente, almeno quanto una vecchia lampadina da 100 watt lasciata accesa per una settimana . Lo sostiene una ricerca di alcuni scienziati del Massachussets Institute of  Technology . Sotto accusa una marca di scarpe sintetiche al gel fatte in Cina, la cui produzione provocherebbe emissioni di CO2 per 13,6 kg . Un valore molto alto per un prodotto che non richiede componenti sofisticati od energia elettrica per l'uso .

venerdì 7 giugno 2013

PIANGERE AIUTA A SOPPORTARE IL DOLORE

Piangere è una reazione naturale del nostro corpo che ha una precisa utilità : aiuta a sopportare meglio il dolore . Lo rivela uno studio condotto dagli esperti della South Florida University di Tampa, negli Stati Uniti, e pubblicato dalla rivista di ricerca medica Psychological Science .
Gli esperti hanno esaminato in laboratorio, su un gruppo di ben tremila persone, che cosa accade sul corpo quando si piange, come reazione al dolore o a una situazione di stress : hanno così scoperto che l'atto di piangere ha un doppio effetto . Dapprima il pianto è stimolante : quando si inizia a singhiozzare, il battito del cuore e la sudorazione aumenta . Poi diventa calmante : il respiro si fa più lento e ci si sente più rilassati . Piangere aiuta sempre, sottolineano i ricercatori .

giovedì 6 giugno 2013

SCOPERTO IL SEGRETO DELLA FORMA DEI PETALI DEI FIORI

Allungati, tondeggianti, simili a dei cuori .
Il segreto della forma dei petali si nasconde in un piccolo gruppo di proteine chiamate Pin : quando il fiore è ancora un bocciolo, creano sui petali nascenti una vera mappa, che indica la "direzione" in cui crescere .
Lo hanno scoperto scienziati inglesi che hanno osservato i fiori al microscopio e simulato il fenomeno al computer .

mercoledì 5 giugno 2013

ABBRONZATURA : DA GIOVANI PREVIENE I TUMORI

Per una volta uno studio che difende la tintarella !
Si tratta di una ricerca del Karolinska Institute (Svezia), che ha dimostrato come prendere il sole per almeno 7 giorni ogni 365, dai 10 ai 39 anni, permetta di ridurre del 30% la possibilità di ammalarsi di tumore . L'indagine ha coinvolto circa 60 mila donne, per 15 anni : chi aveva sempre fatto una vacanza al mare ha ridotto del 44% il rischio di soffrire di tumore al seno .

martedì 4 giugno 2013

PARLA AL TUO PANCIONE, IL BIMBO TI CAPISCE

I bambini cominciano ad assimilare il linguaggio durante la gravidanza . E alla nascita sanno già distinguere la lingua nativa da quella straniera .
Lo afferma uno studio curato da Patricia Kuhl, direttrice dell'Institute for Learning and Brain Sciences dell'Università di Washington . Parlare alla pancia, quindi, non è inutile .

lunedì 3 giugno 2013

LATO B : LA FORMULA DEL SEDERE PERFETTO

Il professore inglese David Holmes, dell’Università di Manchester, sostiene che il sedere sia l’elemento fondamentale nella scelta del partner per la conservazione della specie e ha elaborato una formula matematica per calcolare e giudicare la perfezione dei glutei . In natura il maschio cerca la femmina e la “prende” da dietro, quindi la prima cosa che vede è proprio il sedere . Ovviamente noi non ci muoviamo più a 4 zampe e la prima cosa che vediamo negli altri si presume sia il viso (speranza utopica !), ma l’istinto atavico ovviamente rimane . La spiegazione invece psicologica è la seguente : il maschio guarda e viene attirato dal sedere perché la rotondità delle natiche ricorderebbe il seno materno . Ecco quindi la formula matematica che ci dice quanto il nostro sedere sia in salute e quindi potenziale “conservatore della specie” : (S+C) x (B+F) : (T-V), dove S è la forma generale del sedere ( ad es. si va da un min di 1 punto per quella a ciambella schiacciata, ad un max di 5 punti per quella a piccola pesca), C è la rotondità delle natiche (da un min di 1 p. per quelle come un pezzo di formaggio, ad un max di 4 p. per quelle come due pompelmi rosa), B è il fattore di rimbalzo (da un min di 1 p. per una gelatina incontenibile, ad un max di 5 p. se non si muove nemmeno durante l’aerobica), F è la compattezza della natica al tatto (da un min di 1 p. se ci si può perdere una mano, ad un max di 4 p. se sembra una pallina di lattice del cricket), T è la struttura della pelle (da un min di 1 p. se è come quella di un bambino, ad un max di 4 p. se è piena di brufoli e cellulite) e infine V è il fattore verticale (da un min di 1 p. se è come due tette sfacciate, ad un max di 4 p. se è come un ingorgo di traffico) .


Risultati della formula : da 80 a 61 punti = perfetto ; da 60 a 41 punti = pronto per la spiaggia ; da 40 a 21 punti = esercizio, dieta e speranza ; da 20 a 1 punto = non toglierti mai i vestiti e infine 0 punti = stai a casa .





domenica 2 giugno 2013

PASTA INTEGRALE CONTRO L'ICTUS

Sette grammi di fibre al giorno (equivalenti ad un piatto di pasta integrale più due porzioni di frutta o verdura) riducono il rischio di ictus del 70% .
Lo rivela una ricerca condotta dall'University of Leeds in Gran Bretagna . La fibra contribuirebbe a diminuire il colesterolo e a controllare la pressione sanguigna, entrambi fattori di rischio per questa patologia .

sabato 1 giugno 2013

METEO : PREVISIONI, QUANTO REALMENTE ATTENDIBILI ?

In una previsione metereologica il margine di incertezza è tanto più ampio quanto più si allunga la scadenza temporale e quanto più la previsione è localmente dettagliata . Fornire una previsione corretta su un'area grande (ad esempio una provincia o aggregato di province), piuttosto che su una precisa località, è assai meno complesso . Le previsioni metereologiche a 24 ore hanno mediamente un'attendibilità dell'ordine dell'85%-90% . La principale causa dell'incertezza di una previsione meteo è la grande variabilità di comportamento delle strutture meteorologiche in quota e al suolo che "guidano" l'evoluzione di quello che accadrà, in termini di grandezze meteorologiche di interesse per le popolazioni (temperatura, precipitazioni, venti, mare.....) e che il soggetto previsore (per esempio Arpa-Simc) cerca di prevedere facendo uso di complessi modelli matematici, oltre che dell'esperienza e del giudizio umano .