Ultime scientifiche

martedì 30 settembre 2014

LE BANANE IN MENOPAUSA PREVENGONO L'ICTUS

Basta solo una banana al giorno per abbassare del 27 % il rischio di essere colpiti da ictus . L'indicazione è valida per le donne in menopausa, sostengono i ricercatori dell'Albert Einstein college of medicine di New York che hanno seguito per 11 anni 90.137 donne tra i 50 e i 79 anni, osservando che questo frutto, ricco di potassio, può essere uno scudo contro l'ictus .

lunedì 29 settembre 2014

ALLUCE VALGO : TUTTA COLPA DEI TACCHI ?

L'alluce valgo, noto anche come osso a cipolla, è un problema che affligge una persona su cinque . E poichè sono in particolare le donne a soffrirne, si è sempre sospettato che ne siano responsabili le scarpe con il tacco alto . Invece, come hanno chiarito esperti della Società italiana della caviglia e del piede, l'alluce valgo è favorito soprattutto da una particolare conformazione del piede (il più a rischio è quello "piatto") .

domenica 28 settembre 2014

DONNA : IL REGGISENO NON CAUSA TUMORE

Push-up, balconcino o sportivo, poco importa . Questo indumento intimo è stato promosso da uno studio scientifico, condotto dall'American association for cancer research, su più di mille donne, che cancella tutti i dubbi sul fatto che possa aumentare il rischio di tumore al seno .

sabato 27 settembre 2014

ECCO COME IL COLIBRI' INDIVIDUA IL FIORE GIUSTO

Come tutti gli uccelli, il colibrì è goloso del nettare dei fiori . Eppure, non possiede il recettore per il dolce . Ricercatori dell'Università di Harvard hanno però scoperto che, per individuare la sua fonte di nutrimento, usa il recettore che, in genere, rileva il gusto sapido . Questa abilità è il risultato di mutazioni genetiche avvenute nel corso di milioni di anni .

venerdì 26 settembre 2014

LONGEVITA' : IL TE' MOLTO MEGLIO DEL CAFFE'

Nella corsa alla longevità il tè vince sul caffè . Il consumo abituale della bevanda più amata dagli inglesi permette di ridurre del 24% il rischio di mortalità per cause non vascolari  . Di contro, chi beve caffè è più esposto della media a malattie cardiache . A dirlo sono i ricercatori dell'Università Descartes di Parigi . I dati dicono però anche che può non dipendere tutto dalla bevanda : chi preferisce il tè al caffè tende ad avere uno stile di vita più sano  .

giovedì 25 settembre 2014

LA MAMMOGRAFIA IN 3D E' MIGLIORE

Ha una dose di radiazioni leggermente superiore a quella tradizionale ma "vede" meglio il seno .
Lo sostiene uno studio pubblicato sul Journal of the American Medical Association . E' la mammografia in 3D o tomosintesi, già in uso in alcuni centri italiani, come l'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano . A breve sostituirà la mammografia digitale nello screening  .

mercoledì 24 settembre 2014

BERE CAFFE' AIUTA CONTRO IL RONZIO ALLE ORECCHIE

Consumare caffè e bevande contenenti caffeina può aiutare a ridurre il rischio di essere colpiti da un fastidioso problema : gli acufeni, cioè i ronzii alle orecchie che talvolta sono difficili da guarire e da controllare .
Lo rivela uno studio condotto dagli esperti del Brigham and Women's Hospital di Boston, negli Stati Uniti . Gli esperti hanno scoperto che il numero di pazienti con problemi di acufeni era più alto tra le persone che non bevevano caffè . I pazienti che invece consumavano ogni giorno almeno quattrocentocinquanta milligrammi di caffeina, pari alla quantità contenuta in cinque tazzine di espresso, erano colpiti in misura minore da questo problema . Ancora non si sa perché la caffeina ha questo effetto  .

martedì 23 settembre 2014

AI NEONATI LE CAREZZE PIACCIONO MOLTO

I neonati percepiscono fin dai primi giorni di vita le carezze e le trovano piacevoli e rilassanti . Lo rivela uno studio condotto dagli esperti del Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences di Lipsia, in Germania .
Gli esperti hanno studiato gli effetti delle carezze sui neonati misurando il battito cardiaco di dieci bambini di pochi giorni di vita, che i genitori tenevano in braccio, mentre la parte posteriore del braccio dei piccoli veniva accarezzata con un pennello morbido . Le pennellate venivano effettuate a tre velocità diverse : molto lente, a media velocità e molto rapide . In questo modo hanno scoperto che alle pennellate date a velocità media, del tutto simili alle normali carezze, i neonati reagiscono in modo positivo, con un rallentamento del battito cardiaco ; in pratica, si rilassano, come conseguenza di questa sensazione piacevole .

lunedì 22 settembre 2014

CUORE : UN PACEMAKER ALIMENTATO DAI BATTITI

Non si scarica e non deve essere sostituito . E' il pacemaker del futuro : un dispositivo senza batterie, alimentato direttamente dai movimenti del cuore . Dunque funzionante finchè c'è battito cardiaco . L'idea è stata sviluppata dagli studiosi dell'Università di Berna (Svizzera) e permette di raccogliere dal cuore energia meccanica per trasformarla in stimoli elettrici in grado di risincronizzare il battito . Così si evita di sottoporre il malato a interventi per la sostituzione del pacemaker scarico .

domenica 21 settembre 2014

INFERTILITA' MASCHILE : NOVITA' DALLA MICROCHIRURGIA

Si stima che in 2 coppie su 3 con problemi di infertilità la responsabilità sia dell'uomo . Oggi la microchirurgia dà una nuova speranza anche ai casi più complessi e difficili, come quelli di chi è affetto da azoospermia (assenza di spermatozoi nel liquido seminale), circa il 10% dei maschi infertili . In particolare, con la tecnica Micro-Tese è possibile individuare al microscopio anche minime tracce residue di spermatozoi da utilizzare  .

sabato 20 settembre 2014

PISTACCHI : EFFETTI POSITIVI NEI DIABETICI

Introdurre pistacchi nella dieta dei diabetici di tipo 2 ha effetti positivi non solo sulla gradevolezza della loro alimentazione ma anche come effetto protettivo .
Secondo uno studio della Pennsylvania State University, pubblicato on line sulla rivista dell'American Heart Association, due porzioni di pistacchi al giorno hanno ridotto la pressione sanguigna, la resistenza periferica vascolare e migliorato alcuni parametri della frequenza cardiaca .

venerdì 19 settembre 2014

L'INQUINAMENTO INDOOR E' KILLER

Ogni anno 7 milioni di persone muoiono a causa dell'inquinamento : 3,6 milioni a causa di quello ambientale e 3,3 milioni per quello indoor, che si sviluppa all'interno di case, uffici e luoghi chiusi in genere .
Lo ha rivelato Pier Mannuccio Mannucci, direttore scientifico della Fondazione Ca' Granda Policlinico di Milano . In particolare, l'inquinamento indoor è il principale fattore di rischio per le malattie cardiovascolari, preceduto solo dalla pressione alta e dal fumo di sigaretta . E' peggio persino dell'abuso di alcol, di un alto indice di massa corporea o dell'abuso di droghe .

giovedì 18 settembre 2014

IL BICCHIERE D'ACQUA DEL BRAVO SCOLARO

Le scuole sono appena ricominciate e per molti bambini sarà una partenza in salita : la grande maggioranza degli scolari non beve a sufficienza ma, in carenza di liquidi, il cervello fatica a lavorare . E il rendimento sui banchi ne fa le spese . Secondo una ricerca dell'azienda ospedaliera Universitaria di Verona i due terzi dei bambini, soprattutto se si tratta di maschi, non si idrata abbastanza con la colazione, dopo una notte trascorsa senza assunzione d'acqua .

mercoledì 17 settembre 2014

ANNUSARE UN LIMONE AIUTA A VINCERE LO STRESS

Contro lo stress è utile annusare per qualche minuto piante e frutta dal profumo intenso e spiccato : limone, mango, lavanda, basilico, coriandolo e bergamotto .
Lo rivela uno studio condotto dagli esperti dell'Università di Tokyo e pubblicato sulla rivista di ricerca scientifica Journal of Agricultural and Food Chemistry . In particolare, annusare questi prodotti biologici aiuterebbe a sopportare meglio stanchezza e nervosismo : è un rimedio facile e a buon mercato per ritrovare un po' di serenità .

martedì 16 settembre 2014

FAI DEL BENE AI TUOI OCCHI : STACCALI DAL COMPUTER

Una ricerca dell'Università di Keio, in Giappone, pubblicata su Jama Ophthalmology, ha osservato che il film lacrimale che protegge gli occhi riduce il suo flusso passando la giornata davanti al pc . Per ovviare alla secchezza (possibile fonte di problemi alla vista) basta staccare lo sguardo un quarto d'ora ogni due ore, sbattere spesso le palpebre e muovere i muscoli oculari . Anche le lacrime artificiali aiutano .

lunedì 15 settembre 2014

UNA MELA PER IL TUO PIACERE

Una ricerca dell'Ospedale Santa Chiara di Trento, pubblicata su Archives of Gynecology and Ostetrics, ha analizzato 731 donne tra i 18 e i 43 anni sottoponendole ad un questionario che misura il Female Sexual Function, ovvero l'indice del piacere . Questo parametro è risultato più alto nelle donne che mangiano una mela al giorno . Potrebbe essere merito della floridazina, una sostanza (contenuta soprattutto nella buccia ) la cui composizione è simile all'estradiolo, ormone femminile coinvolto nell'eccitazione . Sembra inoltre che antiossidanti e polifenoli stimolino l'afflusso di sangue verso i genitali e la vagina .

domenica 14 settembre 2014

DIABETE 1 E 2 : SONO ATTIVATI DALLO STESSO MECCANISMO

Esistono due tipi di diabete, ma il meccanismo molecolare che li innesca è il medesimo : sia nel tipo 1 che nel tipo 2 minuscoli granuli dell'ormone amilina distruggono le cellule beta del pancreas, che produce l'insulina . Un sospetto che già c'era, ora confermato grazie agli studi realizzati dalla scuola di Scienze biologiche dell'Università di Auckland (Nuova Zelanda) .
Secondo i ricercatori, la scoperta consentirà di formulare nuove classi di farmaci contro una malattia molto diffusa in entrambe le sue forme .

sabato 13 settembre 2014

IL BUON VICINATO PROTEGGE IL CUORE

Stabilire relazioni amichevoli con i vicini di casa riduce anche fino al 67% il rischio di attacchi cardiaci .
E' quanto emerge da uno studio della Michigan University (Usa) pubblicato sul Journal of epidemiology and comunity health . I ricercatori statunitensi hanno osservato per quattro anni 5 mila persone, in maggioranza donne sposate che all'inizio dell'indagine non avevano problemi al muscolo cardiaco, con un'età media di 70 anni .

venerdì 12 settembre 2014

IL CIBO CRUDO PUO' ESSERE RISCHIOSO PER CANI E GATTI

Secondo uno studio della Food and Dry Administration, nutrire i propri animali con cibi crudi è pericoloso .
Le infezioni alimentari, spiega il report, non sono solo un problema per l'uomo, anche per i cani e i gatti sono un rischio . Le maggiori insidie sono legate a due batteri, salmonella e listeria . Carni, ossa e viscere non cotte hanno probabilità elevate di contenere questi organismi . Diversamente, cucinarli elimina ogni rischio .

giovedì 11 settembre 2014

VIDEOGIOCHI VIOLENTI : C'E' ANCHE UN ALTO RISCHIO DI DEPRESSIONE

Un altro effetto dei videogiochi violenti è la depressione .
Lo ha scoperto il gruppo di psicologia dell'Università del Texas, diretti da Susan Tortolero, dopo aver esaminato per un anno lo stato mentale degli undicenni in cinque scuole di tre città diverse . Quelli di loro che giocavano a videogames per oltre due ore al giorno mostravano segni di depressione più frequenti che negli altri  .

mercoledì 10 settembre 2014

QUESTA PIETRA E' DI PLASTICA

Un nuovo tipo di roccia fatta di oggetti di plastica, roccia vulcanica, sabbia, corallo, legno .
Il team della canadese Patricia Corcoran l'ha chiamato "Plastigomerato" . Si forma con l'accensione di fuochi sulla spiaggia ; la plastica dei rifiuti presenti si scioglie e attacca insieme altri materiali . E' stata identificata alle Hawaii ma è possibile che si formi ovunque ci sono molti rifiuti e persone .

martedì 9 settembre 2014

PERCHE' CI PIACCIONO LE CAREZZE ?

Sono alcune fibre nervose sensoriali specializzate nel riconoscere il "tocco delicato", a trasformare le carezze nella sensazione di piacere .
Lo dice una ricerca della Liverpool John Moores University (Inghilterra) . I neuroni di tali fibre, privi di mielina e dalla risposta lenta, inviano proiezioni a strutture cerebrali della corteccia insulare e orbito-frontale coinvolte nella gestione delle sensazioni e dell'affettività e la loro attivazione aiuta anche ad alleviare i sintomi dell'ansia  .

lunedì 8 settembre 2014

CERVELLO : UNA EMAIL AL GIORNO LO SALVERA'

Navigare in internet e scrivere con regolarità messaggi di posta elettronica aiuta a richiamare alla mente le parole "giuste" e a restare attenti e concentrati, rallentando il naturale processo di declino cognitivo e prevenendo quindi la comparsa di forme di demenza .
Lo sostiene una ricerca brasiliana durata 8 anni, i cui esiti sono stati pubblicati sulla rivista "Journals of gerontology" .

domenica 7 settembre 2014

CHILI IN PIU' : AUMENTANO IL RISCHIO DI SEI TIPI DI TUMORE

Che essere in sovrappeso sia un male per la salute è cosa nota .
Oggi , grazie ad uno studio condotto su oltre 5 milioni di persone in Gran Bretagna e pubblicato su "The lancet", si sa qualcosa in più . E cioè che sono sufficienti dai 13 ai 16 chili in eccesso in un adulto per vedere aumentare sensibilmente il rischio di sviluppare almeno sei tipi di tumori : a utero, colecisti, rene, cervice, tiroide e la leucemia .

sabato 6 settembre 2014

SE ALLATTI AL SENO NON TI DEPRIMI

Allattare al seno riduce addirittura del 50% il rischio di soffrire di depressione post parto .
A sostenerlo è uno studio scientifico condotto da un team di ricercatori dell'Università di Cambridge (Gb) su oltre 14 mila neomamme e pubblicato sulla rivista  "Maternal and child health" .

venerdì 5 settembre 2014

QUEL GENE CHE, VARIANDO, FA MALE AL CUORE

Ricercatori spagnoli diretti dal genetista Alejandro Lucia, dell'Ospedale 12 de Octubre di Madrid, hanno analizzato il genoma di 890 centenari in Spagna e Giappone, scoprendo che la frequenza della variante C del gene rs1333049, posto sul cromosoma 9, era decisamente più bassa che nella popolazione normale . Questa variante è stata associata a un maggior rischio di malattie cardiache .

giovedì 4 settembre 2014

MA NEPPURE LO YOGURT E' UNA PANACEA

Secondo la microbiologa Catherine Lozupone, dell'Università del Colorado, per migliorare la flora intestinale lo yogurt serve a poco . La flora intestinale è composta infatti da decine di specie batteriche diverse, e si fissa intorno ai tre anni di vita . Solo un radicale cambio di dieta può variarla : le poche specie di lattobacilli nello yogurt (appena una o due), possono fare poco .

mercoledì 3 settembre 2014

IL GRILLO EVOLUTO ALLE HAWAII NON CANTA PIU'

Alcuni grilli maschi che vivono su due isole delle Hawaii hanno smesso di cantare . O meglio, non richiamano più le femmine col suono prodotto sfregando le ali perché, come si legge su Current Biology, questo silenzio permette loro di nascondersi dalle mosche Ormia ochracea che, depositando le proprie larve sui grilli, ne causano la morte . Scelta saggia ? Non proprio . Piuttosto, le implacabili leggi dell'evoluzione hanno fatto sopravvivere e riprodurre solo gli esemplari con ali inadatte a produrre suoni .

martedì 2 settembre 2014

ANTIDEPRESSIVI : TROPPI RISCHI PER I GIOVANI

Un recente studio coordinato da Mattew Miller dell'Università di Harvard dimostra che per i bambini e i giovani con meno di 25 anni la terapia con antidepressivi raddoppia il rischio di comportamenti autolesivi e di tentativi di suicidio . Come scrivono Corrado Barbui e Scott Patten sulla rivista Epidemiology and Psychiatric Sciences, l'efficacia dei farmaci antidepressivi nei giovani è modesta e aumentare le dosi non migliora .

lunedì 1 settembre 2014

OBESITA', I LEGUMI SONO NOSTRI PREZIOSI ALLEATI

Mangiare circa 130 grammi di ceci, fagioli, piselli o lenticchie al giorno fa crescere il senso di sazietà, migliora la digestione e quindi favorisce la perdita di peso .
Secondo uno studio dell'Istituto canadese St.Michael's Hospital, pubblicato dalla rivista Obesity, questo si deve al basso indice glicemico dei legumi : il nostro organismo li scompone lentamente e lo stimolo della fame ritarda . Non basta : una porzione di legumi al giorno può ridurre il livello del colesterolo cattivo fino al 5% .