Ultime scientifiche

mercoledì 9 agosto 2017

TUMORI : LO ZAFFERANO "FRENA" LE CELLULE MALATE

Lo afferma uno studio del Dipartimento dell'Università di Pisa .
I ricercatori hanno identificato il meccanismo con cui un principio attivo dello zafferano, la crocetina, riesce a ridurre l'aggressività delle cellule tumorali  . Poichè questa sostanza non è isolabile, gli scienziati ne hanno creata una in laboratorio ma, sottolineano : "nè lo zafferano nè la crocetina sostituiranno le terapie contro i tumori . Rappresentano, però, un importante ausilio alimentare nella prevenzione e per aumentare l'efficacia delle cure " .