Ultime scientifiche

martedì 31 marzo 2015

COME FANNO I RAGNI AD ATTRAVERSARE LA STRADA ?

Nelle passeggiate all'aria aperta, può capitare di imbattersi in una ragnatela a mezz'aria da un capo all'altro del sentiero . Come è stata costruita ? Un tempo si pensava che i ragni, assicurata un'estremità, attraversassero la strada via terra per risalire dalla parte opposta . Ma ciò non spiegava, per esempio, le ragnatele sospese sull'acqua .
Uno studioso, William Eberhard, ha visto che alcuni lanciano in aria un filo d'appoggio sperando che, come un lazo, si agganci ad un ramo o ad un palo . A quel punto riavvolgono la matassa finchè il filo è ben teso e lo si può attraversare . Altri aracnidi più spericolati affidano al vento un lungo filo e si appendono a una delle sue estremità, percorrendo anche chilometri .

lunedì 30 marzo 2015

STARE TROPPO SEDUTI AUMENTA IL LATO B

Secondo uno studio dell'Università di Tel Aviv, pubblicato sull'American Journal of Physiology, stare troppo seduti fa aumentare il posteriore .  La causa sarebbe un processo di espansione cellulare che colpisce le cellule lipidiche . Tale concetto, espresso per la prima volta da questo team di scienziati, ha evidenziato che le cellule adipose, sottoposte in laboratorio a lunghi periodi di carichi meccanici, producono più goccioline di grasso e più velocemente del normale e che esse sono più grandi (fino al 50%) rispetto a quelle del gruppo di controllo : più si sta seduti, più il grasso si espande, con conseguente aumento del didietro .

domenica 29 marzo 2015

LA BELLEZZA RINFORZA IL SISTEMA IMMUNITARIO

La Pietà di Michelangelo, le Ninfee di Monet, il Don Giovanni di Mozart . Ma anche un'alba sulle Alpi o un tramonto sull'oceano . Arte, musica o natura : la bellezza ha effetti salutari sul sistema immunitario . Lo sostiene una ricerca dell'University of California di Berkeley, pubblicata su Emotion . Dai test realizzati su 200 persone è emerso che lo stimolo emotivo prodotto dal bello ha ridotto la presenza di citochine, sostanze prodotte dall'organismo debilitato .

sabato 28 marzo 2015

BASTA CON LA LANA, ADESSO CI SI SCALDA CON IL "NANOTESSUTO"

Per risparmiare sul riscaldamento (e inquinare meno) c'è una soluzione : coprirsi .
Non con strati di lana ma con tessuti leggeri in grado di intrappolare il calore corporeo in modo efficiente . E' la risposta di Cui Yi, Stanford University : ha ideato una tecnica per rivestire i tessuti con sottilissimi "nanofili" d'argento che riflettono l'80% del calore emesso dal corpo . Il tessuto è traspirante e conduce l'elettricità, quindi può essere in più riscaldato .

venerdì 27 marzo 2015

UN ANTICORPO BATTE L'ALZHEIMER

Si accende la speranza per un potenziale farmaco anti-Alzheimer, un anticorpo che, iniettato nel paziente, riduce la formazione delle placche nel cervello nelle primissime fasi della malattia . I risultati clinici su 166 soggetti sono stati presentati alla 12°esima conferenza internazionale su Alzheimer e Parkinson che si è chiusa a Nizza .

giovedì 26 marzo 2015

PER TOGLIERE IL PANNOLINO ASPETTA I DUE ANNI

Farlo prima, triplicherebbe la possibilità che il bambino poi si faccia la pipì addosso .
Lo sostiene un 'indagine del Wake Forest Baptist Medical Center della Carolina del Nord condotta su oltre 100 bambini dai 3 ai 10 anni . Gli esperti suggeriscono che il momento giusto per provarci è quando il bambino risulta (quasi) asciutto tra un cambio e l'altro .

mercoledì 25 marzo 2015

SE FA FREDDO SBADIGLI MENO

Una serie di esperimenti a basse temperature (ghiaccio applicato sulla fronte o tuffi in piscine gelate) ha dimostrato che il freddo riduce il numero di sbadigli . E se ci fosse una correlazione anche tra lo sbadigliare e la stagione ? E' stata l'ipotesi di un gruppo di ricercatori di Vienna che per verificarla ha contato il numero di sbadigli nei pedoni : d'estate sbadigliava il 41,7% contro il 18,3% d'inverno . L'efficacia del "radiatore" del cervello non è di poco conto . Nell'uomo la temperatura del cervello è intorno ai 37° C con fluttuazioni circadiane di mezzo grado . L'effetto rinfrescante di uno sbadiglio riduce la temperatura della corteccia frontale del cervello di 0,36°C . Se poi uno sbadiglio solo non basta, a distanza di poco più di un minuto ne subentra un altro e un altro ancora finchè il surriscaldamento non cessa . Una raffica di sbadigli può ridurre la temperatura cerebrale di 1,6°C .

martedì 24 marzo 2015

ANESTESIA : PIU' SICURA CHE SCENDERE LE SCALE

Secondo uno studio della Società italiana di anestesia e rianimazione, è più pericoloso scendere le scale di un ospedale che un'anestesia generale . La probabilità di incidenti quando si è addormentati è infatti un decimo rispetto a scendere le scale . Negli ultimi 20 anni l'anestesia è sempre più sicura : si stima accada un incidente ogni 150-200 mila interventi .

lunedì 23 marzo 2015

SAUNA : PROTEGGE IL CUORE.....MA SOLO DI LUI

Non poteva che essere effettuata in Finlandia, dove la sauna  è di casa . La ricerca, condotta da esperti dell'University of Eastern Finland su 2.315 uomini e pubblicata sulla rivista Jania internal medicine, ha dimostrato che chi resta per almeno 11 minuti al caldo della sauna vede ridursi notevolmente il rischio di un attacco di cuore : chi frequenta la sauna almeno 2-3 volte alla settimana li riduce del 22% mentre se la frequenza sale da 4 a 7 volte ogni settimana le probabilità di un serio problema al cuore scendono addirittura del 48% . Purtroppo, però, questi dati si riferiscono solo agli uomini, perchè sembra che l'effetto benefico del calore e dell'umidità non protegga allo stesso modo il cuore delle donne .

domenica 22 marzo 2015

CAFFE' CONTRO IL MELANOMA

E' sicuramente dannoso per chi soffre di ulcera, pressione alta, colite o insonnia . Ma il consumo di caffè è inversamente associato all'insorgere del melanoma maligno .
Lo rivela uno studio epidemiologico statunitense pubblicato sul Journal of the National Cancer Institute .
La caffeina, per i ricercatori, provocherebbe la morte delle cellule danneggiate dai raggi Uv, responsabili del tumore ala pelle, lasciando illese quelle sane .

sabato 21 marzo 2015

SMOG : ECCO QUANTO NE RESPIRIAMO AL GIORNO AD OGNI SOSTA AGLI INCROCI

Uno studio condotto dall'Università del Surrey, in Gran Bretagna, ha rilevato che gli automobilisti mentre aspettano che scatti il verde inalano ben il 25% della loro "dose" quotidiana di smog, anche se la sosta agli incroci con semafori rossi è breve . Bastano , infatti, pochi minuti di stop per inspirare una quantità di nanoparticelle nocive che alla lunga favoriscono lo sviluppo di malattie respiratorie e cardiache .

venerdì 20 marzo 2015

ECCO LA GOMMA RIPARA TUTTO

Si chiama Sugru la prima colla modulabile che nel giro di 24 ore da quando entra a contatto con l'aria diventa una gomma flessibile ma molto resistente . Ideata dalla studentessa di design Jane ni Dhulchaointigh, questa pasta malleabile che si indurisce col passare dei minuti è ideale non solo per riparare gli oggetti (cavi rotti da rivestire, manici da fissare...) ma anche per modificarli e migliorarli (creare una comoda impugnatura alla maniglia di una porta per esempio) . Sugru resiste fino ad un minimo di -50 gradi ad un massimo di 180 .

giovedì 19 marzo 2015

CON IL PROIETTORE CHE SI AVVITA VEDI LA TV SUL SOFFITTO

E' stato progettato per essere avvitato al porta lampade di casa, come una lampadina . E, in effetti, di luce ne fa . Solo che non è una lampadina, è un proiettore intelligente capace di comunicare con qualsiasi altro dispositivo "Smart" nella casa . Grazie al modulo Bluetooth e al wi-fi integrato, Beam consente per esempio di guardare la televisione stando a letto direttamente sul soffitto della camera, oppure di mostrare le foto e i video catturati dallo smartphone sulla parete del salotto o seguire un tutorial di una ricetta su Youtube sul piano lavoro della cucina . Insomma, ovunque ci sia uno spazio vuoto può comparire uno schermo .

mercoledì 18 marzo 2015

ECCO LA FOGLIA BIONICA CHE FABBRICA BENZINA CON LA FOTOSINTESI

E' un trucchetto che le piante hanno collaudato oltre un miliardo di anno fa : prendono la luce del sole per trasformare l'aria e l'acqua in nutrimento . Si chiama fotosintesi .
Ad Harvard si è pensato di sfruttare questo processo per alimentare le macchine trasformando l'energia solare in combustibile liquido . Nasce così Bionic Leaf, foglia bionica . Esteticamente simile ad una grande foglia ricoperta di pannelli solari, è un sistema che cattura la luce solare e la utilizza per alimentare un catalizzatore che scinde l'idrogeno e l'ossigeno dell'acqua . Con l'aiuto di un batterio modificato, mescola poi l'idrogeno all'anidride carbonica presente nell'aria e li converte in isopropanolo, un combustibile liquido .

martedì 17 marzo 2015

LE MANIGLIE DELL'AMORE LO RENDONO PIU' PRESTANTE

Il tuo lui ha preso qualche chilo ? Non tutto il male viene per nuocere . Sembra, infatti, che le maniglie dell'amore abbiano un risvolto positivo sotto le lenzuola . Uno studio turco dell'Università di Erciyes (Kayseri, in Cappadocia) ha dimostrato che il grasso addominale produce estradiolo, un ormone che ritarda il raggiungimento del piacere . In media, gli uomini più cicciottelli hanno prestazioni cinque minuti più lunghe .

lunedì 16 marzo 2015

LAVA IL PIGIAMA ALMENO UNA VOLTA ALLA SETTIMANA

C'è chi lo cambia ogni tre giorni e chi ogni quindici . Ma dopo sette notti, il pigiama rischia di diventare un covo di batteri . I più prolifici ? L'E.Coli (che causa cistite) o lo stafilicocco, responsabile di dermatiti . Lo denuncia la London School of Hygiene and Tropical Medicine dopo aver rilevato con una ricerca che gli inglesi lo tengono in media 15 giorni .

domenica 15 marzo 2015

IL CHEWING - GUM RIMUOVE I BATTERI

Secondo una ricerca condotta dall'Università di Groningen (Paesi Bassi) e pubblicata su Plos One, masticare un chewing-gum può rimuovere 100 milioni di batteri dalla bocca in appena 10 minuti . E i primi 30 secondi sono i più efficaci . Può essere quindi un'alternativa allo spazzolino dopo un pasto fuori casa . Purchè il chewing-gum sia senza zucchero .

sabato 14 marzo 2015

I GRASSI CHE FANNO DIMENTICARE

Se la memoria fa cilecca potrebbe essere anche colpa dei tanti grassi cosiddetti trans presenti nella nostra alimentazione . Ne sono ricchi soprattutto i cibi confezionati, sotto la dicitura "grassi idrogenati" . In uno studio condotto su mille uomini sani sotto i 45 anni dall'Università della California, quelli che ne facevano maggior uso - sottoposti a test di memoria - ottenevano i peggiori punteggi .

venerdì 13 marzo 2015

INCREDIBILE, LE TIGRI ADESSO SONO IN AUMENTO

In India le tigri sono insolitamente aumentate . I 1.400 esemplari censiti nel 2008 sono diventati 2.226 nel 2014 . Il report Status of Tiger in India - 18 gli Stati coinvolti  per un totale di 300 mila kmq - dimostra chiaramente che questa inversione di tendenza dipende dalla capacità dei governi di proteggere e conservare l'habitat del magnifico felino .

giovedì 12 marzo 2015

AI PINGUINI MANCA IL GUSTO DEL DOLCE E DELL'AMARO

Un articolo su Current Biology spiega che i pinguini percepiscono due gusti : il salato e l'aspro . Nel corso dell'evoluzione, ipotizzano i ricercatori, hanno perso gli altri a causa del freddo estremo poichè i recettori per il dolce e l'amaro sono sensibili alle basse temperature . Inoltre, i pinguini non usano la lingua per gustare il cibo, che ingoiano tutto intero : ma non è chiaro se questo comportamento sia una causa o una conseguenza della ridotta percezione dei gusti  .

mercoledì 11 marzo 2015

I COCCODRILLI GIOCANO DA SOLI O IN COMPAGNIA

Anche ai coccodrilli piace giocare . Sguazzando in acqua, da soli o in compagnia, usando pezzi di legno o detriti galleggianti, ma anche simulando corteggiamenti o trasportando sulla schiena i più piccoli .
Lo dice una ricerca di Vladimir Dinets, psicologo dell'Università del Tennessee, pubblicato su Animal Behavior and Cognition .

martedì 10 marzo 2015

ANCHE GLI SCARAFAGGI HANNO LA LORO PERSONALITA'

Gli scarafaggi non sono tutti uguali . Alcuni sono timidi, altri più audaci .
Lo sostengono i ricercatori della Libera Università di Bruxelles che hanno monitorato 304 scarafaggi grazie a minuscoli chip di identificazione . Hanno osservato le dinamiche adottate nel cercare rifugio e sulla rivista Proceedings of the Royal Society spiegano che, in caso di difficoltà, i più timidi corrono sempre ai ripari mentre i più coraggiosi esplorano l'ambiente .

lunedì 9 marzo 2015

IMPIANTATA MANO ROBOT CHE SI MUOVE COL PENSIERO

Una mano robotica comandabile col pensiero è stata per la prima volta al mondo "allacciata" all'arto lesionato di tre uomini con un nuovo metodo messo a punto dal gruppo di Aszmann dell'Università di Vienna e dell'italiano Dario Farina, direttore del Dipartimento di ingegneria della neuroriabilitazione, Università di Gottingen .

domenica 8 marzo 2015

ANCHE I PULCINI SANNO CONTARE

I pulcini visualizzano i numeri come gli esseri umani .
A spiegare come ciò possa essere possibile è uno studio pubblicato su Science da ricercatori dell'Università di Trento coordinato dal neuroscienziato Giorgio Kellortigara, direttore del centro Mente/Cervello . La visualizzazione dei numeri avviene lungo una linea immaginaria, coordinata in modo crescente da sinistra a destra . Si pensava che tale meccanismo dipendesse da fattori sociali e culturali (come per esempio l'abitudine di scrivere da sinistra a destra . Lo studio dimostra invece che questi fattori intervengono su predisposizioni di natura biologica .

sabato 7 marzo 2015

ALLERGIE : NOVITA' PER LE ARACHIDI

Stando a uno studio del Murdoch childrens research institute di Melbourne (Australia) è possibile scongiurare il rischio di una reazione allergica fatale alle arachidi . Gli studiosi hanno dato ai bimbi allergici dosi di proteine delle arachidi ogni 15 giorni con un quantitativo fisso di probiotici (Lactobacillus rhamnosus) . Dopo 18 mesi, l'83% di loro era in grado di tollerarle meglio .

venerdì 6 marzo 2015

VUOI PERDERE PESO ? MANGIA MANDORLE

I ricercatori della Pennsylvania hanno confrontato per tre mesi la dieta di 52 adulti di mezza età . Coloro che avevano inserito 40 gr di mandorle al giorno nel menù hanno perso più peso degli altri e hanno visto diminuire il colesterolo .

giovedì 5 marzo 2015

CON LA LUCE BLU LUI MANGIA MENO

Se tuo marito vuole mettersi a dieta, proponigli di pranzare alla luce di una lampadina azzurra : questo tipo di luce rende il cibo meno allettante e potrebbe inibirgli l'appetito . Peccato che per le donne non funzioni : seguono molto più l'olfatto della vista .
Lo ha dimostrato un esperimento effettuato dai ricercatori dell'Università dell'Arkansas  .

mercoledì 4 marzo 2015

LE DONNE HANNO PIU' OLFATTO, ECCO PERCHE'

Le donne hanno il 50% di neuroni in più degli uomini nel bulbo olfattivo, la prima regione cerebrale che riceve le informazioni odorose catturate dalle narici .
I ricercatori dell'Università Federale di Rio de Janeiro (Brasile) li hanno censiti in cervelli di adulti donati alla scienza con uno strumento che consente di contare il numero di cellule nel tessuto cerebrale . Questa differenza biologica potrebbe essere alla base delle maggiori capacità olfattive che le donne mostrano in diversi test .

martedì 3 marzo 2015

RAFFREDDORE : IN ARRIVO LA "PILLOLA" ?

Il comune raffreddore potrebbe diventare un ricordo .
Un gruppo di studiosi è infatti riuscito ad aprire un varco nel codice genetico del virus e ad impedire che possa replicarsi . Una svolta che in futuro potrebbe far sparire fazzoletti e flaconcini di gocce per il naso . L'obiettivo della ricerca, pubblicato su Pnas, è creare una "pillola" efficace . Perchè, se la scienza ha scoperto la penicillina, mappato il genoma umano e sconfitto la poliomielite, non è ancora riuscita a sviluppare un farmaco che possa cancellare un banale raffreddore  . Non esistono rimedi che agiscano sulle cause del raffreddamento . I farmaci si limitano a intervenire sui sintomi, liberando il naso .

lunedì 2 marzo 2015

GUARIRE CON IL BIOCEROTTO

In un futuro assai prossimo, per medicare ferite e ustioni, potremo contare anche su cerotti "nanotecnologici", biodegradabili, biocompatibili . I nuovi alleati, frutto della ricerca condotta dal gruppo Smart Materials dell'Istituto di Tecnologia di Genova, si basano sull'uso di nanofibre di origine naturale, derivate da alghe oppure da cellulosa  .

domenica 1 marzo 2015

ORSO NERO DEL ROCKY MOUNTAIN NATIONAL PARK : ECCO COSA FAVORISCE LA SUA PARTICOLARE DIETA

E' un animale onnivoro : si nutre sia di piante che di animali . Ma l'orso nero del Rocky Mountain National Park è ghiotto di formiche .
Secondo uno studio comparso su Ecology Letters, la sua dieta a base di insetti favorisce la crescita dell'Ericameria, un arbusto molto diffuso in Colorado, che prospera proprio dove l'orso stana i prelibati formicai .