Ultime scientifiche

domenica 30 novembre 2014

LA STAGIONE IN CUI SEI NATO INCIDE SULL'UMORE

Uno studio condotto in Ungheria su 400 volontari sostiene che la stagione di nascita influenza in maniera duratura la secrezione e i livelli circolanti di dopamina e serotonina .
In virtù dei quali si avrebbero, per esempio, maggiori sbalzi d'umore negli adulti nati d'estate e sintomi depressivi più evidenti in chi è nato in inverno .

sabato 29 novembre 2014

I CAMOSCI DELLE ALPI ADESSO PESANO MENO

Più piccoli e anche molto più veloci . Sono i camosci che vivono sulle Alpi italiane .
Secondo una ricerca italo-inglese, pubblicata su Frontiers in Zoology, negli ultimi trent'anni avrebbero perso almeno il 25% del loro peso  .Fra le cause, soprattutto l'impatto del cambiamento climatico sull'ecosistema .

venerdì 28 novembre 2014

LA TRISTEZZA E' L'EMOZIONE CHE DURA DI PIU'

Uno studio dell'Università di Leuven, in Belgio, ha dimostrato che la tristezza dura fino a 240 volte più a lungo di altre 27 emozioni, come vergogna o noia (che, a sorpresa, risulta la più breve di tutte) .
I ricercatori hanno trovato la spiegazione lavorando su 233 giovani volontari : ci si sente tristi quando siamo colpiti da un evento che ha un impatto diretto sul corso della nostra vita, come un incidente o una perdita, e questo richiede più tempo alla mente per recuperare rispetto ad un passo falso, uno sguardo ricevuto o una lezione poco divertente .

giovedì 27 novembre 2014

UN FUNGO CONTRO IL PAPILLOMAVIRUS

Uno studio dell'University of Texas Health Science Center di Houston ha dimostrato che l'estratto del fungo Lentinula edodes, commestibile nativo dell'Asia, è efficace nell'eradicare il papillomavirus (HPV) . In questo studio donne HPV positive furono trattate per via orale, con questo estratto contenente un alfa-glucano, che ha confermato questa sua azione .

mercoledì 26 novembre 2014

ECCO IL DRONE BIOLOGICO CHE SI DECOMPONE COME I FUNGHI

Micelio fibroso, la stessa sostanza di cui sono fatti i funghi . E' di questo che si compone il drone realizzato da studenti provenienti dall'Università di Stanford dalla Brown University e dalla Spolman College . Si chiama Biodrone e si decompone senza lasciare traccia, o quasi . Alla struttura del fungo i ricercatori hanno applicato resistenti fogli di cellulosa batterica, mentre i circuiti interni sono stati stampati con inchiostro in nanoparticelle d'argento : i materiali biologici resistenti ma abbastanza delicati da consentire al drone, in caso di schianto al suolo, di non danneggiare l'ambiente .

martedì 25 novembre 2014

LE PERSONE FELICI HANNO UNA MINORE CAPACITA' D'ANALISI

Secondo uno studio condotto da Joseph Paul Fargas, professore di psicologia all'Università del New South Wales in Australia, le persone felici tendono a commettere più facilmente errori di valutazione dovuti a stereotipi sociali o a non individuare le menzogne . Le persone tristi, invece, sembrano avere uno "stile" di pensiero e di giudizio più accurato e dettagliato .

lunedì 24 novembre 2014

L'AVERE APPETITO RENDE LA MENTE PIU' PRONTA

Mangiare poco, rimanendo sempre con un pò di appetito, aiuta a restare in linea e migliora anche la prontezza mentale .
Lo rivela uno studio condotto dagli scienziati dell'Università di Utrech, in Olanda . Questo accade, spiegano gli esperti, perchè nel prendere una decisione, chi ha appetito tiene conto, senza pensarci, anche delle sensazioni istintive che in genere sono trascurate e così le sue scelte, basate su una maggiore quantità di dati, risultano più spesso giuste .

domenica 23 novembre 2014

FERMARE IL PARKINSON CON NEURONI NUOVI

Dopo dieci anni di ricerca, Malin Palmar, dell'Università di Lund, è riuscito a ricavare da cellule staminali embrionali umane i neuroni del tipo che produce dopamina, la cui progressiva scomparsa provoca i sintomi del morbo di Parkinson . Una volta iniettati nel cervello di topi, i nuovi neuroni si sono integrati con quelli già presenti, attraverso una fitta rete di connessioni, dimostrando di poter riparare i danni del Parkinson .

sabato 22 novembre 2014

LATTE . TROPPO PUO' FAR MALE

Secondo un recente studio pubblicato su British Medical Journal, chi beve tre o più bicchieri di latte al giorno ha quasi il doppio di possibilità di morire di chi ne consumo solo uno .
Sono state fatte ricerche sui tumori senza arrivare a risultati certi mentre per quello all'intestino il latte ha un effetto positivo, di prevenzione . Si è tuttavia visto come popolazioni che consumano molti latticini, ad esempio i giapponesi, vedono un'incidenza di certe neoplasie, come quelle al seno, molto inferiore .

venerdì 21 novembre 2014

CUFFIE "SOCIALI" PER ASCOLTARE IN TANTI LA STESSA MUSICA

Le cuffie spesso si indossano per isolarsi nella propria musica, nelle proprie conversazioni telefoniche o semplicemente nei propri pensieri .
Le Wearhaus Arc sono invece cuffie per condividere . Più modelli possono accedere infatti contemporaneamente ad uno stesso contenuto proveniente da unico dispositivo . Senza fili e con una durata fino a 16 ore, si connettono via Bluetooth a smartphone e pc e intercettano cuffie simili consentendo di partecipare all'ascolto . Un anello led intorno all'auricolare delimita la zona di comando : un solo tocco con un dito per avviare o mettere in pausa, un tocco prolungato per sincronizzarsi con le persone più vicine, un doppio tocco per condividere la propria musica, destra e sinistra per scorrere i brani di una playlist, su e giù per regolare il volume .

giovedì 20 novembre 2014

LA MELA VERDE PER PERDERE PESO

Uno studio della Washington University ha eletto la mela come il frutto dal più alto contenuto di fibre antiobesità che, a contatto con il nostro intestino, riequilibrano la colonia di batteri enterici e frenano l'aumento di peso, aiutando a ridurre il giro vita .
 I ricercatori, inoltre, hanno scoperto che la più ricca tra le varietà è la Granny Smith, quella verde e croccante .

mercoledì 19 novembre 2014

LO STETOSCOPIO ? NON SERVE PIU'

Dopo due secoli di onorato servizio, lo stetoscopio starebbe per andare finalmente in pensione, sostituito, almeno per determinati usi, dall'ecoscopio, vero e proprio mini ecografo portatile .
Alcuni medici già usano il nuovo strumento, per esempio per individuare calcoli renali o alla colecisti, versamenti pleurici o noduli alla tiroide . Considerata però la praticità e il costo ridotto (pochi migliaia di euro, contro le decine di migliaia di un ecografo tradizionale), l'ecoscopio potrebbe diventare presto molto comune . I vantaggi per i pazienti sono notevoli perchè il dispositivo permette di effettuare in tempo reale analisi accurate, economiche e non invasive, che possono essere eseguite in corsia o a domicilio . Si tratterebbe inoltre di un test privo di controindicazioni e di effetti collaterali perchè si basa su ultrasuoni, che non danneggiano i tessuti .

martedì 18 novembre 2014

TEEN CON L'OCCHIO ALLA LINEA

Le ragazze (e anche i ragazzi) già a 13 anni sono preoccupate di ingrassare . Lo conferma uno studio guidato dall'Ucl Institute of Child Health (Gb) su 7.082 ragazzi britannici di 13 anni . Sei ragazze su 10 e 4 ragazzi su 10 hanno una generale paura di ingrassare ; il 34% delle femmine e il 21% dei maschi si dicono angosciati da peso e forma .

lunedì 17 novembre 2014

CORSA PERFETTA : IL SEGRETO IN UN' EQUAZIONE

Il segreto per correre in modo perfetto è racchiuso in un'equazione che si basa su variabili come l'energia utilizzata per muoversi, l'accelerazione, la lunghezza del percorso e l'assorbimento di ossigeno del runner .
La formula è stata pubblicata sulla rivista scientifica Siam journal on applied mathematics ed è il frutto di studi del French institute for research in computer science and automation .

domenica 16 novembre 2014

GLUTINE : PUO' FAR MALE ANCHE A CHI NON E' CELIACO

Lo studio "Glutox" di Aigo, Associazione italiana gastroenterologi ed endoscopisti ospedalieri, ha rivelato che, in una persona su quattro con disturbi attribuiti alla sindrome del colon irritabile o ad altri problemi dell'apparato digerente, il colpevole è il glutine . Obiettivo dello studio era verificare la diffusione della sensibilità al glutine, disturbo diverso dalla celiachia pur con gli stessi sintomi .

sabato 15 novembre 2014

TEST GLICEMIA : NON SERVE PIU' PUNGERE IL DITO

Chi ha il diabete, spesso deve misurare il livello di zuccheri nell'organismo (glicemia) anche più volte al giorno, prelevando una goccia di sangue dal dito . Oggi, grazie ad un piccolo sensore che si può applicare al braccio, si potrà controllare la glicemia senza punture . Lo strumento funziona anche attraverso gli abiti .

venerdì 14 novembre 2014

MEMORIA : RESTA GIOVANE CON IL DRINK AL CIOCCOLATO

A 60 anni si possono ricordare le cose come a 30 o a 40 ? Secondo uno studio della Columbia University (Usa) sì . Basta consumare tante fave di cacao, ricche di flavonoidi . Il dolce segreto di una mente giovane è stato scoperto grazie ad una recente ricerca che ha coinvolto 37 volontari tra i 50 e i 60 anni : tra questi chi ha bevuto ogni giorno un drink con flavonoidi concentrati (circa 900 ml), dopo tre mesi ricordava e riconosceva le cose in modo più rapido .

giovedì 13 novembre 2014

IL NIBBIO BRUNO MIGLIORA CON L'ETA'

In queste settimane il nibbio bruno fa rotta verso l'Africa .
Gli esemplari più vecchi sono probabilmente già partiti . I più giovani, invece, aspettano l'ultimo momento, rendendo così il viaggio più faticoso e pericoloso . Secondo un recente studio pubblicato su Nature, infatti, le strategie migratorie di questo rapace migliorano con l'età . Il nibbio tornerà nei nostri cieli in primavera .

mercoledì 12 novembre 2014

PER RIDURRE IL RISCHIO DI DIABETE BEVETE LATTE

Consumare ogni giorno latte e latticini, come formaggio, yogurt, aiuta a ridurre il rischio di ammalarsi di diabete .
Lo rivela uno studio condotto dagli esperti della Laval University di Quebec, in Canada, e pubblicato dalla rivista medica Applied Physiology Nutrition and Metabolism . Gli studiosi hanno scoperto che le persone che consumano regolarmente questi alimenti, hanno una pressione sanguigna inferiore e livelli più bassi di zuccheri e di sostanze causate da un'infiammazione rispetto a chi non li consuma . Quindi, rischiano meno il diabete .

martedì 11 novembre 2014

I PANGOLINI RISCHIANO L'ESTINZIONE

Quando hanno paura, i poveri pangolini si raccolgono su se stessi fino a sembrare delle palle della dimensione di un melone o poco più . E hanno ragione ad avere paura . Dell'uomo naturalmente, visto che, secondo l'International Union for Conservation of Nature, sono i mammiferi selvatici più cacciati e venduti dai trafficanti di animali . La richiesta da parte di cinesi e vietnamiti è infatti altissima . Alla corazza la medicina tradizionale cinese attribuisce poteri nella cura dei problemi della pelle . Ma è soprattutto la carne a essere oggetto del desiderio da quando la middle class cinese ha messo il pangolino in cima all'elenco degli Status-Symbol : due chili per pranzo possono arrivare a costare oltre 500 euro .

lunedì 10 novembre 2014

MANGIARE CIOCCOLATO RIDUCE IL RISCHIO DI GLAUCOMA

Consumare cioccolato fondente riduce il rischio di ammalarsi di glaucoma, la malattia causata dall'aumento della pressione del liquido all'interno dell'occhio .
Lo rivela una ricerca realizzata dagli studiosi dell'Università di Valencia, in Spagna, e pubblicata sulla rivista medica Archivios de la Sociedad Espanola de Oftalmologia . Gli scienziati hanno infatti scoperto che chi consuma spesso cioccolato fondente, e anche vino rosso, tè verde, caffè e verdure a foglio verde, si ammala più raramente di glaucoma e rispetto a chi non consuma questi alimenti . Il merito, spiegano gli esperti, è dei polifenoli, sostanze di cui questi cibi e bevande sono ricchi . Esse hanno un effetto protettivo sulle cellule degli occhi  .

domenica 9 novembre 2014

FISIOTERAPIA CONTRO LE CEFALEE

Secondo uno studio multicentrico delle Università dell'Alabama e della Rey Juan Carlos di Madrid, la corretta manipolazione del fisioterapista può ridurre fino al 70% i sintomi e il dolore da cefalea con una diminuzione dell'assunzione di farmaci antidolorifici del 50% . Una novità importante, specialmente per chi soffre di cefalee ricorrenti . Lo studio è stato presentato al Congresso nazionale Aifi-Sifir (Associazione italiana fisioterapisti e Società italiana fisioterapia e riabilitazione) .

sabato 8 novembre 2014

SALUTE, ATTENTI ALLO SCONTRINO

La tocchiamo ogni giorno, grazie a scontrini e ricevute : è la carta termica, resa così versatile dal bisfenolo A o Bpa, sostanza già bandita dai biberon perchè può avere gravi ripercussioni sullo sviluppo sessuale e favorire malattie come cancro e diabete . Assorbito soprattutto con i cibi nei quali passa tramite gli imballaggi, il bisfenolo arriva all'organismo anche per contatto, tanto che la Francia ha decisa di vietare l'uso della carta termica dal gennaio 2015 . Una ricerca giustificata da uno studio appena pubblicato su Plos One in cui i ricercatori dell'Università del Massachussets dimostrano che basta un brevissimo contatto con le dita per far entrare il Bpa nel sangue . Non solo : se, con le stesse dita si afferra un alimento grasso come le patatine, il Bpa passa nel cibo e viene così anche ingerito .

venerdì 7 novembre 2014

LIBERIAMOCI DEL MULTITASKING

Ci hanno detto che le donne siano brave a fare due cose alla volta ma questo può avere effetti negativi su attenzione, ansia e depressione .
Lo sostiene uno studio dell'Università del Sussex pubblicato sulla rivista Plos One . I ricercatori hanno scoperto che le persone che svolgono un'elevata attività multitasking hanno una minore densità di materia grigia nelle corteccia cingolata anteriore, coinvolta nell'elaborazione di emozioni e informazioni . Potrebbe aumentare il rischio di scarsa attenzione, perdita di memoria e ansia .

giovedì 6 novembre 2014

ECCO LA FORMULA GIUSTA PER MANTENERSI IN FORMA

Secondo l'American College of Sports Medicine, per mantenersi in forma e tenere a bada gli zuccheri non serve sforzarsi troppo .
La formula giusta che propongono è "3 più 1 per 30" . Ovvero, 3 minuti di camminata veloce e 1 minuto di corsa, da ripetere per 30 minuti . Efficacissimo, dicono gli esperti, se fatto ogni giorno .

mercoledì 5 novembre 2014

IN ANTARTIDE I GHIACCIAI NON SI SCIOLGONO PIU'

Ma non si stavano sciogliendo i ghiacci polari ? Non era ormai assodato il riscaldamento globale ? Eppure, tutti i glaciologi ora registrano l'espansione delle coltri di ghiaccio marine . In Antartide il mare di Ross, l'oceano più incontaminato del pianeta, grande quanto la Francia, quest'anno è rimasto "bianco" 80 giorni più della media . In altre aree, invece, si registra uno scioglimento sempre più accelerato . Due facce della stessa medaglia : i gas serra causano il surriscaldamento delle acque in certe aree, in altre rafforzano i venti polari che, soffiando sull'oceano, lo fanno congelare .

martedì 4 novembre 2014

RETINA : SI RIPARA CON LE STAMINALI EMBRIONALI

Studi, eseguiti dall'Advanced cell technology (Stati Uniti), hanno dimostrato che le cellule staminali,  ricavate dagli embrioni, hanno la capacità di riparare la retina di malati con la vista compromessa . E anche che sono sicure, non avendo causato alcun effetto collaterale in 36 mesi do osservazione .
Gli studiosi hanno trasformato le staminali embrionali in cellule della retina e poi le hanno iniettate, in differenti dosi, negli occhi dei pazienti .

lunedì 3 novembre 2014

OSTEOPOROSI : BERE IL TE' RIDUCE LE FRATTURE ALL'ANCA

Alcuni studiosi cinesi hanno dimostrato che bere da 1 a 4 tazze di tè al giorno riduce del 28% il rischio di fratture all'anca in chi soffre di osteoporosi e di fragilità ossea .
Gli autori dello studio hanno confrontato i risultati di 14 ricerche sull'argomento coinvolgendo quasi 200 mila persone . Grazie a questa scoperta si è anche dimostrato che la teina (e la caffeina) non sono colpevoli, come finora si credeva, dell'aumento della fragilità ossea . Le analisi condotte, però, non hanno permesso di identificare ancora quali siano le sostanze presenti nel tè responsabili dell'effetto benefico riscontrato sulle ossa .

domenica 2 novembre 2014

CUORE : ATTENTI ALL'ACIDO URICO

Molti ancora lo ignorano ma, grazie alle ultime ricerche, si  è scoperto che un eccesso di acido urico nel sangue (iperuricemia) aumenta fino al 26% il rischio di gravi problemi cardiovascolari, del 22% l'eventualità di un ictus, triplica il pericolo di diabete e ha effetti negativi sia sulla pressione che sulla funzionalità dei reni  . Eppure basta un semplice esame del sangue per misurare l'acido urico e, altrettanto facilmente, si può prevenire il problema bevendo molto .

sabato 1 novembre 2014

UNA MERAVIGLIOSA CREATURA PIU' EFFICIENTE DI UN PANNELLO SOLARE

Meravigliosa creatura dell'oceano la tridacna, gigantesco mollusco in grado di "illuminarsi" a grandi profondità . Bizzarrìa della natura ? Niente affatto . I ricercatori dell'Università della Pennsylvania hanno scoperto che la tridacna funziona come un pannello fotovoltaico ma è molto più efficiente : cattura la luce solare, la filtra e scarta l'eccesso (ecco perchè è luminescente) . Al suo interno, convoglia solo la frazione rossa e blu della luce, "alimento" per alghe che vivono in simbiosi con lei . In cambio, le alghe cedono parte dell'energia generata con la fotosintesi . Imitandola, riusciremo a produrre pannelli molto più potenti .