Ultime scientifiche

sabato 28 febbraio 2015

VUOI CONQUISTARE IL TUO INTERLOCUTORE ? DIFFONDI PROFUMO DI LAVANDA

Per conquistare un interlocutore durante una vendita o una negoziazione bisogna diffondere nell'ambiente un profumo di lavanda, dalle note proprietà rilassanti . Lo dice uno studio dell'Università olandese di Leida . Ogni partecipante allo studio ha ricevuto 5 euro, che in parte poteva prestare a un compagno, con la promessa di un guadagno extra se questo li avesse restituiti : chi era nella stanza profumata ha prestato più soldi degli altri .

venerdì 27 febbraio 2015

SCOPERTO SEGRETO DELL'ODORE DELLA PIOGGIA

Ricercatori del Massachussets Institute of Technology spiegano qual è il segreto di un odore che piace a molti . Attraverso 600 esperimenti su 28 superfici diverse e grazie a telecamere ad alta velocità hanno visto che le gocce di pioggia, cadendo al suolo, provocano la formazione di microscopiche bolle d'aria . Queste scoppiano e rilasciano un aerosol fatto d'acqua e degli olii odorosi prodotti dalle piante che impregnano il suolo asciutto, ma anche di virus e batteri che normalmente si trovano a terra  .

giovedì 26 febbraio 2015

CORRENTI TROPPO CALDE UCCIDONO I CORALLI

Le isole delle Galapagos potrebbero scomparire per la morte dei coralli . Molti di quelli presenti nell'arcipelago sono morti negli anni 80 colpiti dall'onda di caldo provocato dalle correnti di El Nino, e quelli del resto del mondo potrebbero avere la stessa sorte entro il 2050 .
E' quanto afferma uno studio apparso sulla prestigiosa rivista Geophysical Research Letters . I coralli sono in grado di vivere solo all'interno di ristretti valori di temperatura sempre più a rischio  . Inoltre, un'acidificazione degli oceani contribuisce allo scioglimento dello scheletro dei coralli e l'aumento dell'inquinamento nel mare accelera ulteriormente la loro distruzione .

mercoledì 25 febbraio 2015

TUMORI, UN GENE "FRENA" IL CANCRO

La lotta ai tumori segna un decisivo passo in avanti grazie ad una ricerca tutta italiana . Un gruppo di scienziati dell'Istituto Humanitas di Rozzano (Milano) ha scoperto la capacità di un particolare gene, chiamato Ptx3, di "spegnere" il cancro con un meccanismo nuovo e unico . Lo studio, finanziato dall'Associazione Italiana per la Ricerca contro il Cancro (Airc), aprirebbe la strada alla realizzazione di una cura concreta .

martedì 24 febbraio 2015

ADESSO I BUGIARDI SI SMASCHERANO COSI'

Alcuni psicologi dell'Università dello Utah hanno sviluppato un sistema per identificare i bugiardi basato sull'eye tracking, tecnica che misura i movimenti oculari, il tempo di permanenza dello sguardo su un soggetto e la dilatazione della pupilla . Pare infatti che chi mente abbia la pupilla più dilatata di chi dice il vero e si soffermi più a lungo sull'immagine osservata  .

lunedì 23 febbraio 2015

QUALCHE CHILO IN PIU' CI PROTEGGE DAI BATTERI

Lo afferma Richard Gallo dell'Università della California con uno studio pubblicato su Science .
Gli adipociti (le cellule adipose che si trovano sotto la pelle) producono sostanze antimicrobiche che aiutano a respingere i batteri esterni quando cercano di penetrare il corpo . In pratica si comportano come i globuli bianchi .

domenica 22 febbraio 2015

MIELOMA MULTIPLO : ALLO STUDIO UNA CURA PIU' EFFICACE

Per ora è soltanto una molecola ed è stata messa a punto dall'Istituto di biostrutture e bioimmagini del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibb-Cnr) di Napoli, in collaborazione con l'Imperial college di Londra . La sostanza sintetica, il cui nome tecnico è DTP3, sembra essere in grado di colpire soltanto le cellule del mieloma multiplo risparmiando quelle sane, cosa che invece non avviene con i farmaci in uso . Serviranno, però, ancora altri studi prima di poter commercializzare il medicinale  .

sabato 21 febbraio 2015

BIRRA : ALLONTANA IL RISCHIO DI ALZHEIMER E PARKINSON

Secondo uno studio dell'Università di Lanzhou (Cina), il luppolo presente nella birra protegge le cellule del cervello, allontanando il rischio di Alzheimer e Parkinson  . In particolare, è lo xanthohumol, composto presente nel luppolo, ad avere un alto valore antiossidante .  .

venerdì 20 febbraio 2015

CARNE ROSSA E TUMORE : SCOPERTO CHE COSA LI LEGA

E' ormai noto che il consumo eccessivo di carne rossa sia un fattore associato a certi tipi di cancro .
Finora però si ignorava quale fosse il rapporto causale tra la carne e i tumori e come mai questo non riguardasse gli animali carnivori diversi dall'uomo . Secondo un nuovo studio pubblicato su Pnas, tutto dipenderebbe dal fatto che la carne rossa contiene alte concentrazioni di una molecola zuccherina detta Neu5Gc prodotta naturalmente dagli animali ma non  dall'uomo . Il nostro sistema immunitario, quando si imbatte in questa molecola, la tratta come un invasore e produce una risposta infiammatoria che può essere all'origine del cancro .

giovedì 19 febbraio 2015

SCOPERTA BALENA "MATUSALEMME"

La Balaena mysticetus, che abita nei mari artici, vive anche più di 200 anni .
Secondo un team internazionale di scienziati, che ne ha mappato il genoma, sono le mutazioni di due geni a proteggerla dalla vecchiaia e da malattie legate all'età, come il cancro . Una scoperta che, forse, potrebbe influenzare gli studi sui processi di invecchiamento degli uomini .

mercoledì 18 febbraio 2015

CARNE : PIU' SALUTARE SE L'ANIMALE PASCOLA ?

Esaminando gli effetti dei diversi tipi di dieta degli agnelli sulla qualità della loro carne, la nutrizionista neozelandese Natalie Howes dell'Università di Otago ha concluso che quella di animali tenuti al pascolo contiene più salutari grassi polinsaturi tipo Omega 3, di quella di animali che mangiano soia e cereali  . I grassi polinsaturi rendono, è vero, la carne meno conservabile, ma a questo si può rimediare seminando nei pascoli erbe con alto potere antiossidante .

martedì 17 febbraio 2015

BASTA RUGHE DA SMARTPHONE

Quando lo usi per navigare, tienilo ad altezza occhi : se la mano è più in basso, assumi una postura scorretta responsabile, tra le altre cose, di un rilassamento cutaneo che favorisce l'insorgenza di rughe sul collo . Lo rivela uno studio dell'ospedale britannico The London Clinic .

lunedì 16 febbraio 2015

ARANCE : MEGLIO MANGIARLE O BERNE IL SUCCO ?

Il biochimico Ralf Schweiggert, della University di Hohenheim, dice che il confronto finisce in parità . Dalle sue analisi è emerso che la pastorizzazione dei succhi fa perdere parte dei carotenoidi, flavonoidi e vitamina C contenuti nella frutta fresca, ma al tempo stesso, dissolvendo le cellule del frutto, rende questi antiossidanti più assorbibili dall'organismo . Di sicuro vanno evitati però i succhi con zucchero aggiunto .

domenica 15 febbraio 2015

L'OSTRICA BALLERINA

Si è scoperto cosa genera i bagliori di luce intermittente dell'ostrica disco, così chiamata perchè ricorda le sfere specchiate delle discoteche .
La Ctenoides ales è un mollusco che vive tra i coralli degli oceani Pacifico e Indiano . Il curioso fenomeno servirebbe a spaventare i predatori o ad attrarre le prede . I bagliori sono generati da tessuti che formano un doppio strato, riflettente da una parte e assorbente dall'altra . Quando il tessuto è scosso dai movimenti del mollusco, la luce viene riflessa così rapidamente e in modo da dare l'impressione di un flash .

sabato 14 febbraio 2015

ANCHE IL MACACO E' CAPACE DI SPECCHIARSI

Sono pochi gli animali che si riconoscono allo specchio . Oltre all'uomo, alle grandi scimmie, agli elefanti, ad alcuni tipi di cetacei e di uccelli, in base ad un recente studio, pubblicato sulla rivista Current Biology, nella lista ristretta rientrerebbero i macachi Rhesus (Macaca mulatta) che , se abituati, imparano a riconoscersi . Grazie all'addestramento recuperano parzialmente la capacità di autoriconoscimento legata alla presenza di un deficit cognitivo e neurologico nei meccanismi cerebrali . Lo studio è importante perchè potrebbe aiutare a sviluppare nuove terapie per gli esseri umani che, a causa di Alzheimer, autismo o schizofrenia, sono incapaci di riconoscere il proprio riflesso .

venerdì 13 febbraio 2015

DIMMI COSA GUARDI E TI DIRO' COSA LEGGI

L'ultima frontiera degli indossabili ? La esplora Kai Kunze, ricercatore dell'Università di Osaka, in Giappone . Ha messo a punto occhiali che riescono a capire che cosa stiamo leggendo, si tratti di una rivista di gossip, di un romanzo oppure di un documento di lavoro . Kunze ha creato infatti un software che non solo valuta la velocità di lettura ma anche l'argomento : in base al testo che abbiamo davanti, noi cambiamo modo di muovere gli occhi . E gli occhi lo rilevano .

giovedì 12 febbraio 2015

CERVELLO : ECCO DOVE NASCONO LE PAURE

E' stato scoperto il "nascondiglio delle ansie" . Uno studio del Cold spring harbor laboratory di New York ha individuato il meccanismo alla base del timore . Tutto ha origine in alcuni circuiti neuronali situati in una regione del cervello dove scattano e poi si ricordano le paure grazie ad una specifica molecola .

mercoledì 11 febbraio 2015

LA SEDENTARIETA' E' PIU' PERICOLOSA DELL'OBESITA'

E' il vero killer di oggi . La vita sedentaria, infatti, secondo uno studio condotto dall'Università di Cambridge (Gb) uccide due volte più dell'obesità . La ricerca, che è durata 12 anni, coinvolgendo migliaia di persone in tutta Europa, ha stimato che ogni anno si hanno 676 mila decessi legati all'inattività fisica contro i 337 mila correlati invece ai chili di troppo .

martedì 10 febbraio 2015

QUANTI CAFFE' AL GIORNO ?

L'E.F.S.A (Auturità Europea per la Sicurezza Alimentare) si è espressa recentemente mettendo in evidenza come dosi di caffeina fino a 200 mg e dosi quotidiane fino a 400 mg non creano problemi per gli adulti in Europa .
Tradotto in termini di consumo giornaliero, si tratta di circa tre tazzine di espresso al giorno o di due tazzine di caffè all'americana . Nel caso di donne in gravidanza però la soglia rischio si abbasserebbe fino a 200 mg al giorno, per salvaguardare la salute del feto .

lunedì 9 febbraio 2015

SE IL NASO E' AL CALDO IL VIRUS NON ENTRA

Tenere la bocca al caldo con la sciarpa evita i raffreddori . Lo conferma l'immunologa Akiko Iwasaki, dell Yale University, che ha misurato l'attività contro i rinovirus del raffreddore di cellule immunitarie prese dal naso di topi e coltivate a 37 o 33 °C . Nel primo caso le cellule riuscivano a bloccare i virus, nel secondo no . Questo spiega anche perchè raffreddori e influenze sono tipici della stagione fredda .

domenica 8 febbraio 2015

BAMBINI : IL GRASSO FA MALE ALLA VISTA

Uno studio dei medici dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, pubblicato su Journal of Gastroenterology, dà ai genitori un motivo in più per controllare l'alimentazione dei propri figli .
Stando a quanto riscontrato in un campione di mille bambini, il grasso in eccesso può compromettere la vista : danneggia i vasi che irrorano la retina, la membrana sensibile alla luce posta al fondo dell'occhio . Questo effetto era stato notato in passato negli adulti, ma non si pensava che potesse manifestarsi già a partire dai sei-sette anni . Invece, nella ricerca italiana, le alterazioni del microcircolo sono presenti nel 9% dei piccoli obesi o in sovrappeso e, in nessun caso, dei coetanei con un indice di massa corporea nella norma .

sabato 7 febbraio 2015

INFLUENZA : I MASCHI SI LAMENTANO DI PIU'

Una ricerca della Ajon University School of Medicine, in Corea del Sud, condotta su 1.200 operai di 40 fabbriche conferma che i maschi quando hanno l'influenza si lamentano ed enfatizzano i sintomi più delle femmine .

venerdì 6 febbraio 2015

SE I DIAMANTINI BEVONO, CANTANO COME GLI UBRIACHI

Gli esseri umani e i diamantini, piccoli uccelli passeriformi, condividono un gene coinvolto nello sviluppo delle capacità linguistiche dei primi e nelle doti canore dei secondi .
Lo hanno dimostrato ricercatori dell'Università dell'Oregon dopo aver alterato con del succo di frutta e dell'alcol lo stato psichico dei diamantini . Come spiegano su Plos One, si è visto che gli uccellini alticci storpiano il canto come accade agli uomini quando alzano il gomito e provano a intonare quella melodia .

giovedì 5 febbraio 2015

DIETA PALEOLITICA, ASSURDO FARLA ADESSO

E' di moda la dieta "paleolitica" che consiste nel mangiare solo carne, frutta e verdure che i nostri antenati potevano procurarsi attraverso caccia, pesca e raccolta di frutti spontanei . Ma non ha alcun senso dice il nutrizionista Ken Sayers, dell'Università della Georgia . Infatti  i nostri antenati seguivano diete diverse a seconda di dove vivevano e di cosa trovassero sul momento . Inoltre i paleolitici erano molto più attivi di noi, nè si può sapere se la dieta li giovasse visto che i più morivano prima dei 50 anni .

mercoledì 4 febbraio 2015

PROSTATA : MENO PAURA PER IL TUMORE

Risultati incoraggianti emergono da un recente studio su oltre 31 mila uomini tra i 65 e gli 85 anni malati di tumore alla prostata, pubblicato sulla rivista Clinical oncology e condotto all'Università della Pennsylvania (Usa) . Si è visto che combinare la radioterapia con cure ormonali ha ridotto del 50% la mortalità tra gli individui più anziani e a uno stadio avanzato della malattia  . Una doppia terapia ben tollerata e con pochi effetti collaterali  .

martedì 3 febbraio 2015

PARALISI : MUOVERSI CON LE "SCOSSE"

Con 16 elettrodi applicati sul midollo spinale, un malato americano paralizzato alle gambe è riuscito, attivando con un telecomando l'impulso elettrico, a muovere un dito di un piede e un ginocchio .
La sperimentazione, fatta allo Spinal Cord injury research di Louisville (Usa), potrebbe offrire una speranza alle persone paralizzate .

lunedì 2 febbraio 2015

DIMAGRIRE : UN AIUTO DAL PASTO IMMAGINARIO

Non è un sogno, ma una pillola .
L'hanno inventata al Salk Institute di La Jolla (Usa) e sarebbe in grado di far perdere peso ingannando l'organismo . Il "pasto immaginario" induce il corpo a produrre gli stessi segnali che partono quando si è mangiato molto . L'organismo si sente quindi sazio e inizia a "far spazio" per alimentarsi di nuovo, bruciando calorie e favorendo così la perdita di peso  .

domenica 1 febbraio 2015

VITA DURA PER LE SULE DAI PIEDI AZZURRI

La danza di corteggiamento delle sule piedi azzurri è uno degli spettacoli delle isole Galàpagos .
Ma ricercatori Usa hanno visto che la danza negli ultimi anni serve a poco . Il loro cibo - sardine e aringhe - è diventato scarso per cicli naturali o pesca eccessiva : poche sule hanno un nido, molti tentativi di riproduzione comunque falliscono, e pochi piccoli poi sopravvivono . Le sule delle Galàpagos sono arrivate a 6.400, dalle 20.000 degli anni sessanta  .