Ultime scientifiche

sabato 31 gennaio 2015

PELLE DI SQUALO IN 3D

La pelle di squalo è coperta di dentelli dermici per far scorrere meglio l'acqua lungo il corpo . Vari materiali provano a imitarla . Un team di Harvard ha fatto una scansione della pelle di squalo e ha riprodotto con stampa 3D dentelli lunghi 0,15 mm su una superficie . Nelle simulazioni di nuoto, il rivestimento di falsa pelle ha aumentato la velocità . Usi : costumi, robot, navi .

venerdì 30 gennaio 2015

I SOGNI SI POSSONO CONTROLLARE

Modificare i sogni come nel film "Inciption" ?
Ursula Vonn, della Goethe Universitat di Francoforte, ha mostrato come sia possibile, applicando alla testa deboli impulsi elettrici con frequenza di 40 Hz . Von ha stimolato così volontari che stavano sognando : l'effetto è stato un aumento di onde gamma, presenti nel sogno lucido, stato in cui si è coscienti di sognare e si ha un parziale controllo . La ricerca sarà utile per chi ha incubi dopo traumi .

giovedì 29 gennaio 2015

L'AMICIZIA RIDUCE LO STRESS

Avere amici è salutare per le scimmie . E, secondo i ricercatori tedeschi dell'Università di Gottingen, anche per gli esseri umani .  Gli esperti hanno rilevato, infatti, che nei gruppi di bertucce "solidali" tra di loro, il livello di cortisolo, il celebre ormone dello stress, tende a diminuire .

mercoledì 28 gennaio 2015

NIENTE PIU' CAVI NE' WI-FI, I DATI SI COPIANO CON UN BACIO

Via cavi e cavetti, via il wi.fi : le informazioni potranno essere trasferire via Ehf, la più alta banda di frequenze radio, grazie ad una tecnologia chiamata "Kiss Connectivity" . Inventata dalla società californiana Keyssa, consiste in connettori estremamente piccoli e veloci che consentono lo scambio di dati a 6 Gigabite al secondo . Basta avvicinare due dispositivi che condividono la stessa tecnologia, come in un bacio, per copiare dall'uno all'altro le informazioni che si desiderano condividere : solo due secondi per un Gigabyte di documenti o filmati .

martedì 27 gennaio 2015

ANCHE I LEMURI RISCHIANO L'ESTINZIONE

Vivono solo in Madagascar . Ma, a causa della distruzione del loro Habitat e del bracconaggio, oltre il 90% delle specie di lemuri rischia l'estinzione . Il pericolo, secondo l'Unione mondiale per la conservazione della natura (iucn.it) riguarda sia la specie più grande, l'Indri, sia il microcebo di Madame Berthe, il più piccolo al mondo fra i primati .

lunedì 26 gennaio 2015

LA PERFEZIONE AUMENTA LA STANCHEZZA CRONICA

Non accontentarsi mai aumenta lo stress e peggiora la sindrome del colon irritabile, la fibromialgia e, soprattutto, la stanchezza cronica .
Lo sostiene una ricerca comparsa nel Journal of Psychotherapy and Psychosomatics secondo cui il guarire dal perfezionismo con una terapia cognitivo-comportamentale potrebbe aiutare specialmente chi soffre di sindrome da fatica cronica, in Italia circa 300 mila persone, per lo più giovani donne .

domenica 25 gennaio 2015

CON UN ABBRACCIO SI SOFFRE MENO DI RAFFREDDORE

Gli studiosi della Carnegie Mellon University hanno sottoposto a un gruppo di quattrocento persone una serie di domande sui loro rapporti sociali e familiari . Poi, quotidianamente, al termine della giornata, hanno chiesto ai pazienti di indicare il numero degli abbracci che avevano ricevuto . Quindi, i ricercatori hanno esposto i pazienti al virus del raffreddore per vedere chi ne restava contagiato . Hanno così scoperto che chi aveva ricevuto il maggiore numero di abbracci era anche chi si era ammalato meno di raffreddore .

sabato 24 gennaio 2015

L'USIGNOLO PREVEDE L'URAGANO E FUGGE IN TEMPO

L'usignolo Golden-winged sarebbe in grado di avvertire l'arrivo di perturbazioni a 900 km di distanza .  La prova ? Nell' Aprile 2013, ottanta tornado si sono abbattuti sull'ovest degli Usa, provocando molte vittime anche tra gli uccelli, ma non tra gli usignoli, che si erano già diretti in massa verso sud per tornare solo a fine tempesta . Lo riporta una ricerca dell'Università del Minnesota, che attribuisce l'evento alla loro capacità di percepire infrasuoni .

venerdì 23 gennaio 2015

TIGRI ESTINTE NEL DUEMILACINQUANTA

Oltre 400 specie a rischio entro il 2050 ma anche panda e rinoceronti .
E' quanto emerge da uno studio pubblicato su Conservation Letters coordinato da ricercatori della Sapienza di Roma sul cambiamento del clima .

giovedì 22 gennaio 2015

E' NEL DNA L'ANTIGELO CHE PROTEGGE I PINGUINI

Circa 10 milioni di anni fa, in Antartide, i pinguini Adelia e Imperatore, per resistere al freddo, hanno dato una vera e propria sferzata al loro corredo genetico .
Un team del Genomics Institute di Pechino ha scoperto nel Dna di questi uccelli un aumento dei geni coinvolti nella produzione di beta-cheratine, proteine fondamentali nella costituzione delle piume e nel metabolismo dei lipidi . Così facendo, hanno ottenuto un piumaggio impermeabile ma anche una maggiore capacità di stoccare grasso antigelo .

mercoledì 21 gennaio 2015

ANCHE LE LIBELLULE "METTONO SU PANCIA"

Ruud Schilden, biologo della Penn State University (Usa), ha scoperto che i maschi di libellula se infettati da un particolare parassita, accumulano grasso sul torace e intorno ai muscoli che usano per volare : così appesantiti, non riescono a effettuare voli lunghi e hanno difficoltà ad accoppiarsi .

martedì 20 gennaio 2015

ANCHE I CORVI SCELGONO TRA DESTRA E SINISTRA

I corvi della Nuova Caledonia, per catturare le larve, tengono nel becco un rametto su un solo lato, alcuni a destra, altri a sinistra, proprio come noi usiamo di preferenza una o l'altra mano . Uno studio dell'Università di Oxford, pubblicato su Current Biology, spiega che il corvo mette a fuoco sia la punta del rametto che la preda con un solo occhio, dominante rispetto all'altro .

lunedì 19 gennaio 2015

PROBLEMI AI RENI : UN AIUTO DAL VINO E DALL'OLIO

Chi soffre di infiammazione cronica ai reni può trovare giovamento da una cura speciale che prevede un consumo moderato di vino bianco e, per migliorare la "terapia", si può anche aggiungere un uso costante di olio extravergine di oliva . A consigliare questo "menu curativo" non è uno chef  ma i medici dell'unità di nefrologia e dialisi dell'ospedale Versilia di Lido di Camaiore (Lucca) che hanno introdotto per 15 giorni nelle dieta di dieci malati con disturbi cronici di reni 2-3 bicchieri di vino bianco al giorno e piccole quantità di extravergine d'oliva . Il trattamento ha portato ad un abbassamento di circa il 40% di alcuni parametri legati all'infiammazione (IL6 e PCR) . Risultati incoraggianti che ora necessitano, però, di essere confermati da uno studio più ampio .

domenica 18 gennaio 2015

CON IL GEL VEGETALE LA FERITA SI CHIUDE IN POCHI SECONDI

Blocca il sanguinamento all'istante : è Vetigel, un gel composto di soli polimeri vegetali, che si presta a ferite da moderate a gravi sia sulla pelle che per gli organi interni .
L'ha messo a punto la start up statunitense Sunneris che sottolinea come la tecnologia sviluppata sia rapida, di lunga durata, biocompatibile e bioassorbibile . Il gel attiverebbe l'accumulo di piastrine e accelerebbe la produzione della fibrina, che permette la coagulazione . Il tutto in pochi secondi, contro i 5-10 minuti necessari finora .

sabato 17 gennaio 2015

CERVELLO : PIU' "PLASTICO" CON UN DIURETICO

Uno studio dell'lit di Genova e dell'ln-Cnr di Pisa ha dimostrato che la fase in cui il cervello si sviluppa in maniera "plastica", cioè conformandosi in base agli stimoli ricevuti dall'esterno, può essere prolungata agendo su uno specifico neurotrasmettitore con un diuretico, il bumetanide . La ricerca dà nuove speranze per la cura di disturbi del sistema nervoso .

venerdì 16 gennaio 2015

APNEE NELL'INFANZIA E ADOLESCENZA SOVRAPPESO

I bambini che soffrono di problemi respiratori legati al sonno, come le apnee ostruttive, e di mancanza cronica di riposo notturno, hanno un rischio doppio di diventare obesi nell'adolescenza . E' il calcolo di uno studio di circa duemila bambini svolto dall'Albert Eistein College of Medicine della Yeshiva University di New York e pubblicato su The Journal of Pediatrics . La buona notizia è che entrambi i problemi del sonno possono essere curati .

giovedì 15 gennaio 2015

ANTARTIDE : SCOPERTE FORESTE FOSSILI

Duecentocinquanta milioni di anni fa in Antartide c'erano le foreste .
La scoperta è stata possibile grazie a quattro ricercatori dell'Università di Siena, che sul rilievo di Allan Hills, hanno scoperto dei tronchi fossili . Molti erano carbonizzati e tutti allineati . Gli studiosi hanno ipotizzato che il clima dell'area fosse totalmente differente e che fossero presenti estese foreste di conifere e ampie zone paludose .

mercoledì 14 gennaio 2015

SUPER ANTIBIOTICO IN ARRIVO : "GUERRA AI BATTERI RESISTENTI"

Arriva il "super antibiotico", in grado di combattere le infezioni causate dai superbatteri resistenti ai farmaci . Il risultato, pubblicato sulla rivista Nature, si deve al gruppo della Northeastern University di Boston, coordinato da Kim Lewis . Individuare il superantibiotico è stato possibile grazie all'analisi di almeno 10.000 sostanze .

martedì 13 gennaio 2015

SCOPERTI OTTO PICCOLI PIANETI DI CUI DUE SIMILI ALLA TERRA

Scoperti due pianeti molto simili alla Terra, più di tutti gli altri trovati finora fuori dal sistema solare : si chiamano Kepler-438b e Kepler-442b e fanno parte di un gruppo di otto piccoli pianeti . L'annuncio arriva dal coordinatore dello studio Guillermo Torres nel convegno della Società astronomica americana in corso negli Stati Uniti a Seattle .

lunedì 12 gennaio 2015

IRIDESCENZA IN NATURA : NUOVA SCOPERTA IN UN GENERE DI SCARABEI

L'iridescenza è un fenomeno molto diffuso in natura . Nei fiori serve ad attrarre gli insetti impollinatori, nei banchi di pesci a confondere i predatori .
Ricercatori dell'Università di Boston, in particolare, hanno scoperto che nel genere di scarabei Chrysochroa, diffuso in Asia, a creare l'iridescenza sono strati di cristalli microscopici e disordinati, diversi per forma e spessore, che riflettono la luce in modo differente .

domenica 11 gennaio 2015

COSI' IL CRANIO DEGLI UCCELLI "SOSTITUISCE" LE ORECCHIE

Come fanno gli uccelli a capire se i suoni vengono dall'alto o dal basso ? Nei mammiferi sono le orecchie esterne che, interferendo con i suoni, indicano da dove questi provengono, ma gli uccelli le orecchie esterne non le hanno . Una spiegazione da Hans Schnyder, zoologo dell'Università di Monaco . Studiando i tordi, egli ha visto infatti che in questi uccelli le ossa del cranio, sempre grazie all'interferenza con i suoni, svolgono la stessa funzione delle orecchie esterne .

sabato 10 gennaio 2015

IL BECCO HA PERSO I DENTI CENTOSEDICI MILIONI DI ANNI FA

Gli uccelli, per risparmiare peso, non hanno denti mentre i loro antenati, come l'Archeopteix, li avevano .
Per capire quando i becchi abbiano perso i denti, Mark Springer, biologo della Monteclair State University (New Jersey), ha analizzato il genoma di 48 specie di uccelli . E ha visto che in tutti, i sei geni che nei rettili regolano la produzione di denti presentano la stessa mutazione che li ha resi inattivi . Questo sarebbe avvenuto quindi in un antenato comune, vissuto circa 116 milioni di anni fa .

venerdì 9 gennaio 2015

SCUOLA : SE MANGI CON MAMMA E PAPA' DIVENTI PIU' BRAVO

La cena in famiglia crea ottimi studenti . Lo ha dimostrato uno studio del Consejo Escolar de Estado .  E lo conferma una ricerca del Journal of family psychology : chi mangia con mamma e papà ha un rendimento scolastico migliore .

giovedì 8 gennaio 2015

PROFUMARE LA CASA CON IL SANDALO AIUTA LA PELLE A GUARIRE

In un ambiente profumato con il delicato aroma del legno di sandalo, le cellule della pelle si rigenerano velocemente . Così, per esempio, può diventare più rapida la guarigione di ferite e lesioni .
Lo rivela uno studio condotto dagli esperti dell'Università di Ruhr a Bochum, in Germania, e pubblicato sulla rivista di ricerca medica Journal of Investigative Dermatology .

mercoledì 7 gennaio 2015

LE CINCIALLEGRE CREANO TRADIZIONI LOCALI

Gli uccelli possono creare tradizioni . Lo dicono la biologa Lucy Aplin e i suoi colleghi dell'Università di Oxford che hanno addestrato due maschi di cinciallegra ad aprire una scatoletta di cibo in due modi diversi . Li hanno poi rilasciati in due aree lontane dalla città, in cui hanno sparso molte scatolette . Pochi mesi dopo, gli uccelli delle due aree le aprivano usando il modo appreso dal maschio liberato nella zona .

martedì 6 gennaio 2015

LA CRISI CI RENDE PIU' RAZZISTI ?

 Secondo uno studio dell'Università di New York, la tensione legata alla recessione economica aumenterebbe la tendenza dei bianchi alla discriminazione razziale ed etnica . E questo non accadrebbe solo per motivi economici e sociali come si credeva un tempo . Attraverso test psicologici, gli studiosi hanno scoperto che, in una situazione di crisi, questi avvertivano i tratti somatici degli afroamericani come più pronunciati, come se li vedessero "più scuri", condividendo più facilmente stereotipi e pregiudizi su di loro .

lunedì 5 gennaio 2015

QUANDO IL SALE AVVELENA LA TERRA

Secondo uno studio sull'inquinamento da sale nei terreni agricoli condotto dall'Istituto Inweh dell'Università delle Nazioni Unite, ogni settimana nel mondo si perde un'area più grande di Manhattan per la degradazione dei terreni dovuta al sale . Questo fenomeno si verifica nelle regioni aride e semi-aride, per esempio dove l'irrigazione è praticata senza sistemi di drenaggio . L'acqua evapora e i sali disciolti si accumulano nel suolo abbassandone la produttività : i raccolti si riducono dal 15 al 70% .  Lo studio calcola che oggi l'area degradata equivale alla Francia e che si aggiungono 2.000 ettari al giorno . Tra le zone più colpite, quella del lago d'Aral, in Asia, e del Murray - Darling Basin in Australia .

domenica 4 gennaio 2015

GIRAFFE : CROLLA IL NUMERO DEGLI ESEMPLARI

In quindici anni il numero di esemplari in libertà di giraffa camelopardalis si è ridotto del 40% . Tra le cause il bracconaggio, la distruzione degli habitat, la caccia eccessiva .
La giraffa è facile preda : sia la pelle che la carne vengono utilizzate . Inoltre in alcune zone dell'Africa vengono attribuite alle sue ossa proprietà magiche e curative .
Ne sono oggi censiti 80 mila esemplari .

sabato 3 gennaio 2015

ECCO IL PIPISTRELLO CHE SABOTA LE ARMI DEI RIVALI

In guerra, in amore, e...a caccia, tutto è permesso . Anche sabotare le armi dei rivali .
E' così che fa il pipistrello dalla coda libera messicano, come ha scoperto Aaron Concoran (Usa) : distruggere il sistema di ecolocalizzazione con cui i suoi compagni individuano gli insetti . I pipistrelli emettono ultrasuoni e ascoltano gli echi che arrivano dalle prede . Quelli studiati da Concoran producono ultrasuoni in un'ampia gamma di frequenze, interferendo col biosonar degli altri . Non un disturbo casuale - su una sola frequenza, che i rivali potrebbero cambiare - ma intenzionale .

venerdì 2 gennaio 2015

L'ARTROSI DEL GIOVANE SPORTIVO

Quarantenne, maschio, supersportivo .
E' l'identikit del giovane sportivo con artrosi dell'anca emerso da un convegno dell'Istituto Humanitas di Rozzano (Mi) . L'usura dell'articolazione del femore non colpisce solo gli over 70 e le terapie più usate su questi ultimi non sono sempre le scelte più opportune per chi è nel fiore degli anni . Nei pazienti giovani vanno considerati trattamenti di chirurgia conservativa come l'artroscopia mininvasiva, che si esegue attraverso tre piccole incisioni, corregge il difetto senza recidere muscoli e tendini, consente un recupero rapido e persino la ripresa dell'attività agonistica, dopo 3-6 mesi .

giovedì 1 gennaio 2015

CERVELLO : ADESSO SI RIPARA COSI'

Un team di ricercatori tedeschi è riuscito a riparare le "reti" più delicate, quelle del cervello, facendo sviluppare nuovi neuroni .
I ricercatori hanno infatti rigenerato aree danneggiate della corteccia cerebrale nei topi, facendo trasformare in neuroni funzionanti un altro tipo di cellule presenti nel cervello (le cellule gliali) . Essi sono stati poi incorporati nel "network" neurale e hanno incominciato a ricevere segnali .